Città di Circo a Villa Angeletti >>> clicca e leggi

La seconda edizione del Festival è dedicato al circo contemporaneo e senza animali: gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito con offerta libera.

 Data la capienza limitata, per gli spettacoli è necessaria la prenotazione al 329 5245803.

Gli spettacoli, salvo ove indicato, sono adatti dai 4 ai 99 anni. 

Il programma:

OTTOBRE

19 venerdì

20.30 – Inaugurazione – Percorso animato
22.00 – Ah,com’è bello l’Uomo – Compagnia Zenhir

20 sabato

15.00 – Laboratorio di Circo – Circo Krom
17.30 – Juri the Cosmonaut – Giorgio Bertolotti
18.30 – Cabaret Circo Inzir – Circo Inzir
20.30 – MINUetTI – Fabbrica C
22.00 – Ah,com’è bello l’Uomo – Compagnia Zenhir

21 domenica

15.00 – Laboratorio di Circo – Circo Krom
16.30 – Juri the Cosmonaut – Giorgio Bertolotti
18.30 – Sugo – Duodorant
20.30 – MINUetTI – Fabbrica C
22.00 – Canzoni sull’orlo di una crisi… di nervi – Pepa Lopez de Leon

23 martedì

20.30 – 193 Problemi – Laden Classe
22.00 – alla Frutta – Alessio Pollutri

24 mercoledì

18.30 – alla Frutta – Alessio Pollutri
20.00 – 193 Problemi – Laden Classe
21.30 – Borderline – Andrea Cerrato

25 giovedì

20.00 – Salt’in Circo – Arterego
21.30 – Borderline – Andrea Cerrato
23.00 – Sexy Shot Concert – Davide di Rossolini

26 venerdì

10.00 – stRADARts – Arte di strada conflitti e opportunità
14.30 – stRADARts – Vetrina internazionale
18.30 – Salt’in Circo -Arterego
20.30 – Laerte – My! Laika Side
22.00 – Incident – Ne a Ne
23.00 – MOTOCICLICA TELLACI in Concerto

27 sabato

10.00 – stRADARts – Fare spettacolo nei centri urbani e nei luoghi storici tutela, sicurezza e valorizzazione socio-culturale e turistica
16.30 – Inbox – Soralino
17.30 – Sic Transit w.i.p. – Magda XS
19.30 – Laerte – My! Laika Side
21.00 – Johan Sebastian Circus – Circo El Grito
22.30 – Incident – Ne a Ne

28 domenica

10.00 – stRADARts – Il Cinema racconta il Circo
16.30 – Inbox  – Soralino
18.30 – Sic Transit w.i.p.  – Magda XS
20.30 – Johan Sebastian Circus – Circo El Grito
22.00 – Quasar  – Système 47

30 martedì

20.00 – Grand Cabaret de Madame Pistache  – Marta Pistocchi
21.30 – EVAnescente w.i.p.  – Circo Sotto Vuoto

31 mercoledì

20.30 – Side + Teatro di Camelot  – attori e disabili professionisti
22.00 – Naufragata  – Circo Zoè

NOVEMBRE

01 giovedì

11.30 – Kromosomi  – Circo Krom
16.30 – Aerea  w.i.p. – CollettivoAereoBolognese
18.30 – Naufragata  – Circo Zoè
20.00 –BAKÉKÉ – Fabrizio Rosselli e // Lento  ❖ Valentina Cortese
21.30 – Quasar – Système 47

02 venerdì

permanente – Piazza dei Balocchi  – Microcirco
18.30 –BAKÉKÉ  – Fabrizio Rosselli  // Lento – Valentina Cortese
20.00 – Gran Galà – Città di Circo
21.30 – Gran Galà – Città di Circo

03 sabato

permanente – Piazza dei Balocchi – Microcirco
11.30 – Kromosomi  – Circo Krom
15.30 – Caleidoscopio  – Aria Network Culturale
16.30 – la Gonna Abitata  – MaFalde
18.30 – Piti Peta Hofen  – LPM
20.30 – Gran Galà – Città di Circo
22.00 – Gran Galà – Città di Circo
23.00  – Funkallisto in Concerto

04 domenica

permanente – Piazza dei Balocchi – Microcirco

11.30 – Clown di Latta – Microcirco
15.00 – Laboratorio di Circo – Arterego
16.30 – la Gonna Abitata – Le MaFalde
18.30 – Piti Peta Hofen show – LPM
20.30 – Gran Galà – Città di Circo
22.00 – Gran Galà – Città di Circo

Città di Circo in Piazza Maggiore >>> clicca e leggi

Al centro di tutto una grande novità: per la prima volta a Bologna un chapiteau da circo verrà accolto in Piazza Maggiore.

Il tendone bianco e rosso, allestito proprio davanti a Palazzo d’Accursio, ospiterà dal 10 al 14 ottobre, “Città di Circo” un programma che si svolge nell’ambito di EnERgie Diffuse, la campagna della Regione Emilia Romagna in occasione dell’anno del patrimonio culturale e che si configura come anteprima del festival che si svolgerà a fine mese a Villa Angeletti.

Mercoledì 10 ottobre:
– dalle 13.30 alle 14.30:  Letture mobili a cura di Istituzioni Biblioteche in collaborazione con ass. Malippo
– ore 21.30 : spettacolo Naufragata di Circo Zoè *

Giovedì 11 ottobre 
 dalle 13.30 alle 14.30: Letture Ad alta voce con ass.Malippo a cura di Istituzioni Biblioteche 
– ore 21.30 : spettacolo Naufragata di Circo Zoè *

Venerdì 12 ottobre:
– dalle 13.30 alle 14.30: Letture Ad alta voce con ass.Malippo a cura di Istituzioni Biblioteche 
– ore 15.00 Città di Circo – una comunità che prende forma” 
buone pratiche di sviluppo e coinvolgimento del pubblico
– ore 21.30 : spettacolo Naufragata di Circo Zoè *

Sabato 13 ottobre:
–  dalle 13.30 alle 14.30: Letture Ad alta voce con ass.Malippo a cura di Istituzioni Biblioteche 
– ore 21.30 : Gran Galà di Città di Circo *

Domenica 14 ottobre:
– da 10.30 a 12.30 – Musei in piazza : Laboratorio per famiglie a cura del Dipartimento educativo MAMbo e Senza titolo ( Prenotazione obbligatoria mamboedu@comune.bologna.it )
– ore 15.30 Gran Galà di Città di Circo *

Prenotazione obbligatoria per gli spettacoli: 392 5245803.

Bologna Estate, gli eventi da non perdere >>> clicca e leggi

ore 17 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1 Bologna Modern #03
Il ‘68: Parole Contro – lezione sul linguaggio del movimento a cura dell’Università di Bologna
con Marco Antonio Bazzocchi e Massimo Raffaeli
http://www.bolognaestate.it/il-68-parole-contro

ore 20 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1 Bologna Modern #03
Kraanerg – Opera di Yannis Xenakis
Nuova produzione del Teatro Comunale in collaborazione con Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, 8cento – Associazione per la Cultura e la Danza
http://www.bolognaestate.it/calendar/2018-10-09

ore 21 Ex Convento di S. Cristina via del Piombo 5 – Ladies rise up
Corpi, parole, spazi delle donne in movimento – conferenza spettacolo
Rassegna dall’Associazione Orlando in collaborazione con Centro di documentazione ricerca e iniziativa delle donne della città di Bologna
http://www.bolognaestate.it/ladies-rise-up

ore 21.30 Piazza Maggiore – Anteprima di Città di Circo per EnERgie Diffuse
Naufragata – spettacolo di Circo Zoè
http://www.bolognaestate.it/in-primo-piano/citta-di-circo-anteprima-energie-diffuse

Cosa fare a Bologna oggi >>> clicca e leggi

CABARET CON SCHIASSI E RUBINI in Piazza Verdi, ore 21, ingresso libero
La voce suadente di Ginevra Schiassi e il pianoforte di Matteo Rubini vi condurranno in un viaggio nel “Cabaret” tra Parigi, Berlino, Broadway e Chicago, sulle note di Gershwin, Satie, Hollander e Bernstein. A seguire il duo pianistico Ludovico Falqui e Matteo Petronci.

BACH E CHOPIN al Guasto Village, Largo Respighi, ore 21, ingresso libero
I giovani pianisti Ludovico Falqui Massidda e Matteo Petroncini e l’ensemble Baroque à la coque sono ospiti dell’associazione Finis Terrae per una serata alla scoperta della tastiera attraverso il “Concerto BWV 1052” di Bach e lo “Scherzo n.2 op.31” di Chopin.

OKTOBERFEST BOLOGNA all’Estragon, via Stalingrado 81, da oggi a sabato, ore 19, ingresso libero
Filo diretto tra Monaco e Bologna con la nuova edizione dell’Oktoberfest: mentre in Germania si preparano ad alzare i boccali, l’Estragon accoglie il meglio della gastronomia bavarese annaffiata da birre in edizione speciale e accompagnata dalla musica dal vivo degli altoatesini 4Kryner.

PASOLINI E TOTO’ in Piazza Scaravilli, ore 19, ingresso libero
Il rapporto tra Pier Paolo Pasolini e Totò analizzato attraverso tre pellicole che videro la collaborazione del regista e dell’attore napoletano: “Uccellacci e uccellini”, “Le streghe”, “Capriccio all’italiana”. Ne parlano Francesca Tuscano e Roberto Chiesi.

DA PICASSO A FONTANA presso il Museo Raccolta Lercaro, via Riva di Reno 57, ore 18, fino al 7 aprile, ingresso libero
Nel 1997 l’artista Sandro Cherchi donò alla Raccolta Lercaro un ricco corpus di opere: disegni, incisioni, ceramiche e vetri da lui realizzati, insieme a lavori di Marino Marini, Lucio Fontana, Pablo Picasso, Jean Dubuffet e altri pezzi rari della sua collezione privata. La mostra “Da Picasso a Fontana” li presenta per la prima volta al pubblico.

LIBRI SCARTATI IN SALABORSA presso la Biblioteca Salaborsa, saletta incontri, piazza Nettuno 3, ore 16, ingresso libero
Le pagine consumate e le copertine sgualcite forse non li rendono più adatti al prestito, ma molti libri dismessi dalla Salaborsa potrebbero fare gola a qualche collezionista: si possono prendere nella bancarella “La seconda vita dei libri” a cura di Bibliobologna, a fronte di una piccola offerta.

RICICL-ARTE al Parco 11 settembre 2001, via Azzo Gardino, ore 17.30, ingresso libero
Nell’ambito del progetto “Cartoline da Bologna” a cura dell’associazione Dry-Art, Percorsi Ricreattivi propone un laboratorio per bambini da 4 a 11 anni sull’arte del riciclo: “Ricicl-arte” sfiderà i piccoli artisti a creare opere utilizzando materiali di scarto.

VIAGGIO LUNGO IL RENO presso Castello d’Argile, La Casa del Popolo, via Matteotti 150, ore 20.45, ingresso libero
Per la rassegna Doc in Tour, Stefano Monetti e Silvia Baroni presentano il lungometraggio “In viaggio lungo il Reno”: un omaggio al fiume attraverso testimonianze storiche e immagini delle aree intorno al corso d’acqua che ha plasmato il territorio.

 

Fonte: RepubblicaBologna

Gli eventi di Bologna Estate dal 2 all’8 ottobre >>> clicca e leggi

La prima settimana di ottobre vede la zona di via Zamboni e il palco di Piazza Verdi sede delle principali iniziative di Bologna Estate 2018.

Ecco di seguito i link da cui scaricare i dettagli degli appuntamenti da non perdere da martedì 2 a lunedì 8 ottobre:

Martedì 2 ottobre
ore 17 Palco di Piazza Verdi – La Via Zamboni Estate
Saperi Pubblici
docenti e studenti in piazza | proviamo a ragionare?

ore 18 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1 – Bologna Modern #03
Dialoghi su Kraanerg
incontro con il compositore Nicola Sani e il filosofo Stefano Bonaga

Mercoledì 3 ottobre
ore 17 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1 Bologna Modern #03
Il ‘68: Parole Contro – lezione sul linguaggio del movimento a cura dell’Università di Bologna
Marica Tolomelli
Sessantotto: coordinate spazio-temporali e peculiarità occidentali di un movimento transnazionale

ore 18 Giardino del Guasto (ritrovo) – via del Guasto
Lapsus urbano // Dissenso Unico
Dopo la prima edizione nel quartiere della Bolognina torna ad abitare le
strade di Bologna Lapsus Urbano // Dissenso Unico, uno spettacolo
itinerante della compagnia teatrale Kepler-452.
In Lapsus Urbano un gruppo di spettatori viene condotto per mezzo di
audioguide in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di
Bologna –  Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, Via Belmeloro,
Parco San Leonardo, Via Zamboni. Una colonna sonora per un viaggio nel
quale osservare e relazionarsi con il paesaggio urbano, tentando di
restituire ad esso un nuovo significato, mostrando ciò che della città è
invisibile o è costantemente rimosso.

ore 21 Palco di Piazza Verdi
Cabaret – spettacolo-concerto
con Ginevra Schiassi e Matteo Rubini a cura dell’Associazione Peacocklab.

Giovedì 4 ottobre

ore 19.30 Palco di Piazza Verdi – Ladies rise up
Wii + Karima 2G – concerto rapfemminista/hip-hop/elettronico/afro
Rassegna dall’Associazione Orlando in collaborazione con Centro di documentazione ricerca e iniziativa delle donne della città di Bologna

Venerdì 5 ottobre
ore 18 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1  – Bologna Modern #03
Ascoltando il ’68 – incontro
quattro dischi che volevano cambiare il mondo

ore 21 Chiesa di Santo Stefano via Contessa Matilde 10, Loc. Bazzano – Valsamoggia
Sublime equilibrio – concerto
Mozart, il genio di Salisburgo

ore 21 Palco di Piazza Verdi
Minor Swing Quintet – concerto a cura dell’Associazione Peacocklab.

Sabato 6 ottobre
ore 16.30 – Le mani parlanti – festival di teatro di figura e d’attore – Piazzetta di via Garibaldi antistante il il Museo dei Burattini – Budrio
Il Teatro dei Burattini di Ivano Rota di Cantù (CO) presenta “Truciolo e il cavallo a dondolo”con burattini a guaina scolpiti nel legno di cirmolo.
Ritorna la magia e i colori del  festival Le mani parlanti che quest’anno con spettacoli di Teatro di Figura animerà spazi e luoghi di Budrio ma anche di Castenaso e di Granarolo dell’Emilia. Il Teatro di figura, con la sua forza magica, favorirà il gioco delle parti fra burattini e spettatori, che diverrà un tutt’uno con le storie narrate, portando negli spettatoti la nascita di nuovi stupori. Il festival sarà inaugurato a Budrio in Sala Rosa con la mostra Buratto, Fili, Bastoni: in esposizione  antichi burattini, marionette e pupi della tradizione italiana. Apertura straordinarie del Museo dei Burattini e delle Marionette a Budrio e possibilità di visite guidate su richiesta. In tutti e tre i comuni si svolgeranno inoltre anche laboratori di  Costruzione di pupazzi in gommaspugna con la bocca mobile e  di Costruzione di burattini con materiale di recupero.

ore 21 Palco di Piazza Verdi – La Via Zamboni Estate
Maybe next year – concerto a cura dell’Associazione Peacocklab.

Domenica 7 ottobre

ore 10 Teatri in Piazza: festa dei teatri bolognesi – Piazza Verdi
Una giornata di festa con incontri, letture e concerti a cui tutti i cittadini sono invitati.
Per la prima volta, i teatri di Bologna e dell’area metropolitana presentano insieme i propri spettacoli con la stagione 2018/2019 nell’ambito di EnERgie Diffuse

Ore 14 Piazza Verdi e Piazza Maggiore
Onda Sonora – concerto della Banda Rulli Frulli a “dare il la” agli 800 giovani musicisti delle Scuole di Musica dell’Emilia-Romagna
Evento inaugurale della Settimana della Cultura di EnERgie Diffuse promosso dalla Regione Emilia Romagna.

ore 16.30 Le mani parlanti – festival di teatro di figura e d’attore – Piazzetta di via Garibaldi antistante il Museo dei Burattini – Budrio
Sea parade. La parata del mare condotta dal Teatro degli Sbuffi di Castellammare di Stabia (NA) con grandi spazi e una barca a vela con le ruote
ore 17.30 Piazza Antonio da Budrio
Il dottor Bostik – Uno teatro di Torino presenta Acqua con burattini e pupazzi in baracca
Ritorna la magia e i colori del  festival Le mani parlanti che quest’anno con spettacoli di Teatro di Figura animerà spazi e luoghi di Budrio ma anche di Castenaso e di Granarolo dell’Emilia. Il Teatro di figura, con la sua forza magica, favorirà il gioco delle parti fra burattini e spettatori, che diverrà un tutt’uno con le storie narrate, portando negli spettatoti la nascita di nuovi stupori. Il festival sarà inaugurato a Budrio in Sala Rosa con la mostra Buratto, Fili, Bastoni: in esposizione  antichi burattini, marionette e pupi della tradizione italiana. Apertura straordinarie del Museo dei Burattini e delle Marionette a Budrio e possibilità di visite guidate su richiesta. In tutti e tre i comuni si svolgeranno inoltre anche laboratori di  Costruzione di pupazzi in gommaspugna con la bocca mobile e  di Costruzione di burattini con materiale di recupero.

Lunedì 8 ottobre

dalle ore 19.30 via San Nicolò 3d – Master Key, BolognadaSballo
Da Piazza Padella agli Albiroli lungo 9 secoli di storia – visita guidata in cuffia. E’ un percorso fuori dal comune – sballato per l’appunto – e per farlo si utilizza il “buon vecchio” WalkMan che esce dal vintage e diventa moderna macchina del tempo guidando Bolognesi e turisti che in cuffia ascolteranno un’avventura sonora accattivante, recitata da 18 tra attrici e attori, registrata con la sofisticata tecnica Olofonica in cui i suoni e voci vengono percepiti a 360° in modo estremamente realistico creando situazioni emozionanti. Orari visite: tutte le sere dal lunedì alla domenica con 6 turni in partenza ogni mezzora a partire dalle 19.30.

Le settimane della scienza al CentroNova >>> clicca e leggi

Capire la scienza non è mai stato così semplice!

Mostra interattiva, laboratori per le scuole e iniziative per tutta la famiglia. 

Da lunedì 1 fino a domenica 21 ottobre, presso il Centro Commerciale CentroNova di Villanova di Castenaso, si terrà “Experia”, l’iniziativa dedicata proprio a tutti!

Il programma:

sabato 6 e domenica 7 ottobre Science Show – dalle 16 alle 17:30

sabato 13 e domenica 14 ottobre Lotteria della scienza – sabato dalle 15 alle 19 e domenica 10:30 alle 18:30

sabato 20 e domenica 21 ottobre Science Snack Bar – sabato dalle 15 alle 19 e domenica dalle 10:30 alle 19.

INFO
Centronova – Villanova di Castenaso – Bologna

Aperti anche la domenica

Dal lunedì al sabato: dalle ore 8:30 – 21:00
Domenica: dalle ore 10:00 alle ore 20:00 

www.centronova.com

 @centronova

Gli eventi del weekend a Bologna >>> clicca e leggi

Venerdì 28, mentre andranno in scena le battute conclusive della “Bologna Design Week 2018”, l’autunno che avanza porterà al Museo Civico Archeologico la rassegna “Hiroshige. Oltre l’onda”, visitabile, con le 220 opere di un artista che contribuì a ispirare l’Impressionismo europeo, fino al 10 febbraio 2019.

Venerdì è anche il giorno di apertura per l’esposizione di Palazzo Fava, dedicata questa volta a un pittore a chilometro zero, quel Sergio Vacchi che, nato a Castenaso e scomparso due anni fa, è noto al grande pubblico soprattutto per i suoi ritratti dei grandi di arte e letteratura.

Si volerà nuovamente all’altro capo del mondo, poi, per la mostra dello Spazio Tripla, la “Port Duckula” curata dal poliedrico neozelandese André Piguet, mentre la nuova edizione del “Festival Francescano” si comporrà, fino alla Messa solenne di domenica mattina, di oltre 200 fra eventi e conferenze, con ospiti come Paolo Rumiz, Annamaria Testa e Valerio Massimo Manfredi.

Altra kermesse di punta del settembre bolognese, anche se di natura del tutto diversa, è, ovviamente, il “Robot Festival 10”, che imperverserà nelle tre sale dell’Ex Gam Zona Roveri dall’ora dell’aperitivo fino a notte fonda, quando la consolle se la prenderà Claudio Coccoluto. Sempre di sera, anche se si andrà a letto un po’ prima, si svolgeranno anche due passeggiate fra i cavalli di battaglia dell’associazione Vitruvio, come il misterioso “Black Trek” e un “Lucio e Ombre” denso di ricordi musicali, mentre della musica dal vivo si occuperanno Tpo e Zona Roveri, tra l’ouverture della tre giorni ad alto volume del “Krakatoa Fest” e l’esibizione dello storico quartetto scandinavo The Graveyard. Da non perdere, chiaramente, nemmeno la voce di Antonella Ruggiero, sul palco del Bravo Caffè, ma neanche, un poco più tardi, il dj set del Covo Club, a carico di E.Moonstone & The Anomalies s Spiritual Front.

Sabato 29, inaugura un’altra mostra a Palazzo Albergati, “Andy Warhol & friends”, che fino al 25 febbraio ci svelerà il mondo della pop-art.

Mentre è tutto pronto per le visite agli scavi della Salaborsa, e fra le navate di Santo Stefano e San Petronio. Verso sera, scatterà puntuale l’ora della musica dal vivo, con l’avvio delle danze, all’Estragon, di “Partirò per Bologna 2018”, festival di musica alternativa che vedrà sul palco, tra gli altri, band mitiche per gli amanti di ska e punk come la Banda Bassotti e gli spagnoli Ska-P.

Il grande evento della notte, infine, sarà ovviamente quello che porterà al Link, per la chiusura del Robot, un pezzo da novanta come Trentemoller.

Domenica 30, ci potremo comodamente dedicare a una nuova tornata di gite vitruviane, con l’ultima possibilità di avventurarci in gommone sul Delta ferrarese del Po e con le ispezioni guidate della pancia della Montagnola, del Sottotetto di San Petronio e di Palazzo Poggi .

“Il silenzio di Bel Poggio”, invece, sarà il titolo della passeggiata organizzata dall’associazione Trekking col treno sul luogo poco noto di un eccidio nazifascista che precedette di pochi giorni quello di Monte Sole.

Fonte: il Resto del Carlino

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo nella giornata di oggi.

ore 21.30 Anzola Emilia piazza Grimandi (Sala Polivalente) – Janz, 4° Festival Jazz di Bologna Metropolitana
I mister Jazz 2018
Federico Rubin piano, Luca Chiari chitarra, Matteo Balcone basso, Gianfilippo Invincibile batteria.
Sono i vincitori delle selezioni del concorso Mister Jazz 2018 e che chiuderanno il Festival. Ricordiamo alcuni altri vincitori come Claudio Vignali, terzo classificato alla competizione internazionale di Pianismo Jazz di Montreux, o Le Scat Noir giunte seconde al concorso nazionale del conservatorio di Santa Cecilia di Napoli il che dimostra che spesso selezioniamo giovani validissimi.

dalle ore 19.30 via San Nicolò 3d – Master Key, BolognadaSballo
Da Piazza Padella agli Albiroli lungo 9 secoli di storia – visita guidata in cuffia. E’ un percorso fuori dal comune – sballato per l’appunto – e per farlo si utilizza il “buon vecchio” WalkMan che esce dal vintage e diventa moderna macchina del tempo guidando Bolognesi e turisti che in cuffia ascolteranno un’avventura sonora accattivante, recitata da 18 tra attrici e attori, registrata con la sofisticata tecnica Olofonica in cui i suoni e voci vengono percepiti a 360° in modo estremamente realistico creando situazioni emozionanti. Orari visite: tutte le sere dal lunedì alla domenica con 6 turni in partenza ogni mezzora a partire dalle 19.30.

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Fino al 1° ottobre Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo.

ore 16.30  – Le mani parlanti – festival di teatro di figura e d’attore – Piazzetta di via Garibaldi antistante il il Museo dei Burattini – Budrio
Pierrot e i segreti della notte – Compagnia Corps Rompu di Siena
Teatro d’attore e Commedia dell’Arte con musica dal vivo chitarra ed ukulele.
Ritorna la magia e i colori del  festival Le mani parlanti che quest’anno con spettacoli di Teatro di Figura animerà spazi e luoghi di Budrio ma anche di Castenaso e di Granarolo dell’Emilia. Il Teatro di figura, con la sua forza magica, favorirà il gioco delle parti fra burattini e spettatori, che diverrà un tutt’uno con le storie narrate, portando negli spettatoti la nascita di nuovi stupori. Il festival sarà inaugurato a Budrio in Sala Rosa con la mostra Buratto, Fili, Bastoni: in esposizione  antichi burattini, marionette e pupi della tradizione italiana. Apertura straordinarie del Museo dei Burattini e delle Marionette a Budrio e possibilità di visite guidate su richiesta. In tutti e tre i comuni si svolgeranno inoltre anche laboratori di  Costruzione di pupazzi in gommaspugna con la bocca mobile e  di Costruzione di burattini con materiale di recupero.

ore 21  Palco di Piazza Verdi  – La Via Zamboni Estate
Mozart a Bologna – cinema
Un film di Andres Belsito e Graziano Cernoia
“Mozart a Bologna” è viscerale, spontaneo. È quello che avviene tra il musicista e il suo strumento senza fronzoli. A tu per tu con la telecamera e con la risonanza delle casse armoniche che lo circondano. È il riscatto intimo del cuore antico e moderno di una città assediata dal caos, girato nell’euforia costante tra calici e su calici di vino.
Mozart ha sbagliato il suo esame di composizione a Bologna, si è addormentato con la luce, svegliato con la gola secca.
Organizzato da Guasto Village e Associazione Culturale PeacockLAB.

Città dello Zecchino d’Oro – Attività per bambini – Piazza Maggiore e Piazza Re Enzo
La Città dello Zecchino d’Oro è una manifestazione interamente dedicata ai bambini, al loro mondo e alle loro famiglie. Nata nel 2006 su iniziativa dell’Antoniano di Bologna per festeggiare la 50esima edizione dello Zecchino d’Oro, si è trasformata in un appuntamento fisso, che ogni anno accoglie i bambini che tornano dalle vacanze e li aiuta a scoprire, divertendosi, i tanti tesori della nostra città. È articolata in tre giornate ricche di giochi, laboratori e iniziative speciali.

Festival Francescano – Piazza Maggiore e luoghi vari
X edizione – tu sei bellezza
Decima edizione del Festival Francescano, di nuovo a Bologna, con un centinaio d’iniziative tutte dedicate al tema del bello. Lo slogan dell’evento, «tu sei bellezza», arriva dalle Lodi di Dio Altissimo: una preghiera che san Francesco compose sul Monte della Verna nel 1224, quando ricevette le stimmate.
Nel programma molteplici occasioni per riscoprire l’arte attraverso canali differenti: le conferenze d’importanti relatori, i workshop che permettono di mettersi in gioco in prima persona, il teatro, il cinema, gli spettacoli, le attività di piazza.

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Fino al 1° ottobre Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo.

ore 19.30 Giardino di Instabile Portazza via Pieve di Cadore 3
Gipsy Caravan – concerto
Band bolognese che unisce il gipsy jazz allo swing. La proposta musicale dei Gipsy Caravan spazia dai Balcani alla Francia degli anni 30 e accompagna il pubblico in un viaggio nel gipsy jazz tra le tribù gitane dell’est Europa. Dal genio di Django Reinhardt, l’ormai leggendario chitarrista zingaro, fino alle sconosciute melodie ai confini tra Europa e Turchia.

ore 20.30 Palco di Piazza Verdi – Festival Francescano
Sogna in BiG! – concerto con i Brothers in God
Concerto con i Brothers in God
Un progetto di evangelizzazione attraverso la musica, nato nel 2012 all’interno di una fraternità della Gioventù Francescana e allargatosi anche al coinvolgimento di religiosi per portare un messaggio profondo: solo quando percepisci l’altro come un fratello, allora la tua vita prende senso e diventa BIG.

ore 21.00 Parco della Montagnola –  Montagnola 360 via Irnerio 2/3
Kalifà Kone Ensemble
I suoni del jazz e degli strumenti tradizionali, sapientemente amalgamati in un afro/jazz/blues ricco e sorprendente, onirico ma anche sensuale e trascinante. Una pozione di diverse culture, tradizioni e sonorità fuse in una unica “mistica” voce, quella di Kalifa Kone, nato e cresciuto in una famiglia di griot, eccezionale polistrumentista che suona strumenti tradizionali dell’Africa occidentale.
Eventi musicali a cura di Binario 69

ore 23 Link Via Fantoni 21
ROBOT 10 – closing party
Per il party di chiusura di #RBTX un vecchio amico torna a farci visita nell’estensione del posto da dove tutto ha avuto inizio. Con “Last Resort”, album d’esordio dopo una serie di EP preparatori che lasciavano intravedere parti del totale, Trentemøller ha portato di fatto la musica elettronica nel nuovo millennio, nel segno di una contaminazione tra stili e generi che ha frantumato ogni barriera. Techno, IDM, post rock, trip hop, tech house, ambient, la minimal che ora rivive solo in rari e isolati episodi: tutto questo era “Last Resort”, il cui spirito continua nei set del produttore/dj danese, eclettici, imprevedibili, sempre proiettati a quel che succederà dopo. La storia viene riscritta durante la notte, non mancare all’appuntamento.

Città dello Zecchino d’Oro – Attività per bambini – Piazza Maggiore e Piazza Re Enzo
La Città dello Zecchino d’Oro è una manifestazione interamente dedicata ai bambini, al loro mondo e alle loro famiglie. Nata nel 2006 su iniziativa dell’Antoniano di Bologna per festeggiare la 50esima edizione dello Zecchino d’Oro, si è trasformata in un appuntamento fisso, che ogni anno accoglie i bambini che tornano dalle vacanze e li aiuta a scoprire, divertendosi, i tanti tesori della nostra città. È articolata in tre giornate ricche di giochi, laboratori e iniziative speciali.

Festival Francescano – Piazza Maggiore e luoghi vari
X edizione – tu sei bellezza
Decima edizione del Festival Francescano, di nuovo a Bologna, con un centinaio d’iniziative tutte dedicate al tema del bello. Lo slogan dell’evento, «tu sei bellezza», arriva dalle Lodi di Dio Altissimo: una preghiera che san Francesco compose sul Monte della Verna nel 1224, quando ricevette le stimmate.
Nel programma molteplici occasioni per riscoprire l’arte attraverso canali differenti: le conferenze d’importanti relatori, i workshop che permettono di mettersi in gioco in prima persona, il teatro, il cinema, gli spettacoli, le attività di piazza.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.