Iniziative in ricordo delle vittime delle foibe >>> clicca e leggi

View Calendar
08/02/21 - 10/02/21 Tutto il giorno
 
Mercoledì 10 febbraio è il Giorno del Ricordo, istituito per conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

In occasione di questa giornata i Comuni della città metropolitana organizzano diverse iniziative: incontri pubblici, presentazioni di libri, proiezioni di film, spettacoli teatrali.

Bologna lunedì 8 febbraio alle 11 seduta congiunta online (sul canale YouTube del Comune di Bologna) del Consiglio comunale e metropolitano. In apertura saluto e introduzione di Marco Piazza, vice presidente del Consiglio comunale, a seguire il saluto del presidente Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia di Bologna. Sono in programma gli interventi di Piero Delbello, direttore I.R.C.I. (Istituto Regionale per la Cultura Istriano, fiumano, dalmata) e Fiore Filippaz, testimone – esule istriana. Conclude l’incontro Virginio Merola, sindaco di Bologna e della Città metropolitana. Saranno presenti in collegamento studenti delle scuole medie superiori.
Mercoledì 10 febbraio nella mattinata deposizione della Corona alla lapide sul primo binario in Stazione Centrale. Alle 15,30 cerimonia solenne con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni al Giardino Martiri dell’Istria Venezia Giulia e Dalmazia, in via Don Sturzo, 42.
Venerdì 12 febbraio al Giardino Norma Cossetto (uscita tangenziale 11bis) alle 15 deposizione di fiori di ANVGD Bologna in collaborazione con il Quartiere San Donato – San Vitale. Saranno presenti Simone Borsari, presidente del Quartiere, Chiara Sirk, presidente ANVGD Bologna e Consigliere ANVGD Bologna. Sabato 20 febbraio alle 11 all’Ex Villaggio Giuliano – Via Beroaldo (Poliambulatorio Chersich) deposizione di una corona d’alloro in collaborazione con il Quartiere San Donato – San Vitale. Saranno presenti Simone Borsari e Chiara Sirk.

Inoltre, l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, organizza una serie di incontri dal titolo “Venezia Giulia, Istria, Dalmazia: storie e persone“. Gli incontri saranno trasmessi online a partire dalle 18, in live streaming, sulla pagina Facebook ANVGD Bologna e sul canale YouTube ANVGD Bologna, con questo programma: venerdì 12 febbraio “Sì bella e perduta. Gli esuli istriani e il canto del Va’, pensiero” con Chiara Bertoglio, concertista di pianoforte, musicologa, teologa e scrittrice.
Giovedì 18 febbraio “Il mare comune: storia dell’Adriatico” interviene Egidio Ivetic, docente di Storia moderna e Storia del Mediterraneo, Università di Padova; venerdì 19 febbraio “Fiume città europea: come la racconta Fiume. Rivista di studi Adriatici” intervengono Giovanni Stelli, presidente della Società di Studi Fiumani, Emiliano Loria, redattore, archivista presso Società di Studi Fiumani. Introduce Chiara Sirk, presidente ANVGD Comitato provinciale di Bologna.
Informazioni: A.N.V.G.D. Comitato provinciale di Bologna, tel. 3282644533

Casalecchio di Reno mercoledì 10 la Giunta e il Consiglio comunale inaugureranno, nel giardino presso la rotatoria di via Piave, una scultura realizzata in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale. Alla cerimonia, che sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina del Comune, interverranno il sindaco Massimo Bosso, Andrea Gurioli, presidente del Consiglio comunale, Chiara Sirk, presidente ANVGD Consiglio Provinciale Bologna e Marino Segnan, rappresentante dell’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia). Inoltre, giovedì 11 alle 17 in streaming dal canale YouTube della Casa della Conoscenza verrà presentato il libro “Dove andare, dove tornare” a cura di Giusy Criscione e Patrizia C. Hansen. Il volume, nato dalla collaborazione tra i Comuni di Bologna e San Lazzaro di Savena e il Comitato ANVGD di Bologna, che ne sono stati promotori e sponsor, è dedicato agli istituti scolastici del territorio. Sarà presente Chiara Sirk.

Il 10 febbraio alle 18.30 sulla pagina Facebook del Comune di Crevalcore incontro dal titolo “Un viaggio nella storia del confine orientale italiano” con Viola Santi, collaboratrice dell’Istituto Storico Parri.

L’Amministrazione comunale propone un’iniziativa organizzata insieme al Comitato delle Celebrazioni che si terrà on line martedì 9 febbraio alle ore 20, in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube Città di Granarolo dell’Emilia, per ricordare i massacri delle foibe e l’esodo giuliano dalmata.
L’assessore alla cultura Sarah Bianconcini dialogherà con Viola Santi, coordinatrice dell’Istituto storico Parri di Bologna per proporre un’analisi del contesto storico dal 1919 al 1947, per rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.
L’Amministrazione comunale di Granarolo dell’Emilia propone un’iniziativa organizzata insieme al Comitato delle Celebrazioni che si terrà on line martedì 9 febbraio alle ore 20, in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube Città di Granarolo dell’Emilia. L’assessore alla cultura Sarah Bianconcini dialogherà con Viola Santi, coordinatrice dell’Istituto storico Parri di Bologna per proporre un’analisi del contesto storico dal 1919 al 1947, per rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Ozzano dell’Emilia mercoledì condividerà sui canali social il video realizzato dall’associazione teatrale Ote Compagnia le Saracinesche dal titolo “Abissi”, un racconto (tratto dall’omonimo spettacolo del 2016) che ripercorrere l’orrore delle Foibe e il dramma legato all’esodo istriano dalmata. Il progetto fa parte de “La Stanza della Memoria”, il contenitore di eventi di carattere storico e civile di Ote.

Sempre mercoledi 10 febbraio dalle 10 sui canali social del Comune di Pianoro verrà pubblicato un video di “Letture dedicate”, che sarà anche proiettato alle classi di 3^ delle Scuole Secondarie di primo grado.

San Lazzaro di Savena celebra il Giorno del Ricordo con una commemorazione in diretta Facebook sulla pagina del Comune che si terrà mercoledì 10 febbraio alle 12 presso il Monumento di via Martiri delle Foibe. Alla posa della corona saranno presenti la sindaca Isabella Conti, la presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – comitato di Bologna, Chiara Sirk, e una rappresentanza delle Forze dell’Ordine.

San Pietro in Casale il Comune, in collaborazione con le biblioteche comunali Mario Luzi e Ragazzi, mercoledì 10 pubblicherà sui social suggerimenti di lettura e video per aiutare ad approfondire il tema.

Sasso Marconi alle 11.30 di mercoledì è prevista la deposizione di una corona presso il piazzale della stazione ferroviaria di Borgonuovo, intitolato alle Vittime delle Foibe, alla presenza del vicesindaco Luciano Russo.

La Biblioteca comunale “Alutto-Ferrari-Gennari” di Zola Predosa proporrà consigli di lettura per conoscere e approfondire il tema, che verranno pubblicati sulla pagina Facebook e sul sito istituzionale del Comune.

L’Unione Reno Galliera, in rappresentanza di tutti i suoi Comuni, invita i cittadini ad assistere al dialogo fra Luca Alessandrini, Istituto Storico Parri Emilia-Romagna, e Marino Segnan, dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, che dal Teatro A. Zeppilli di Pieve di Cento intrecceranno testimonianze e riflessioni. La registrazione dell’incontro sarà diffusa in streaming sui canali YouTube e Facebook dell’Unione Reno Galliera a partire dalle 21 di mercoledì 10 febbraio.

Related upcoming events

  • 28/02/21 17:30 - 28/02/21 20:00

    Tra gli splendori di Felsina etrusca e lo stanziamento di Bononia romana, c'è una lunga parentesi della storia di Bologna che vede protagonisti i Celti, formidabili guerrieri d'Oltralpe.

    Le loro armi temibili e tecnologicamente avanzate misero in seria difficoltà anche gli eserciti più organizzati dell'antichità. Andiamo alla scoperta di questo popolo e delle sue abitudini con l'archeologa del Museo Laura Minarini.

    L'incontro si terrà domenica 28 febbraio alle ore 17:30 sulla piattaforma MEET prenotandoti a questo link da lunedì al venerdì dalle 1' alle 14 precedenti all'incontro stesso.

    Per permettere uno svolgimento ottimale dell'incontro dopo le 17.40 non saranno ammessi partecipanti.

    Accedi alla piattaforma Meet

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    24/06/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    01/07/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

  • Sequoie Music Park Bologna Caserme Rosse
    09/07/21 Tutto il giorno

    Un mese di eventi nel Parco delle Caserme Rosse. Un po' come per l'Arena Parco Nord. Tutto posticipato all'anno prossimo. 

    Sequoie Music Park avrà inizio il 24 giugno 2021.

    Il nuovo festival dedicato alla musica, organizzato da Unipol Arena, spazierà tra concerti, spettacoli teatrali e djset con una line up composta da artisti di fama nazionale e internazionale.

    Nel calendario di Sequoie Music Park confluirà poi anche la seconda edizione del festival Oltre, che sarà dedicato come l’anno scorso ai nomi della nuova musica indie, rap e pop italiana, e ci sarà uno spazio per eventi collaterali a ingresso gratuito.

    Ci sarà un’area dedicata al food, allo sport e al divertimento per famiglie e bambini, trasformando uno spazio periferico in uno dei luoghi centrali della proposta culturale estiva bolognese.

    Il programma

    24 giugno 2021 si esibirà Frank Quintale 
    1 luglio tocca a Willie Peyote
    9 luglio Niccolò Fabi

    Per tutti gli aggiornamenti c'è la pagina Facebook dedicata

     

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it

Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.
L'Arcobaleno Pubblicità non si assume alcuna responsabilità per l'uso di marchi, foto e slogan usati dagli inserzionisti.