Mente locale – Visioni sul territorio >>> clicca e leggi

View Calendar
22/11/18 - 25/11/18 Tutto il giorno

Torna anche quest’anno Mente locale – Visioni sul territorio, il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso l’audiovisivo, giunto alla quinta edizione e caratterizzato negli anni da una presenza in movimento sul territorio emiliano, a cavallo tra le province di Bologna e Modena: quest’anno le proiezioni, gli incontri e gli eventi speciali, tutti a ingresso gratuito, si svolgono tra  Valsamoggia, nei giorni 22 e 25 novembre Vignola, nei giorni 23 e 24 novembre, con un programma ricco di iniziative.

Il festival 2018 è inserito nella programmazione dell’anno europeo del patrimonio culturale coordinata dal MiBAC.

IL CONCORSO
Cuore del festival è il concorso Mente locale’, che seleziona il meglio della produzione audiovisiva sul tema del racconto del territorio: quest’anno la preselezione è stata tra ben 254 opere iscritte, non solo da tutta Italia ma a livello internazionale, confermando la crescita del festival come punto di riferimento per una produzione audiovisiva di qualità che incrocia racconti di luoghi e paesaggi, nuovi stili di vita, turismo sostenibile e tematiche sociali radicate nei luoghi.

I film selezionati, di ogni genere e durata purché legati al tema del racconto di un territorio, offrono un caleidoscopio ricco di sguardi e suggestioni: si va dalla poesia della bassa padana di Zavattini in ‘Mondo ZA’ di Gianfranco Pannone alla splendida Maremma de ‘Gli ultimi butteri’ di Walter Bencini; dal dramma dei profughi accampati in Serbia che tentano di forzare il confine d’Europa di ‘Invierno en Europa’ dello spagnolo Polo Rodriguez a un’ironica riflessione sullo ius soli ambientata in un paese del sud de ‘Il mondiale in piazza’ di Vito Palmieri, vincitore come miglior film del progetto ‘MigrArti’ al festival di Venezia 2018; dalle due storie ‘miracolose’ della Madonna dell’Arco di Pompei in ‘Anatomia di un miracolo’ di Alessandra Celesia e ‘Il Monte delle Formiche’ di Riccardo Palladino, sul santuario nei pressi di Bologna, entrambi già in concorso a Locarno 2017, a uno sguardo sulle foreste del Vietnam del Nord alle prese con la minaccia del disboscamento in ‘HOA – storia di una guaritrice’ di Marco Zuin, appena presentato in anteprima al festival dei Popoli; dalle biografie di personaggi del sud Italia visti nell’intreccio con il proprio territorio di ‘Enzo’ di Pasquale Napolitano, su Enzo del Re e Mola di Bari, e ‘I campi sperimentali di Ercole Maggio’ di Christian Manno, allo sguardo sul dramma dei terremoti in Italia in relazione a beni culturali e all’arte di ArtQuake di Andrea Calderone. La proiezione dei film selezionati è seguita da incontri con gli autori.

La premiazione del festival, come è ormai consuetudine, è un momento conviviale e di festa: quest’anno si svolge sulle colline più belle d’Emilia, in un luogo speciale: il teatro delle Ariette, dove il festival è nato 5 anni fa. Autori, giuria e amici del festival festeggiano insieme l’assegnazione dei premi ai vincitori. A seguire, un racconto del territorio attraverso il sapore, un percorso del gusto, tra brindisi e assaggi, tra l’Emilia e la Sardegna, regione ospite del festival in collaborazione con Sardegna Film Commission.

Al vincitore sarà assegnato il premio ‘Mente locale – visioni sul territorio 2018’ del valore di 1.000 Euro.

A questo premio si affiancano due menzioni speciali del Touring Club Italiano del Segretariato regionale MiBAC Emilia-Romagna.

Novità del 2018 è anche il contest fotografico legato al racconto dei territori dell’Appennino bolognese, dell’Appennino reggiano e della pianura bolognese, in collaborazione con Emil Banca nell’ambito dell’iniziativa di promozione del territorio Grand Tour 2018: il migliore scatto tra i quasi 300 pervenuti, scelto da una giuria composta da Emil Banca, l’organizzazione del festival e dal fotografo e videomaker Luca Gavagna, riceverà un premio di 500 Euro.

Il festival Mente Locale – Visioni sul territorio 2018 è ideato e organizzato da CARTA|BIANCA con Teatro delle Ariette, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Città di Vignola ed Emil Banca; in partnership con Comune di Valsamoggia, Touring Club Italiano, Sardegna Film Commission, Demetra Formazione, Segretariato Regionale MiBAC Emilia-Romagna, Associazione DER – Documentaristi Emilia-Romagna, TRC, CAI Emilia-Romagna, Montagne 360, ViviValsamoggia, Panificio Garagnani, Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena, Consorzio del Parmigiano-Reggiano.

Related upcoming events

  • 06/07/20 Tutto il giorno

    Bologna Festival propone una nuova iniziativa di approfondimento musicale in streaming, 7 Brevi Lezioni di Musica. Sette conversazioni musicali, con esecuzioni al pianoforte, affidate a Giovanni Bietti, compositore, musicologo e pianista, nota voce di Rai Radio 3, tra i più apprezzati divulgatori musicali italiani.

    Pubblicati in anteprima per abbonati e sostenitori di Bologna Festival, a partire da lunedì 25 maggio i video saranno disponibili a tutti, con cadenza settimanale, nel sito www.bolognafestival.it.

    Attraverso letture, commenti ed esecuzioni al pianoforte ogni incontro mette in luce aspetti particolari della musica di alcuni grandi compositori vissuti tra Settecento e Ottocento: Bach, Mozart, Beethoven, Schubert e Chopin.
    Si inizia con Bach tra stile francese e stile italiano, sondando le influenze francesi ed italiane nel suo stile per tastiera, per poi passare alle Sonate e ai Concerti per pianoforte di Mozart. Non poteva mancare, in questo anno di celebrazioni, Beethoven, compositore assurto ad una dimensione quasi mitica. Quasi suo contemporaneo, Schubert insegue una nuova visione del tempo musicale, un tempo onirico che si dilata senza seguire percorsi rettilinei. Sono "le divine lunghezze" di Schubert, argomento della sesta lezione. A conclusione del ciclo, nella prima settimana di luglio, un ritratto di Chopin e un percorso nella sua produzione pianistica, quella più aforistica e sognante di malinconica eleganza.
     L'iniziativa è realizzata con il sostegno di HERA.

     calendario lezioni

    lunedì 25 maggio
    lezione n.1 Bach tra stile francese e stile italiano

    lunedì 1 giugno
    lezione n.2 Il pianoforte di Mozart: le Sonate

    lunedì 8 giugno 
    lezione n.3 Il pianoforte di Mozart: i Concerti

    lunedì 15 giugno   
    lezione n.4 Beethoven: lo “stile eroico”

    lunedì 22 giugno    
    lezione n.5 Beethoven: lo “stile tardo”

    lunedì 29 giugno    
    lezione n.6 Le “divine lunghezze” di Schubert

    lunedì 6 luglio   
    lezione n.7 Chopin: frammenti e nostalgie

  • deep-purole-bologna-sonic-park-2020
    06/07/20 20:00 - 06/07/20 23:59

    Saranno a Bologna la prossima estate, quando si apriranno i cancelli del Parco Nord per il Bologna Sonic Park. 

    Tra i nomi annunciati spicca quello dei Deep Purple, che si esibiranno lunedì 6 luglio 2020. 

    La rassegna musicale ha in programma quindici concerti tra fine giugno e fine luglio.

    “The long goodbye tour” è il nome del giro di spettacoli che la storica band hard rock inglese porterà anche in Italia, ed è un addio davvero lungo, se la tournée va avanti ormai da un paio d’anni, e prima di toccare in estate l’Europa sta visitando il Nord America in questi mesi.

    Nella scaletta, i brani storici del gruppo.

    Il concerto inizierà alle 20 del 6 luglio 2020, alle 18 è prevista l'apertura dei concelli.

    Biglietti in vendita su TicketOne.

     

  • 07/07/20 21:00 - 07/07/20 23:59

    Anche quest’anno, in occasione del 40° anniversario della strage di Ustica, l’Associazione Parenti delle Vittime ha scelto di ricordare le 81 vittime del tragico evento nel segno della memoria e della cultura con la rassegna “Attorno al Museo” che, nel consueto scenario del Parco della Zucca antistante l’ingresso del Museo per la Memoria di Ustica, in via di Saliceto 3/22 a Bologna, proporrà quattro serate di teatro, musica, danza e poesia dal 7 luglio al 10 agosto 2020.

    Domani, martedì 7 luglio, alle ore 21.15 l’apertura è affidata allo spettacolo Un abito chiaro nato da un testo originale teatrale di Massimo Salvianti e interpretato da Amanda Sandrelli accompagnata al pianoforte da Rita Marcotulli.

    Le immagini degli effetti personali ripescati nel mar Tirreno, ci interrogano sul senso delle cose materiali e di come questi frammenti facciano emergere sentimenti profondi, affetti e la voglia di combattere ancora, per conoscere chi ha armato la mano di chi ha fatto scempio di tante vite innocenti.  Ustica, Portella della Ginestra, Stazione di Bologna sono solo alcuni esempi di stragi, della storia del nostro paese, in cui omissioni e depistaggi ci hanno vietato di avere tutte le risposte alle nostre domande. Domande che Amanda Sandrelli e Rita Marcotulli portano in scena con la consapevolezza che senza risposte saremo sempre incompleti, vulnerabili, esposti e incapaci di difenderci.

    Clicca per tutte le iniziative di Attorno al Museo

  • 08/07/20 19:00 - 08/07/20 23:59

    Mercoledì 8 luglio, dalle ore 20.30, primo appuntamento con il “Il Salotto Verde”, una platea con sedute distanziate nella splendida cornice del nostro Parco 2 Agosto.

    Avremo un ospite d’eccezione: il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini sarà intervistato dalla Sindaca di San Lazzaro di Savena Isabella Conti e presenterà il suo libro “La destra si può battere – Dall’Emilia-Romagna all’Italia, idee per un Paese migliore” (Edizioni Piemme).

    L’evento sarà accompagnato dalle note dei Minor, quattro musicisti bolognesi capitanati dal violinista Alessandro Cosentino che spinti dall’amore per il gipsy jazz, ma desiderosi di creare un loro proprio sound ibrido, decidono di riprendere i brani della tradizione “manouche” contestualizzandoli nella loro Bologna degli anni 2000.

    Modalità di accesso:

    ▪ L’ingresso avverrà dal lato di Piazza Bracci, l’area dello spettacolo sarà delimitata e le sedute distanziate.
    Gli organizzatori stabiliranno un numero massimo di partecipanti, determinato in base alle caratteristiche e alle dimensioni del Parco.

    ▪ All’ingresso i partecipanti dovranno compilare un’autodichiarazione ai sensi del dpcm 11/06/2020

    ▪ Il pubblico dovrà indossare la mascherina di protezione fino al raggiungimento del proprio posto, durante il deflusso e ogni volta che si allontanerà dalla propria seduta, ed è invitato a rispettare sempre la distanza di almeno un metro tra persona e persona. Non sarà possibile spostare la propria sedia.

    Eventuali modifiche sulle modalità di accesso e fruizione dell’appuntamento saranno comunicate in questo appuntamento.

  • Concerto Iron Maiden Bologna estate 2020
    20/07/20 16:00 - 20/07/20 23:59
    Amanti dell'heavy metal, è ufficiale! A Bologna arrivano gli Iron Maiden!
     
    Unica data italiana quella del 20 luglio 2020, nell'ambito di Bologna Sonic Park, la kermesse musicale in programma la prossima estate nell'Arena Joe Strummer di Parco Nord. 
     
    Arriva, dunque, la seconda conferma dell'evento, dopo il precedente annuncio dei Deep Purple.
     
    Bruce Dickinson, cantante nonché pilota di aerei, Steve Harris e compagni si presentano, ovviamente in compagnia della scheletrica mascotte della band Eddie The Head, per la parte estiva del tour mondiale Legacy of the Beast. Assieme a loro per la data italiana ci saranno Airbourne e Lord of the Lost. 
    Si ripercorrerà la storia della band, con i successi degli anni '80 e non mancheranno alcune novità. 
    I biglietti sono in vendita dall’11 novembre sui circuiti Ticketone. 
    Prezzo? 80,00 euro + d.p., in cassa la sera dello show: €99,00.
     
  • san-lazzaro-martredì-cinema-promoguida
    25/08/20 - 31/08/20 Tutto il giorno

    La XXXIV edizione del festival Il Cinema Ritrovato si svolgerà dal 25 al 31 agosto, come ideale apice di Sotto le stelle del cinema.

    La squadra dei curatori del festival (composta da Gian Luca Farinelli, Cecilia Cenciarelli, Mariann Lewinsky, Ehsan Khoshbakht) e il comitato scientifico internazionale erano naturalmente già al lavoro da mesi e questa edizione del Cinema Ritrovato, in parte ridisegnata, rispecchierà questo lavoro e troverà, sia in sala, sia in Piazza Maggiore, sia online, il suo nuovo profilo.

  • Festival sapori italia
    30/10/20 - 01/11/20 Tutto il giorno

    Per motivi legati all'emergenza coronavirus, l’edizione 2020 di Cibò. So Good! Sapori d'Italia, non si svolgerà nelle date previste 20, 21 e 22 marzo.

    L'evento non è stato annullato ma rinviato a fine ottobre 2020. 


    www.otticafirenze.it

    Il Festival dei Sapori d’Italia si terrà il 30, 31 ottobre e 1 novembre con un focus sui sapori dell’Appennino

    Gli Appennini rappresentano la spina dorsale della Penisola e la culla della millenaria civiltà italica: questo inestimabile patrimonio, arricchito da una moderna offerta di turismo sostenibile, tradizioni culinarie e natura incontaminata, costituisce l’asse portante della 4° edizione di CIBÒ. So Good

    Sarà un'occasione per viaggiare attraverso 14 regioni, 44 parchi nazionali e regionali, oltre 14 mila comuni, località termali e sciistiche. 

    Un itinerario entusiasmante alla scoperta degli oltre 350 prodotti DOP, IGP e tipici. 

  • ozzy-osbourne-unipol-arena-bologna-promoguida
    19/11/20 19:00 - 19/11/20 23:59

    Dopo l'annullamento del concerto annunciato dallo stesso artista, Ozzy Osbourne torna a Bologna con una nuova data.  

    Centro Diagnostico Cavour Bologna Banner

    www.centrocavour.it

    Il cantante è stato costretto a posticipare l’intero tour europeo e inglese del suo “NO MORE TOURS 2” per problemi di salute.

    Il concerto italiano era previsto per il 1° marzo, ma è stato posticipato al 10 marzo 2020.

    La location è sempre l'Unipol Arena a Casalecchio di Reno. 

    I biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per la nuova data. 

    La nuova tournée che lo vedrà impegnato per 6 settimane inizierà dalla Gran Bretagna il prossimo 31 gennaio per poi concludersi il 16 marzo a Zurigo (Svizzera).

    Il tour include concerti a Nottingham, Dublino, Manchester, Newcastle, Londra (all’O2 Arena), Glasgow e Birmingham (città natale dell’artista).

    In Europa farà tappa, ancora, in Germania, Finlandia, Svezia, Austria Repubblica Ceca, Italia e Svizzera. Le date in Nord America inizieranno invece a febbraio 2020. 

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    24/06/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    01/07/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it

Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.