Tutti in festa alla Birra! >>> clicca e leggi

View Calendar
21/09/19 - 22/09/19 Tutto il giorno

Il 21 e il 22 settembre presso il piazzale della Parrocchia Nostra Signora della Pace in via del Triumvirato 36/3, un weekend di festa…a tutta Birra! 

Mercatino dell’artigianato, mercatino dei bimbi, letture animate, sfilata canina amatoriale, esibizioni di ballo, torneo di basket, stand gastronomici e musica saranno i protagonisti del fine settimana. 

L’ingresso è gratuito. 

www.centrocavour.it

Related upcoming events

  • incontri-violenza-donnaquartiere-porto-saragozza-bologna-promoguida
    25/11/20 18:00 - 25/11/20 23:00

    Si spostano online le iniziative previste in “365 giorni no alla violenza sulle donne”, la campagna del Comune di San Lazzaro in occasione del 25 novembre. Le disposizioni anti-Covid non fermano l’impegno dell’Amministrazione nel contrasto ad ogni forma di molestia, minaccia e discriminazione contro le donne, che ha portato negli scorsi mesi a iniziative importanti e mirate sul territorio, tra cui l’attivazione dello sportello distrettuale Udi di consulenza legale e psicologica e il nuovo bando Nilde per l’imprenditoria femminile.

    Ad affiancare il Comune in questa ricorrenza, da celebrare a distanza secondo le disposizioni anti-Covid, ci sono numerose realtà, tra cui Udi, Centro Studi Nami e la Casa delle Donne per non subire violenza, che nell’ambito del Bando Talenti e Contributi 2020 ha realizzato diverse azioni sul tema del contrasto alla violenza di genere, anche nelle scuole del territorio.

    Il primo appuntamento, previsto per il 25 novembre stesso, alle ore 18.00, è la presentazione del docufilm “Detenute fuori dall’ombra”, realizzato presso la sezione femminile della casa circondariale di Bologna. L’evento, realizzato in collaborazione di UDI e il Distretto di San Lazzaro, sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube del Comune, e vedrà gli interventi della regista Licia Ugo, della presidente UDI Katia Graziosi e delle volontarie Alba Piolanti, Giuseppina Martelli e Anna Vinci. A seguire sarà presentato il libro “Fuori dall’ombra” edito da Enciclopedia delle Donne, Milano (2020) con l’intervento di Gianna Solmi.

    Link alla diretta

    Alle 20.30, sulla pagina Facebook del Comune, sarà invece pubblicato il video di presentazione di “C’è chi dice no – San Lazzaro contro la violenza sulle donne”, progetto fotografico realizzato dal Centro Studi Nami APS in collaborazione con AICS Comitato regionale Emilia Romagna e l'associazione culturale Bellavista, che vede in prima linea le realtà commerciali e imprenditoriali della nostra città. La campagna fotografica raccoglie infatti le immagini dei commercianti e delle associazioni di San Lazzaro che hanno voluto prendere una posizione netta contro la violenza sulle donne, facendosi fotografare presso il luogo in cui ogni giorno offrono un sorriso e servizi importanti, tenendo tra le mani un cartello con su scritto “C’è chi dice no”. Al video, oltre agli enti coinvolti, hanno partecipato anche alcuni ragazzi del gruppo Scout Agesci San Lazzaro 1, che hanno scattato le fotografie, e alcune esponenti di Time4Mum, gruppo composto da donne inoccupate che si sono messe in gioco supportando il Comune nella realizzazione della campagna.

    Gli scatti del progetto saranno pubblicate in una fotogallery sui canali social del Comune.

  • 26/11/20 Tutto il giorno

    Ha inaugurato da poco "Musica per il 2020", la nuova stagione autunnale di "Conoscere la Musica". Nove concerti per un viaggio in compagnia di alcuni tra gli artisti più interessanti del panorama internazionale.

    Il programma

    Giovedì 26 novembre  Sala Biagi, ore 20.30  
    Il duo pianistico formato da Marco Sollini e Salvatore Barbatano, in una ulteriore serata monografica beethoveniana, con tre pagine pianistiche originali a quattro mani. 8 Variazioni su un tema di Grafen von Waldstein WoO 67, Sonata in re maggiore op. 6 e sei Variazioni WoO 74 e della celebre “Sinfonia n.5” in do minore op. 67, nella efficace trascrizione pianistica a quattro mani di Alfredo Casella.

    Giovedì 3 dicembre Sala Mozart dell’Accademia Filarmonica, ore 20.30

    La giovane soprano Chiara Isotton in duo col pianista Federico Brunello, in musiche da camera e d’opera da Catalani a Puccini, passando per Zandonai, Alfano, Leoncavallo, Cilea e Giordano.

    “Musica per il 2020” di Conoscere la Musica si realizza grazie alla collaborazione del Centro San Domenico, della Biblioteca dell’Archiginnasio, di “Musica e Arte” e del Quartiere Santo Stefano, con il contributo del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione del Monte, della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, di Genus Bononiae, di Coop Alleanza 3.0 e di Bper.

    Per informazioni sulle modalità di accesso, sulle agevolazioni e per prenotare 
    biglietticonoscerelamusica@gmail.com  
    cell 331 875 0957 alle ore 11 alle 17 nei giorni feriali.
    www.conoscerelamusica.it

     

  • 27/11/20 - 29/11/20 Tutto il giorno

    La 14ma edizione di BilBOlbul si terrà dal 27 al 29 novembre prossimi. Il Festival internazionale di fumetto di Bologna, in conformità con le restrizioni degli ultimi DPCM, si sposta interamente online –  in streaming sul sito www.bilbolbul.net e sui canali YouTube e Facebook del Festival – con un ricco calendario di conferenze, incontri con gli autori, presentazioni di libri, per offrirsi ancora una volta come spazio di confronto e riflessione sugli scenari più interessanti del fumetto contemporaneo.

    Il “corpo” è il tema conduttore dell’edizione 2020 di BilBOlbul: tema non banale, quando si pensi che il fumetto è un’arte di corpi che disegnano corpi, assunto così ovvio da diventare quasi trasparente e sottrarsi a una doverosa indagine sul suo senso. Il corpo è la prima cosa che si disegna, il motore e l’essenza di ogni storia: le autrici e gli autori coinvolti hanno messo il corpo all’origine e al centro del discorso, hanno raccontato (e disegnato) il corpo erotico, comico, non conforme, politico. Lo hanno usato per raccontarsi con l’autobiografia, per immaginare futuri desiderabili o distopici, per riscrivere i generi letterari classici e scardinarne l’immaginario.

    Il lavoro artistico sul corpo è anche indagine sull’identità, personale e politica: ecco perché BilBOlbul ha scelto di ospitare per questa edizione voci nella quasi totalità femminili. Una scelta non solo contingente, ma un impegno per il futuro, dal momento che, secondo le parole degli organizzatori, “in un settore come l’editoria a fumetti italiana, aumentare l’inclusività e l’equilibrio delle voci è un obiettivo a cui tendere”.

    Tra gli appuntamenti imperdibili:

    Sabato 28 novembre esplorazione e approfondimento del tema del “corpo” al centro della 14ma edizione con una vera e propria maratona di incontri e tavole rotonde online che verranno trasmessi su www.bilbolbul.net.

    Domenica 29 novembre quella che avrebbe dovuto essere la giornata conclusiva del Festival diventa l’inizio di “BBB continua”, un ciclo di interviste che proseguiranno online fino a gennaio a cadenza settimanale sui canali del Festivalcon gli autori e le autrici di alcuni dei migliori graphic novel usciti in Italia nel 2020: si comincia proprio domenica alle ore 14:30 con Luca Negri e il suo Controspionaggio (Coconino Press – Fandango), intricata storia di complotti di guerra, terrorismo, morti e rinascite, moderato da Alessio Trabacchini. Il calendario completo è disponibile su www.bilbolbul.net.

    Tutti i titoli presentati durante e dopo il Festival saranno in vendita in una rete di librerie indipendenti, non solo a Bologna ma anche a Roma, Torino, Milano, Venezia e Bari: un modo per mettere in circolo i titoli più interessanti di un anno non facile per l’editoria e anche per supportare le librerie, che hanno vissuto momenti di difficoltà ma hanno anche saputo riorganizzarsi e diventare presidi culturali territoriali di grande importanza, grazie alla capacità di attivarsi con servizi di consegna a domicilio e vendite on line.

    BilBOlbul conferma poi la sua vocazione pedagogica, da sempre ingrediente fondamentale del Festival, anche in uno scenario come quello attuale che pone molti ostacoli alla cultura e alla didattica: gli stessi autori e autrici parteciperanno a una serie di seminari chiusi al pubblico e dedicati agli studenti e studentesse dell’Accademia di Belle Arti e dell’Erasmus Mundus in Culture Letterarie Europee dell’Università di Bologna, momenti di confronto e formazione per giovani artisti e studiosi. In programma anche un ciclo di appuntamenti online con autrici e autori del Festival dedicati alle scuole superiori di Bologna, in cui il fumetto diventa punto di partenza per riflettere sul corpo, sull’identità e sulle questioni di genere. Alle scuole secondarie di secondo grado è dedicato anche il programma di incontri Parola alle autrici. Incontro sul corpo disegnato per ragazze e ragazzi, incentrato sul tema del corpo, che vedrà coinvolte alcune delle autrici del Festival, in occasione della Settimana dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in collaborazione con U.I. Pari Opportunità e Tutela delle Differenze.

    Per info: Hamelin Associazione Culturale I  info@bilbolbul.net | 051 233401 | www.bilbolbul.net

  • 30/11/20 21:00 - 30/11/20 23:00

    Dal 9 al 30 novembre è online Etimologie, progetto dedicato alle parole della lingua italiana.

    Ogni lunedì sarà in streaming sul canale Facebook di Emilia Romagna Teatro Fondazione: importanti personalità del panorama culturale italiano – Vito Mancuso, Donatella Di Cesare, Stefano Laffi, Giorgia Serughetti, Mariapia Veladiano, Domenico De Masi, Silvia Salvatici, Ezio Mauro – si confrontano in quattro incontri su alcuni termini che definiscono la società contemporanea e sull’evoluzione del loro significato in un mondo che cambia.

    Otto termini affidati a otto figure del pensiero contemporaneo: introdotti dagli interventi della linguista Valeria Della Valle, che scavano nell’etimologia di ciascun lemma, Donatella Di Cesare tratta il Popolo, Vito Mancuso il Coraggio; Stefano Laffi interroga le Generazioni, Giorgia Serughetti la Cura; di Lavoro si occupa Domenico De Masi, a confronto con la Scuola di Mariapia Veladiano; Ezio Mauro racconta la Memoria, accanto ai Confini attraversati da Silvia Salvatici. A moderare gli incontri, il direttore di Rai Radio3, Marino Sinibaldi, anche curatore insieme al direttore di Ert, Claudio Longhi.

    Emilia Romagna Teatro Fondazione ha ideato anche per la stagione 2020-2021 un calendario di eventi culturali parallelo agli spettacoli, da sempre uno dei segni particolari della carta di identità della Fondazione: appuntamenti pensati per spaziare oltre il palcoscenico e che ora, in un momento in cui la programmazione dei teatri è costretta ad arrestarsi, diventano occasione per provare a tenere saldo il collegamento tra spettatori e teatro. Una scelta che non sostituisce lo spettacolo dal vivo con il web, ma cerca di riprendere online quelle attività già pensate in una forma più agile, proprio in vista dei tempi che stiamo vivendo.

    Sulla forza delle parole e sulla loro resistenza o cedibilità nel tempo si concentrano gli incontri con otto voci del pensiero contemporaneo a cui saranno affidate otto parole, introdotte dagli interventi della linguista Valeria Della Valle, che scavano nell’etimologia di ciascun lemma: al teologo Vito Mancuso il “Coraggio”; alla filosofa Donatella Di Cesare il “Popolo”; al ricercatore sociale Stefano Laffi le “Generazioni”; alla ricercatrice e saggista Giorgia Serughetti la “Cura”; il “Lavoro” al sociologo Domenico De Masi, a confronto con la “Scuola”, assegnata alla scrittrice Mariapia Veladiano; la “Memoria” al giornalista Ezio Mauro, accanto ai “Confini”, attraversati dalla storica Silvia Salvatici. Modera gli incontri Marino Sinibaldi.

    CALENDARIO:

    Lunedì 30 novembre, ore 21.00
    CONFINI – Silvia Salvatici
    MEMORIA – Ezio Mauro

  • 01/12/20 21:00 - 01/12/20 23:00

    In seguito alle nuove disposizioni per il contenimento della pandemia, la rassegna musicale si sposta online.

    Gli ultimi sei appuntamenti di cui due in diretta sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    Le nuove disposizioni per il contenimento della pandemia hanno portato anche alla sospensione degli spettacoli dal vivo, ma la rassegna "Corti, Chiese e Cortili" non si ferma, anzi "trasloca" sul web la parte conclusiva di un'edizione davvero speciale, dedicata ai 250 anni dalla nascita di Beethoven.

    Gli eventi saranno registrati alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano – tranne quello del 28 novembre che verrà registrato al 'Ca’ la Ghironda Art Museum' di Zola Predosa – e saranno poi tutti visibili, nella data prevista dal programma, sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio (dove poi rimarranno insieme ai concerti passati).

    IL PROGRAMMA

    Sabato 28 novembre ore 21.00 – NEW

    Carlo Maver in concerto

    Entra in cartellone il concerto per bandoneon e flauti con composizione ed arrangiamenti originali dell’eclettico artista Carlo Maver.

    Il concerto viene inserito per volontà del Comune di Casalecchio, all’interno delle iniziative per il 30 anniversario della strage del Salvemini: Maver eseguirà la prima di un componimento dedicato proprio alla strage del Salvemini.

     

    Martedì 1° dicembre ore 21.00 – confermato

    Amarcord

    Concerto con le musiche di Nino Rota, che celebra i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini. Il concerto dell’Orchestra Giovanile dei Castelli, giovane progetto parallelo all’Orchestra dei Castelli.

     

    Sabato 5 dicembre 21 – confermato LIVE

    We might kiss

    Una produzione originale di Fondazione Rocca dei Bentivoglio, DNA Compagnia di Danza Contemporanea, ERT-Emilia-Romagna Teatro Fondazione per Corti, Chiese e Cortili e realizzato con il sostegno di Scenario Pubblico e Alma Pro. Musiche di Enrico Bernardi, direttore artistico della rassegna e la compagnia di danza DNA di Bologna.

     

    Sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 23.00 – confermato LIVE

    Maratona Beethoven

    Una diretta di 16 ore, divisa in due giornate, per il progetto simbolo di questa 34° edizione ideato da Enrico Bernardi e curato da Teresio Testa che prevede l’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di Beethoven a cura di 32 diversi pianisti in collaborazione con Conservatorio G. B. Martini di Bologna.

     

    Mercoledì 16 dicembre ore 21.00 – confermato

    Buon compleanno Beethoven

    Nel giorno del 250esimo compleanno del grande compositore tedesco al quale è dedicata l’edizione 2020 di Corti Chiese e Cortili, il concerto degli Armonici senza fili con Enrico Bernardi e Marco Cavazza al pianoforte a 4 mani.

  • 03/12/20 Tutto il giorno

    Ha inaugurato da poco "Musica per il 2020", la nuova stagione autunnale di "Conoscere la Musica". Nove concerti per un viaggio in compagnia di alcuni tra gli artisti più interessanti del panorama internazionale.

    Il programma

    Giovedì 3 dicembre Sala Mozart dell’Accademia Filarmonica, ore 20.30
    La giovane soprano Chiara Isotton in duo col pianista Federico Brunello, in musiche da camera e d’opera da Catalani a Puccini, passando per Zandonai, Alfano, Leoncavallo, Cilea e Giordano.

    “Musica per il 2020” di Conoscere la Musica si realizza grazie alla collaborazione del Centro San Domenico, della Biblioteca dell’Archiginnasio, di “Musica e Arte” e del Quartiere Santo Stefano, con il contributo del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione del Monte, della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, di Genus Bononiae, di Coop Alleanza 3.0 e di Bper.

    Per informazioni sulle modalità di accesso, sulle agevolazioni e per prenotare 
    biglietticonoscerelamusica@gmail.com  
    cell 331 875 0957 alle ore 11 alle 17 nei giorni feriali.
    www.conoscerelamusica.it

     

  • 04/12/20 15:30 - 04/12/20 18:00

    Ri-Partiamo col Teatro dei Burattini è il titolo della rassegna di spettacoli di Teatro di Figura e Narrazione curata da Teatrino dell'Es di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini, in accordo con il Comune di Bologna.

    Il programma degli appuntamenti:

    venerdì 30 ottobre
    venerdì 13 novembre
    venerdì 20 novembre
    venerdì 4 dicembre

    presso la Biblioteca Comunale “L. Spina” di Via Tommaso Casini 5, al Pilastro nel quartiere San Donato.

    Gli spettacoli iniziano alle ore 15.30. In caso di maltempo si svolgeranno all'interno della biblioteca ma i posti saranno limitati (prenotazione obbligatoria al numero 051 2195341)

    www.teatrinodelles.it

    (Foto: facebook.com/teatrinodelles)

  • 05/12/20 Tutto il giorno

    Il mercatino creativo “L’Art di San Lazzaro” sta per approdare in piazza Marco Biagi a San Lazzaro di Savena che porta le bancarelle dei creativi provenienti da tutta l’Emilia Romagna e oltre. Oggetti unici e di qualità, anche a tema Natalizio.

    Il primo appuntamento è previsto per sabato 7 novembre dalle 8 alle 18 in piazza Marco Biagi (via Gramsci angolo via Caselle).

    Il mercatino è aperto al pubblico dalle 8 alle 18 con possibilità di pranzo e aperitivo.

    Prossimi appuntamenti:

    • 7 novembre 2020
    • 21 novembre 2020
    • 5 dicembre 2020
    • 19 dicembre 2020
    • 16 gennaio 2021
  • 05/12/20 21:00 - 05/12/20 23:00

    In seguito alle nuove disposizioni per il contenimento della pandemia, la rassegna musicale si sposta online.

    Gli ultimi sei appuntamenti di cui due in diretta sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    Le nuove disposizioni per il contenimento della pandemia hanno portato anche alla sospensione degli spettacoli dal vivo, ma la rassegna "Corti, Chiese e Cortili" non si ferma, anzi "trasloca" sul web la parte conclusiva di un'edizione davvero speciale, dedicata ai 250 anni dalla nascita di Beethoven.

    Gli eventi saranno registrati alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano – tranne quello del 28 novembre che verrà registrato al 'Ca’ la Ghironda Art Museum' di Zola Predosa – e saranno poi tutti visibili, nella data prevista dal programma, sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio (dove poi rimarranno insieme ai concerti passati).

    IL PROGRAMMA

    Sabato 28 novembre ore 21.00 – NEW

    Carlo Maver in concerto

    Entra in cartellone il concerto per bandoneon e flauti con composizione ed arrangiamenti originali dell’eclettico artista Carlo Maver.

    Il concerto viene inserito per volontà del Comune di Casalecchio, all’interno delle iniziative per il 30 anniversario della strage del Salvemini: Maver eseguirà la prima di un componimento dedicato proprio alla strage del Salvemini.

     

    Martedì 1° dicembre ore 21.00 – confermato

    Amarcord

    Concerto con le musiche di Nino Rota, che celebra i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini. Il concerto dell’Orchestra Giovanile dei Castelli, giovane progetto parallelo all’Orchestra dei Castelli.

     

    Sabato 5 dicembre 21 – confermato LIVE

    We might kiss

    Una produzione originale di Fondazione Rocca dei Bentivoglio, DNA Compagnia di Danza Contemporanea, ERT-Emilia-Romagna Teatro Fondazione per Corti, Chiese e Cortili e realizzato con il sostegno di Scenario Pubblico e Alma Pro. Musiche di Enrico Bernardi, direttore artistico della rassegna e la compagnia di danza DNA di Bologna.

     

    Sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 23.00 – confermato LIVE

    Maratona Beethoven

    Una diretta di 16 ore, divisa in due giornate, per il progetto simbolo di questa 34° edizione ideato da Enrico Bernardi e curato da Teresio Testa che prevede l’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di Beethoven a cura di 32 diversi pianisti in collaborazione con Conservatorio G. B. Martini di Bologna.

     

    Mercoledì 16 dicembre ore 21.00 – confermato

    Buon compleanno Beethoven

    Nel giorno del 250esimo compleanno del grande compositore tedesco al quale è dedicata l’edizione 2020 di Corti Chiese e Cortili, il concerto degli Armonici senza fili con Enrico Bernardi e Marco Cavazza al pianoforte a 4 mani.

  • 12/12/20 21:00 - 13/12/20 23:00

    In seguito alle nuove disposizioni per il contenimento della pandemia, la rassegna musicale si sposta online.

    Gli ultimi sei appuntamenti di cui due in diretta sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    Le nuove disposizioni per il contenimento della pandemia hanno portato anche alla sospensione degli spettacoli dal vivo, ma la rassegna "Corti, Chiese e Cortili" non si ferma, anzi "trasloca" sul web la parte conclusiva di un'edizione davvero speciale, dedicata ai 250 anni dalla nascita di Beethoven.

    Gli eventi saranno registrati alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano – tranne quello del 28 novembre che verrà registrato al 'Ca’ la Ghironda Art Museum' di Zola Predosa – e saranno poi tutti visibili, nella data prevista dal programma, sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio (dove poi rimarranno insieme ai concerti passati).

    IL PROGRAMMA

    Sabato 28 novembre ore 21.00 – NEW

    Carlo Maver in concerto

    Entra in cartellone il concerto per bandoneon e flauti con composizione ed arrangiamenti originali dell’eclettico artista Carlo Maver.

    Il concerto viene inserito per volontà del Comune di Casalecchio, all’interno delle iniziative per il 30 anniversario della strage del Salvemini: Maver eseguirà la prima di un componimento dedicato proprio alla strage del Salvemini.

     

    Martedì 1° dicembre ore 21.00 – confermato

    Amarcord

    Concerto con le musiche di Nino Rota, che celebra i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini. Il concerto dell’Orchestra Giovanile dei Castelli, giovane progetto parallelo all’Orchestra dei Castelli.

     

    Sabato 5 dicembre 21 – confermato LIVE

    We might kiss

    Una produzione originale di Fondazione Rocca dei Bentivoglio, DNA Compagnia di Danza Contemporanea, ERT-Emilia-Romagna Teatro Fondazione per Corti, Chiese e Cortili e realizzato con il sostegno di Scenario Pubblico e Alma Pro. Musiche di Enrico Bernardi, direttore artistico della rassegna e la compagnia di danza DNA di Bologna.

     

    Sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 23.00 – confermato LIVE

    Maratona Beethoven

    Una diretta di 16 ore, divisa in due giornate, per il progetto simbolo di questa 34° edizione ideato da Enrico Bernardi e curato da Teresio Testa che prevede l’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di Beethoven a cura di 32 diversi pianisti in collaborazione con Conservatorio G. B. Martini di Bologna.

     

    Mercoledì 16 dicembre ore 21.00 – confermato

    Buon compleanno Beethoven

    Nel giorno del 250esimo compleanno del grande compositore tedesco al quale è dedicata l’edizione 2020 di Corti Chiese e Cortili, il concerto degli Armonici senza fili con Enrico Bernardi e Marco Cavazza al pianoforte a 4 mani.

  • 16/12/20 21:00 - 16/12/20 23:00

    In seguito alle nuove disposizioni per il contenimento della pandemia, la rassegna musicale si sposta online.

    Gli ultimi sei appuntamenti di cui due in diretta sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    Le nuove disposizioni per il contenimento della pandemia hanno portato anche alla sospensione degli spettacoli dal vivo, ma la rassegna "Corti, Chiese e Cortili" non si ferma, anzi "trasloca" sul web la parte conclusiva di un'edizione davvero speciale, dedicata ai 250 anni dalla nascita di Beethoven.

    Gli eventi saranno registrati alla Rocca dei Bentivoglio di Bazzano – tranne quello del 28 novembre che verrà registrato al 'Ca’ la Ghironda Art Museum' di Zola Predosa – e saranno poi tutti visibili, nella data prevista dal programma, sul canale YouTube della Fondazione Rocca dei Bentivoglio (dove poi rimarranno insieme ai concerti passati).

    IL PROGRAMMA

    Sabato 28 novembre ore 21.00 – NEW

    Carlo Maver in concerto

    Entra in cartellone il concerto per bandoneon e flauti con composizione ed arrangiamenti originali dell’eclettico artista Carlo Maver.

    Il concerto viene inserito per volontà del Comune di Casalecchio, all’interno delle iniziative per il 30 anniversario della strage del Salvemini: Maver eseguirà la prima di un componimento dedicato proprio alla strage del Salvemini.

     

    Martedì 1° dicembre ore 21.00 – confermato

    Amarcord

    Concerto con le musiche di Nino Rota, che celebra i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini. Il concerto dell’Orchestra Giovanile dei Castelli, giovane progetto parallelo all’Orchestra dei Castelli.

     

    Sabato 5 dicembre 21 – confermato LIVE

    We might kiss

    Una produzione originale di Fondazione Rocca dei Bentivoglio, DNA Compagnia di Danza Contemporanea, ERT-Emilia-Romagna Teatro Fondazione per Corti, Chiese e Cortili e realizzato con il sostegno di Scenario Pubblico e Alma Pro. Musiche di Enrico Bernardi, direttore artistico della rassegna e la compagnia di danza DNA di Bologna.

     

    Sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 23.00 – confermato LIVE

    Maratona Beethoven

    Una diretta di 16 ore, divisa in due giornate, per il progetto simbolo di questa 34° edizione ideato da Enrico Bernardi e curato da Teresio Testa che prevede l’esecuzione integrale delle 32 sonate per pianoforte di Beethoven a cura di 32 diversi pianisti in collaborazione con Conservatorio G. B. Martini di Bologna.

     

    Mercoledì 16 dicembre ore 21.00 – confermato

    Buon compleanno Beethoven

    Nel giorno del 250esimo compleanno del grande compositore tedesco al quale è dedicata l’edizione 2020 di Corti Chiese e Cortili, il concerto degli Armonici senza fili con Enrico Bernardi e Marco Cavazza al pianoforte a 4 mani.

  • 19/12/20 Tutto il giorno

    Il mercatino creativo “L’Art di San Lazzaro” sta per approdare in piazza Marco Biagi a San Lazzaro di Savena che porta le bancarelle dei creativi provenienti da tutta l’Emilia Romagna e oltre. Oggetti unici e di qualità, anche a tema Natalizio.

    Il primo appuntamento è previsto per sabato 7 novembre dalle 8 alle 18 in piazza Marco Biagi (via Gramsci angolo via Caselle).

    Il mercatino è aperto al pubblico dalle 8 alle 18 con possibilità di pranzo e aperitivo.

    Prossimi appuntamenti:

    • 7 novembre 2020
    • 21 novembre 2020
    • 5 dicembre 2020
    • 19 dicembre 2020
    • 16 gennaio 2021
  • 20/12/20 18:00 - 20/12/20 20:00

    La musica antica risuona in provincia di Bologna grazie alla rassegna "Organi Antichi: un patrimonio da ascoltare"

    La storica iniziativa, organizzata dall'omonima associazione, è diretta dal M° Andrea Macinanti, docente di Organo presso il Conservatorio «G. B. Martini» di Bologna.

    Nove appuntamenti di musica antica, romantica e contemporanea per organo, con ingresso libero e gratuito, si terranno nel rispetto dei protocolli regionali e nazionali sull'emergenza sanitaria in corso.

    Edizione speciale e limitata a causa della pandemia, in questa edizione di Organi Antichi - che si concluderà a dicembre - non mancheranno, tra gli interpreti dell’arte organistica, giovani e talentuosi organisti da tutta Italia, nonché nomi affermati del mondo organistico.

    La rassegna tradizionalmente valorizza il suono di questi preziosi organi antichi con il canto di cori e di voci soliste e con l’affiancamento alla voce dell’organo di altri strumenti, quali tromba, violino e strumenti a fiato d’epoca.

     

    Domenica 20 Dicembre - ore 18.00
    Granarolo dell'Emilia
    Chiesa parrocchiale di S. Vitale
    CORO POLIFONICO «I ragazzi cantori di S. Giovanni-Leonida Paterlini»
    Organista: EMANUELE GHERLI
    Direttore: MARCO ARLOTTI

  • 16/01/21 Tutto il giorno

    Il mercatino creativo “L’Art di San Lazzaro” sta per approdare in piazza Marco Biagi a San Lazzaro di Savena che porta le bancarelle dei creativi provenienti da tutta l’Emilia Romagna e oltre. Oggetti unici e di qualità, anche a tema Natalizio.

    Il primo appuntamento è previsto per sabato 7 novembre dalle 8 alle 18 in piazza Marco Biagi (via Gramsci angolo via Caselle).

    Il mercatino è aperto al pubblico dalle 8 alle 18 con possibilità di pranzo e aperitivo.

    Prossimi appuntamenti:

    • 7 novembre 2020
    • 21 novembre 2020
    • 5 dicembre 2020
    • 19 dicembre 2020
    • 16 gennaio 2021
  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    24/06/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    01/07/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    09/07/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it

Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.