Zola Jazz and Wine >>> clicca e leggi

Per quattro weekend, dal 15 giugno al 6 luglio, la rassegna offrirà ancora una volta un’esperienza magica e indimenticabile sulle colline del Pignoletto, direttamente tra i filari delle vigne, sotto la luce calda del tramonto e dissetati dal prezioso vino del territorio, sempre più riconosciuto a livello nazionale e internazionale.

Ben cinque appuntamenti, di cui tre pic-nic e due concerti in cantina, da sentire con il corpo e con la mente.

Il Jazz corre sulla Bazzanese 
Venerdì 21 giugno – Centro Socioculturale “Sandro Pertini”

Via Francesco Raibolini il Francia 44- Zola Predosa

A partire dalle 19.00

 

Pic-nic in vigna sabato 22 giugno – Azienda Vitivinicola Maria Bartolotti

Via San Martino, 1- Zola Predosa 

Ore 19.00 – Nico Gori Trio

Successivamente degustazione a pagamento con a disposizione cestini picnic prenotabili al sito

www.centrocavour.it

Zola Jazz and Wine >>> clicca e leggi

Per quattro weekend, dal 15 giugno al 6 luglio, la rassegna offrirà ancora una volta un’esperienza magica e indimenticabile sulle colline del Pignoletto, direttamente tra i filari delle vigne, sotto la luce calda del tramonto e dissetati dal prezioso vino del territorio, sempre più riconosciuto a livello nazionale e internazionale.

Ben cinque appuntamenti, di cui tre pic-nic e due concerti in cantina, da sentire con il corpo e con la mente.

Il primo appuntamento è in programma sabato 15 giugno dalle 19:00 all’interno della vigna  Azienda Vigneto delle Terre Rosse con il concerto dei Further Definition Combo.

Successivamente degustazione a pagamento con a disposizione cestini picnic prenotabili al sito

www.centrocavour.it

Notte d’estate a Zola Predosa >>> clicca e leggi

Nella serata di giovedì 6 giugno, le strade del Comune di Zola Predosa si vestono a festa per la Notte d’estate.

Un ricco programma di iniziative compone il cartellone di questa iniziativa organizzata da  Ascom ConfCommercio Bologna e Confesercenti Bologna con il patrocinio del Comune di Zola Predosa

Alle ore 19,30 avrà inizio la serata con il Duo Astorre e Franco a cui seguirà alle ore 20.00 l’intervento del sindaco Davide Dall’Omo 

In seguito i festeggiamenti si divideranno in varie aree della città. 

Nella Piazzetta del Comune la serata sarà animata dall’associazione “Fratelli di Ilaria

In via Risorgimento:

  • all’osteria del Pignotto si svolgerà la serata: “Piovono polpette“, con musica da vivo;
  • dalle ore 19,00 alle 23,00 ci sarà il mercatino di scambio giochi per i bimbi;
  • si potrà assistere all’esposizione creazioni artistiche;
  • si potranno ammirare le moto in mostra; 
  • all’altezza del numero civico 137 si terrà la mostra di auto; 
  • tutta la strada sarà animata da musica dal vivo con Elio.

In via Predosa si potranno ammirare le esposizione creazioni artistiche dell’Ass-Creare Insieme, partecipare all’ animazioni per l’infanzia o ascoltare musica dal vivo con Michela.

In via Papa Giovanni XXIII saranno esposte le creazioni artistiche dell’Associazione Creare insieme, si potrà assistere allo spettacolo dell’ Unione Sportiva Zola Ginnastica Ritmica o fare Zumba con Manuela nello spazio Zumba fitness.

In via Dante il Canile di Ponte Ronca allestirà uno spazio per gli amici a quattro zampe, si potrà ascoltare musica dal vivo con il Duo Lady Jazz e Mister Picking, on the road si esibirà i gruppi Sambaleza BolognaEscola de sambia Vamolà e “Vai… Pedala Urr“. 

Per quanto riguarda la viabilità dalle ore 18.00 alle ore 24.00 saranno pedonalizzati i tratti di strada di:

  • Via Risorgimento, dall’intersezione con Via Roma all’intersezione con l’accesso a Piazza Della Repubblica;
  • Via Predosa, dall’intersezione con Via Risorgimento all’intersezione con Via Papa Giovanni XXIII;
  • Via Papa Giovanni XXIII, per tutta la sua lunghezza;
  • Via Dante nel tratto tra le intersezioni con Vicolo Marchi e Via Risorgimento;

Saranno invece chiuse al traffico, ad esclusione dei residenti dei mezzi di soccorso e dei casi di emergenza i tratti di strada sopra indicati ed anche:

  • Via Respighi, dall’intersezione con Via Predosa alla passerella sul Torrente Lavino;
  • Via Dante, dall’intersezione con Viale Della Pace all’intersezione con Via Papa Giovanni XXIII;
  • Via Risorgimento, dall’intersezione con Viale Solmi all’intersezione con
  • Via Roma e dall’ intersezione con l’accesso a Piazza della Repubblica all’intersezione con Via Masini.

www.centrocavour.it

“Manet – Incisioni”, la mostra a Zola Predosa sull’artista francese >>> clicca e leggi

Trenta incisioni realizzate da Édouard Manet (1832-1883), provenienti dalla Collezione Ceribelli di Bergamo, saranno esposte dal 17 marzo al 28 aprile presso la Sala del Francia di Ca’ la Ghironda-ModernArtMuseum (Zola Predosa), in via Leonardo Da Vinci 19.

Le incisioni, precedentemente ospitate alla Casa Natale di Raffaello di Urbino, sono state realizzate da Manet tra il 1860 e il 1882 utilizzando le tecniche dell’acquaforte, dell’acquatinta e della puntasecca. Acquistate nel 1905 da Alfred Strölin per essere tirate in 100 esemplari, le 30 lastre rappresentano una raccolta esaustiva della produzione dell’Artista. Furono, infatti, selezionate come le opere più indicative della sua ricerca sul mezzo per dar vita a una delle tre maggiori edizioni postume dedicate all’esperienza grafica del Maestro. Nel caso di Manet, infatti, le pubblicazioni postume risultano indispensabili per lo studio della sua ricerca grafica, non essendo mai state realizzate da lui o dagli stampatori con cui all’epoca lavorava vere e proprie edizioni panoramiche della sua produzione.

La mostra sarà accompagnata da laboratori didattici aperti alle scuole e alle famiglie, dove verrà utilizzato il torchio proveniente dal laboratorio di Piero Turchetti – artista pittore/incisore. Durante i laboratori i partecipanti scopriranno tutti gli aspetti dell’incisione e del percorso artistico e storico che ha caratterizzato l’artista.
Ai laboratori didattici parteciperanno artisti incisori, appartenenti ad ALI (Associazione Liberi Incisori), che proporranno delle performance sull’incisione calcografica e xilografica.

Verrà inoltre allestita, nello Spazio-Atelier di Ca’ la Ghironda, la mostra “Autorappresentazioni” curata da ALI (Associazione Liberi Incisori). Saranno esposte circa 50 opere che documentano i linguaggi e le varie tecniche delle stampe originali contemporanee.

Durante il periodo della mostra saranno in esposizione nella Sala delle Colonne un’installazione e opere calcografiche realizzate dagli studenti dell’IsArt che, proprio quest’anno, hanno approfondito attraverso numerose visite a Ca’ la Ghironda, guidati dal Direttore Vittorio Spampinato, il tema “Arte e Natura” come spunto e ispirazione artistica.

La mostra “Manet – Incisioni” si inserisce, inoltre, in un percorso legato ad artisti incisori che verranno proposti presso Ca’ la Ghironda fino al 2020.
Questo appuntamento conferma, dopo l’esposizione “Rembrandt – Incisioni” (febbraio- aprile 2018), la volontà di MAGMMA di Villacidro e il Modern Art Museum di Ca’ la Ghironda – Città Metropolitana di Bologna di proseguire nel percorso già intrapreso e cioè nella presentazione di artisti di spessore internazionale che abbiano realizzato nell’incisione un loro percorso artistico significativo e storico di eccellenza.

La mostra è curata da Vittorio Spampinato (Direttore del Ca’ la Ghironda – ModernArtMuseum) e Walter Marchionni (Direttore del Museo MAGMMA) ed è patrocinata, tra gli altri, dalla Città metropolitana di Bologna.

www.centrocavour.it

 

Bologna Sì Sposa >>> clicca e leggi

Il 26 e 27 gennaio – dalle 10 alle 19 – a Palazzo Albergati torna l’Esposizione Fieristica per il Wedding “Bologna Sì Sposa”.

Per due giorni il fascino della location, le sfilate di moda e gli allestimenti degli espositori ammalieranno i visitatori, i quali avranno l’occasione di organizzare le proprie nozze con l’aiuto dei professionisti del settore. 

Bologna Sì Sposa apre il sipario e presenta Lover Game, il primo Wedding Talent in fiera.

Sarà teatro di show, convegni, workshop, giochi per le coppie con la presenza speciale di famosi testimonial di settore. Oltre 80 espositori saranno disponibili per accogliere le coppie che visiteranno la manifestazione e aiutarli nell’organizzazione del loro matrimonio con servizi, prodotti e consulenza per rispondere ad ogni esigenza legata al mondo del matrimonio.

www.centrocavour.it

 

Spettacolo “l’ultimo viaggio” a Zola Predosa

Il 27 gennaio 1945 è la data dell’abbattimento dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz.

Per ricordare una delle più grandi tragedie dell’umanità è stato istituito il “Giorno della Memoria” e i Comuni del territorio metropolitano organizzano numerose iniziative come presentazioni di libri, proiezioni di film, spettacoli teatrali, mostre, incontri con le scuole.

Domenica 27 gennaio

Ore 18, presso Auditorium Spazio Binario

Spettacolo “L’ultimo viaggio”, ingresso gratuito

www.centrocavour.it

Mortadella, Please: edizione numero 12 a Zola Predosa >>> clicca e leggi

Il Festival internazionale del celebre salume, in Piazza Grande, dal 21 al 23 settembre. 

La mortadella, “regina rosa” della gastronomia bolognese, è senza dubbio il salume che più di tutti rappresenta il territorio nel mondo, tanto che i termini “mortadella” e “Bologna” sono spesso usati come sinonimi. 

Per la precisione è nella cittadina di Zola Predosa che la mortadella ha la sua capitale mondiale: qui hanno sede le principali aziende produttrici della mortadella e qui ogni anno si organizza il festival più rosa e gustoso del mondo: “Mortadella, please”, che quest’anno festeggia l’edizione numero 12.

Per tutti gli appassionati l’appuntamento da non mancare è per il 21, 22 e 23 settembre prossimi, date in cui il centro di Zola si trasforma in una grande cittadella del gusto, con degustazioni di originali ricette a base di mortadella.

Nella tensostruttura allestita per l’occasione è possibile assaggiare un menù-degustazione con mortadella rivisitata in tante sfumature: dalle lasagne verdi al ragù di mortadella alla cotoletta alla petroniana “sbagliata”. Ad accompagnare le degustazioni il Pignoletto, vino dal caratteristico colore giallo paglierino e dal profumo delicato, prodotto autoctono dei Colli Bolognesi.

Sarà inoltre possibile passeggiare tra i banchi della Mostra Mercato dei prodotti tipici di qualità, assaggiare delizie da passeggio nell’area street food, assistere a cooking show, spettacoli, concerti e partecipare a numerose attività e intrattenimenti anche per i bambini. 

Di origini antichissime, la Mortadella di Bologna ha ottenuto il riconoscimento europeo Indicazione Geografica Protetta (IGP). Il suo profumo, intenso e leggermente speziato, il suo gusto tipico e delicato, il colore, la forma, sono caratteristiche che la rendono amata in tutto il mondo.

Programma

Venerdì 21 Settembre – dalle ore 17 alle 23.30
Ore 17 Apertura degli stand delle aziende Alcisa e Felsineo
Dalle ore 18.00 alle 23.00 “MortadelLand” – apertura dei laboratori e delle attività dell’area a cura del Piccolo Gruppo Educativo “Zippe di Luna” di Zola Predosa. Laboratori: “Il Manialino”: animale a 5 o 10 zampe e “La fattoria delle Emoji”
Dalle ore 18.00 alle 23.00 “Mortadella Experience” – showcooking e momenti d’approfondimento sulla Mortadella e sulla cucina. Bookshop gastronomico permanente a cura di Edizione del Loggione
Ore 19 Paola Lazzari (Presidente dell’Associazione delle Sfogline di Bologna e Provincia) ci insegnerà a prepare i Balanzoni
Ore 21 “Mortadella e Sabrage” a cura del Ristorante “Tramvia” di Casalecchio di Reno
Ore 19 apertura dei punti di degustazione street food
Ore 19 Apertura del Ristorante gestito dai docenti e dagli allievi dell’Istituto Alberghiero di Casalecchio e Valsamoggia con menu alla carta
Ore 19.00 inaugurazione della manifestazione alla presenza dei rappresentanti delle aziende Alcisa e Felsineo, del Sindaco di Zola Predosa Stefano Fiorini e dell’Assessore alle Attività produttive Alessandro Ansaloni
Dalle ore 20 sul palcoscenico: ENERGIE Rock Festival: Concorso musicale per band emergenti promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Zola Predosa, in collaborazione con Radio Frequenza Appennino, il Centro socioculturale “Sandro Pertini” e il Centro giovanile Torrazza.


Sabato 22 Settembre – dalle ore 17.00 alle 23.30
Dalle ore 17 Apertura dei punti “Mortadella street food”
Dalle ore 17.00 alle 23.00 apertura dei laboratori e delle attività per bambini dell’area “MortadelLand” a cura del Piccolo Gruppo Educativo “Zippe di Luna” di Zola Predosa
Dalle ore 17 alle 20 spazio palcoscenico: animazioni ed esibizione a cura delle associazioni culturali, musicali e sportive del territorio
Dalle ore 17 apertura della mostra mercato dei prodotti tipici e degli stand delle aziende main sponsor
Dalle ore 17.00 alle 23.00 “Mortadella Experience” – showcooking e momenti d’approfondimento sulla Mortadella. Bookshop gastronomico permanente a cura di Edizione del Loggione
Ore 17 Showcooking con Andrea Tedeschi – Pastry Lab – Pasticceria “La Dolce Vita” (Bazzano – Valsamoggia)
Ore 18 “La Mortadella…Melamangio?” – Ne parleremo con Valeria Mainieri, Consigliere di Amministrazione Melamangio, Antonietta Brunelli, Direttore Melamangio, Elena Rivolta, Dietista Melamangio
Dalle ore 19  apertura del ristorante con menu alla carta con specialità e originali ricette a base di Mortadella realizzate dagli chef e dagli allievi dell’Istituto Alberghiero di Casalecchio di Reno e Valsamoggia
Ore 21 – area spettacoli: Canzoni da mangiare: uno spassosissimo show incentrato sul cibo dove il cantautore Franz Campi, si affianca all’attore Andrea Santonastaso in una continua altalena di monologhi e canzoni a tema enogastronomico

Domenica 23 Settembre – dalle ore 9.00 alle 22.00
Dalle ore 9 alle 12.30 Visite guidate agli stabilimenti delle aziende Alcisa e Felsineo. Scopriamo i segreti della produzione della Mortadella con le visite guidate agli stabilimenti ALCISA e Felsineo di Zola Predosa. Dal centro cittadino partirà il “Mortadella Bus”, la navetta gratuita che ti accompagnerà agli stabilimenti
Ore 9 dal centro di Zola: partenza per “Mortadella&Pignoletto Trekking”, trekking ad anello sulle colline zolesi con sosta degustazione in cantina. In collaborazione con Cooperativa Madreselva e con il Consorzio dei vini dei Colli Bolognesi. Contributo a partecipante: € 12
Ore 8.30 e 9.30 dal centro di Zola: “Bike tour della Mortadella”, itinerario in bicicletta sul territorio, con visita guidata agli stabilimenti ALCISA e Felsineo. Da quest’anno visita gli stabilimenti Alcisa e Felsineo in bicicletta con il “Bike tour della Mortadella”, in collaborazione con Bike in Bo, e scoprirai anche il territorio zolese con tappa nelle ville storiche del territorio: Partenza e rientro dal centro di Zola Predosa: ore 8.30 – ore 9.30 prezzo: € 15 (comprensivo di guida più radio) – prenotazione entro il 20/9/2018 – minimo 10 massimo 40 partecipanti. Partenza dal centro di Bologna: ore 8.30 prezzo: € 20 (comprensivo di guida più radio) prenotazione entro il 20/9/2018 – minimo 10 massimo 20 partecipanti.
Dalle ore 10.00 alle 12 Il Panino con la Mortadella più lungo del mondo! La Rete di Pro Loco “Reno Lavino Samoggia”, in collaborazione con la Pro Loco di Budrio, proporranno il panino alla mortadella più lungo del mondo
Dalle ore 10 alle 21 – area “MortadelLand”: laboratori e attività per bambini a cura del Piccole Gruppo Educativo “Zippe di Luna” di Zola Predosa
Dalle 10 alle 15 emoji mortadellose; fai tu la mortadella 
Dalle 15 alle 23 emoji mortadellose – la fattoria delle emoji
Dalle ore 11 Apertura dei punti “Mortadella street food” 
Dalle ore 12 alle 14 Apertura del ristorante con menu alla carta 
Dalle ore 10 alle 22 “Mortadella Experience” – showcooking e momenti d’approfondimento sulla Mortadella. Bookshop gastronomico permanente a cura di Edizione del Loggione 
Ore 14 A scuola di pasta fresca con il laboratorio Biavati di Zola Predosa
Ore 15 Mortadella in foto – mini workshop di fotografia con smartphone dedicato alla Mortadella a cura di Pro Loco Zola Predosa 
Ore 16 Presentazione libro “Le radici del gusto – itinerari dendro-gastronomici tra grandi alberi e grandissimi piatti” con l’autore Carlo Mantovani OSPITE D’ONORE della dodicesima edizione di “Mortadella,please
Ore 17.00 Showcooking con lo Chef. Riccardo Facchini , direttamente dal programma RAI “La Prova del Cuoco” – Opificio Facchini (Bologna)
Dalle ore 15 Parco Giardino Campagna: “ Caccia alla Mortadella ” Un’originale Caccia al Tesoro per bambini (dai 6 anni in su) che, tra prove e giochi, ci farà amare ancora di più il “tesoro rosa” di Zola Predosa: la Mortadella. A cura dell’Associazione Ricreamente. Costo 6 € a bambino.
Ore 18.30 Saluti e ringraziamenti sul palco centrale
A seguire – dalle ore 19.30 “Mortadella Music Show” concerto finale di “Mortadella,please” con cover delle più belle canzoni italiane di tutti i tempi con il Gruppo Musicale Lambrosca
Dalle ore 19 alle 21 apertura del Ristorante con menu alla carta

 

Per tutte e tre le giornate : “Il Salottino dei Commercianti Zolesi” a cura di ASCOM – Confcommercio. Saranno presenti le seguenti attività: “Casa del Fiore”, “Ferramenta Badiali”, “Romana abbigliamento”, “Pastafresca Laboratorio Biavati”, “Mariù – golosità con il cuore” e “Volta Pagina”.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.