CERSAIE 2018, il Salone Internazionale della Ceramica >>> clicca e leggi

Cinque giorni per conoscere in anteprima le nuove tendenze per superfici ceramiche, carte da parati, parquet, marmo e tutto ciò che fa tendenza nel mondo dell’arredo bagno.

Da lunedì 24 fino a venerdì 28 settembre torna a BolognaFiere l’edizione numero 36 del Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’architettura e l’arredo bagno. 

Oltre 840 espositori da 40 diversi Paesi per una superficie espositiva di 161mila metri quadri, oltre 5mila in più rispetto all’edizione 2017.

L’edizione 2018 comincerà lunedì 24 settembre alle ore 11:00 con il convegno economico al quale parteciperanno, tra gli altri, il presidente di Confindustria ceramica, Giovanni Savorani, Confindustria, Vincenzo Boccia, il governatore, Stefano Bonaccini, il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani e Gianpiero Calzolari di BolognaFiere.

La lectio magistralis di questa edizione (in programma martedì) verrà affidata a Richard Rogers, l’architetto inglese vincitore del premio Pritzker che, insieme a Renzo Piano, ha progetto il Centre Pompidou.

In concomitanza del grande evento di BolognaFiere, per tutta la città vedremo oltre 100 eventi di Bologna Design Week tra mostre, workshop e allestimenti all’interno di palazzi storici, museo, università, teatri, gallerie d’arte e case private.

Per l’occasione Galleria Cavour per l’occasione ospiterà uno dei set della mostra “The sound of design”, una vera e propria doccia cascata con musiche e videoclip proprio nella zona centrale del quadrivio.

INFO E ORARI:

AUTO
Da Firenze, Milano e Ancona: prendere direttamente l’uscita “BOLOGNA FIERA” sull’autostrada A14.
Da Padova: tangenziale uscita 8 per Ingressi Nord, Michelino, Moro e Parcheggio Michelino;
tangenziale uscita 7 per Ingresso e Parcheggio Costituzione.

AUTOBUS
Bus TPER dal centro città: linea 28. Per informazioni su orari e costi: tel. 051.290.290

AEREO
Autobus: Aerobus BLQ: servizio di autobus diretto aeroporto/fiera. Durata del percorso circa 30/40 minuti.
Auto: circa 9 km – tangenziale uscita 8

Da lunedì a giovedì 9.00 – 19.00
venerdì 9.00 – 18.00

Sagre e feste di strada dal 21 al 23 settembre >>> clicca e leggi

Nel territorio bolognese è un tripudio di sapori tipici locali grazie alle sagre e feste paesane per accogliere la stagione autunnale.

Settembre non vuol dire solo fine dell’estate. Settembre è il mese della vendemmia, dei profumi e dei sapori tipici autunnali.

Proprio in questo periodo il nostro territorio è farcito di un ricco calendario di feste dedicate all’uva e ai cibi settembrini:

Collezionando a Sasso Marconi il 23 settembre,

Tagliatelle in fiera al Parco Verdevolo di Cadriano il 22 e 23 settembre,

Feste di strada in via Zanardi e Bentini: in via Zanardi il 22 settembre dalle 18 alle 24 e il 23 settembre in via Bentini dalle 10 alle 19,

Gran Ballo Ottocentesco in via Rizzoli a Bologna sabato 22 settembre dalle ore 17:00,

Sagra della cipolla a Mezzolara Di Budrio dal 21 al 23 e successivamente il 29 e il 30 settembre,

Sagra della patata, che giunge alla 55esima edizione, si terrà a Tolè (Vergato) il 23 settembre,

Cucine a Spasso, presso Piazzale Rita Levi-Montalcini – Casalecchio Di Reno dal 21 al 23 settembre,

Sopori d’autunno, a Pieve di Cento il 22 e il 23 settembre, 

Festival del pesce di mare a San Lazzaro il 21 e il 23 settembre e i prossimi 28 e 29 settembre.

 

ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna >>> clicca e leggi

Più di 100 eventi per la quinta edizione della rassegna regionale.

Torna “ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna”, dal 21 al 23 settembre, in tanti luoghi diversi sparsi su tutto il territorio regionale, da Rimini a Piacenza.

Inaugurazione venerdì 21 settembre 2018, alle 17.30 (ai partecipanti in omaggio il catalogo).

Quest’anno la rassegna, promossa dall’IBC, include anche una mostra dal titolo “Tessere Giardini”, un percorso tra alcuni pezzi esemplari di ispirazione “floreale” (stoffe, tappezzeria, abiti) della storica collezione tessile del Museo del Tessuto “V. Zironi” di Bologna, con sede nella settecentesca Villa Spada (via di Casaglia 3).

La villa è circondata da un parco e da un meraviglioso giardino all’Italiana che sarà oggetto di visite guidate durante la rassegna.  

Ma sono decine le aree verdi coinvolte: si va dal giardino Labirinto della Masone a Fontanellato, al parco del Mauriziano a Reggio Emilia, legato al nome dell’Ariosto, ai giardini storici di Villa La Babina a Imola e di Villa Fantini a Tredozio, ai tanti giardini dei castelli dell’ex Ducato di Parma e Piacenza, ai giardini lungo la riviera romagnola. Presenti anche gli orti botanici, in particolare quello dell’Università di Bologna, uno dei più antichi d’Europa, con visite e approfondimenti.

Sono coinvolti giardini pubblici, giardini privati aperti al pubblico, giardini storici, parchi, giardini e orti botanici, aree urbane verdi, giardini di ville o di castelli, e persino angoli verdi all’interno di musei.

In generale si parlerà di grandi alberi e di natura “da vivere” secondo le modalità più disparate: visite guidate ai giardini, certo, ma anche laboratori, conferenze “sul campo”, percorsi sensoriali, lezioni pratiche, “treewatching”, incontri con chi i giardini li cura e li protegge per mestiere, atelier didattici per i più piccoli, e tanto altro.

Tra le tante iniziative l’IBC domenica 23 settembre propone un originale TREE-Trekking col coro alla scoperta degli alberi monumentali d’Italia del centro di Bologna allietati da alcune corali del territorio.

Per il programma completo clicca qui.

Fiera d’autunno e Caccia all’intruso a San Giovanni in Persiceto >>> clicca e leggi

Dal 20 al 23 settembre un lungo weekend con spettacoli, mostre e mercato.

Giovedì 20 settembre
piazza del Popolo, ore 19.30 – Inaugurazione della fiera e apertura delle aree commerciali e dello street food, apertura punto ristoro “Nido del Gufo” in piazza Garibaldi e “Maistof” in piazza del Popolo, apertura delle aree dedicate alle associazioni e allo sport in piazza Cavour, apertura dei mercatini di artigianato artistico di corso Italia.
piazza Garibaldi, stand gastronomico “Nido del gufo” – dalle ore 19 – “Un’amatriciana per i bimbi di Chernobyl” (info 331.1255508, info@igufi.it).
via Guardia Nazionale, presso Centro Feste Bertoldo – dalle ore 19.00 – Ristorante con menù tradizionale e a base di pesce; dalle ore 20.30, truccabimbi offerto da Accademia della Satira.
piazza Cavour, ore 21 – Hatha yoga e kirtan, dimostrazione a cura del Centro olistico Sukham.
piazza del Popolo, ore 21.15 – “Moda in piazza”, sfilata di moda con la partecipazione di Street Dance School e Incanto School, presentazione di Alberto Calzolari.

Venerdì 21 settembre
ore 19 – apertura aree commerciali e street food, punti ristoro, area associazioni e mercatino artigianato artistico.
Serata Buskers – per tutta la serata le vie del centro saranno animate da giocolieri, mangiafuoco, bolle giganti, truccabimbi, maghi trampolieri.
piazza Cavour, ore 19 – Intrattenimento musicale a cura della Scuola di musica “Leonard Bernstein”, chitarra e voce Francesco Guarino; possibilità di prova gratuita di alcuni strumenti.
via Pellegrini, ore 19 – presso Circolo Matteotti, punto ristoro con crescentine, tigellone e bevande.
ore 21, balli e musica country con Monteveglio country e Mirco Cattani (spettacoli offerti da Fata Madrina, Anita più, Punto e Pasta).
via Guardia Nazionale, presso Centro Feste Bertoldo – dalle ore 19.00 – ristorante con menù tradizionale e a base di pesce; dalle ore 20.30, truccabimbi offerto da Accademia della Satira
piazza Cavour, ore 21 – dimostrazione di Acro yoga.
via Rocco Stefani, presso Gelateria Oasi – ore 21 – esibizione musicale degli Slapsound.
piazza del Popolo, ore 21 – Emergency Bike, inaugurazione e attivazione servizio a cura di Pubblica Assistenza Crevalcore; ore 21.15, concerto LadySoul, tributo ad Aretha Franklin.

Sabato 22 settembre
piazza Cavour, ore 16 – presentazione e prova gratuita di strumenti musicali a cura della Scuola di musica “Leonard Bernstein”, con esecuzione di brani con allievi ed insegnanti
via Pellegrini, ore 16 – Mercatino dei bambini con scambio e vendita di giochi, giornali, carte, figurine, libri e altro ancora; ore 16.30, presso Circolo Matteotti, punto ristoro con crescentine, tigellone e bevande; ore 21, Forever Young live (spettacolo offerti da Fata Madrina, Anita più, Punto e Pasta)
ore 19 – apertura aree commerciali e street food, punti ristoro, area associazioni e mercatino artigianato artistico
corso Italia, ore 19 – intrattenimento per bambini con il comitato dei genitori IC 2 per raccogliere fondi a favore della scuola “Romagnoli”
via Guardia Nazionale, presso Centro Feste Bertoldo – dalle ore 19.00 ristorante con menù tradizionale e a base di pesce; dalle ore 20.30, truccabimbi offerto da Accademia della Satira
via Rocco Stefani, presso Gelateria Oasi – ore 20 – intrattenimento musicale con Dj Francis G
via Ungarelli, presso La Piada, ore 20 – Riccardo Aldini live concerto con brani famosi folk, country e blues
via Farini, presso Galleria dei sensi, ore 21 – Burnout intrattenimento musicale
piazza del Popolo, ore 21.15 – Il grande mago, spettacolo di cabaret con Alessandro Politi

Domenica 23 settembre
ore 10 – apertura aree commerciali e street food, punti ristoro, area associazioni e mercatino artigianato artistico
via Pellegrini, ore 11.30 – presso Circolo Matteotti, punto ristoro con crescentine, tigellone e bevande; ore 16, mercatino dei bambini con scambio e vendita di giochi, giornali, carte, figurine, libri e altro ancora; ore 21, Forever Young live (spettacolo offerti da Fata Madrina, Anita più, Punto e Pasta)
piazza Cavour, ore 16 – presentazione e prova gratuita di strumenti musicali a cura della Scuola di musica “Leonard Bernstein” con esecuzione di brani con allievi ed insegnanti
via Guardia Nazionale, presso Centro Feste Bertoldo – dalle ore 19.00 ristorante con menù tradizionale e a base di pesce; dalle ore 20.30, truccabimbi ed Elisa Marchesini live (intrattenimenti offerti da Accademia della Satira)
piazza Cavour, ore 19 – intrattenimento musicale a cura della Scuola di musica “Leonard Bernstein”; ore 21, esibizione di danza della scuola Ritmo Danza
via Ungarelli, presso La Piada, ore 20 – Wet Floor acoustic trio
via Rocco Stefani, presso Gelateria Oasi, ore 20 – intrattenimento musicale con Meeting Meat Stickagainst Neck
via Giordano Bruno, ore 20.30 – Forever Young live 
piazza del Popolo, ore 21 – Albatros, cover band; ore 21.30, Barbara Cola live

Sabato 22 e domenica 23 settembre – Caccia all’intruso
Nei negozi che espongono la locandina, trova l’oggetto che non dovrebbe essere esposto.

I commercianti mettono in palio 600 euro di premi in buoni acquisto spendibili in tutte le attività aderenti.

Sagre e feste in provincia di Bologna >>> clicca e leggi

Nel territorio bolognese è un tripudio di sapori tipici locali grazie alle sagre e feste paesane per accogliere la stagione autunnale.

Settembre non vuol dire solo fine dell’estate. Settembre è il mese della vendemmia, dei profumi e dei sapori tipici autunnali.

Proprio in questo periodo il nostro territorio è farcito di un ricco calendario di feste dedicate all’uva e ai cibi settembrini:

Festa dell’Uva a Castenaso dal 13 al 16 settembre.

Sagre del tarufo a castel del Rio il 15 e il 16 settembre.

Collezionando a Sasso Marconi continua fino al 23 settembre.

Il Barbarossa, la rievocazione storica a Medicina dal 14 al 16 settembre.

Festa di Sante Croce dal 14 al 17 settembre e poi dal 21 al 24 settembre.

Attenti al Luppolo Bier Fest a Mezzolara di Budrio dal 14 al 16 settembre.

Sagra settembrina a Minerbio dal 14 al 16 settembre.

Sapori d’autunno a Pieve di Cento il 15 e il 16 settembre e poi il 22 e il 23 settembre.

Feed’n’Food a San Lazzaro di Savena dal 14 al 16 settembre.

Granfondo Sasso MTB Race a Sasso Marconi il 15 e il 16 settembre.

Fiera del miele, agricoltura ed enogastronomia a Castel San Pietro Terme il 15 e il 16 settembre.

Fierone di settembre a Crevalcore il 15 settembre.

Festival dell’Astronomia a Persiceto dal 14 al 29 settembre.

 

Sagre e feste in provincia di Bologna >>> clicca e leggi

Gli eventi in programma questa settimana nel territorio dei comuni di Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Valsamoggia, Zola Predosa.

ESTATE IN VILLA
Tornano gli appuntamenti a Villa Garagnani di Zola Predosa (via Masini 11).
Per le prenotazioni telefonare al numero 051 9923221 (IAT Colli Bolognesi) oppure online sul sito della Villa: www.villagaragnani.it
Sabato 1 settembre, ore 10
“Storie sotto il cedro” – evento gratuito
“Giochiamo sul serio” – laboratorio “Piccoli libri d’artista” – evento a pagamento (richiesta prenotazione) 

SAGRA DEI VINI DEI COLLI BOLOGNESI
Musica, stand gastronomici, dimostrazioni di mestieri tradizionali e naturalmente egustazione di vini.
Sabato 1 settembre dalle 16 e domenica 2 settembre dalle 9 a Calderino presso la Piazza del Municipio. 
Per informazioni: 349 347 1199 (Proloco Monte San Pietro)
Per il programma completo consultare il sito del comune di
Monte San Pietro:
 www.comune.montesanpietro.bo.it/50-sagra-del-vino-dei-colli-bolognesi-1-e-2-settembre-2018

FESTA DEL SASLÀ
Due giorni per conoscere meglio questo prodotto e anche  per assaporarne il gusto dolce e zuccherino.
Sabato 1 dalle 16.30 e domenica 2 settembre dalle 9.
Per il programma completo ed informazioni su iscrizioni e prenotazioni:
www.frb.valsamoggia.bo.it/festa-del-sasla-2018-seconda-edizione/

CORTI, CHIESE E CORTILI
Performance concertistiche di alto livello nei luoghi più suggestivi dei Colli Bolognesi.
“Samuele Telari: Variazioni linguistiche” – sabato 1 settembre, ore 18 –  Oratorio di Sant’Egidio (via Sant’Egidio, Stiore)
“Il trionfo di Camilla” – mercoledì 5 settembre, ore 20.30 – Palazzo Albergati (via Masini 46, Zola Predosa) – evento a pagamento

30 AGOSTO

MERCATO DELLE ERBE E DELL’ARTIGIANATO
Calderino – Piazza del Municipio
Per info: 349 347 1199
(Proloco Monte San Pietro)

1 SETTEMBRE 

MI BEVO LA SALITA
Savigno – Via delle Gardelline
ore 14
evento a pagamento
Per info: 348 8839413 (Proloco Savigno)

2 SETTEMBRE

RADUNI DI VINI – PERCORSO
Centro sportivo Ponterivabella – via gullini 11 (Monte San Pietro)
dalle 8.
evento a pagamento 
info: 331 3608675 – 349 6355698 

5 SETTEMBRE 

ABC DEL VINO – SERATE DI DEGUSTAZIONE
Monte San Pietro
Info e iscrizioni: 349 347 1199 (Proloco Monte San Pietro)

 

Inaugurazione roBOt Festival a Palazzo Re Enzo>>> clicca e leggi

Visto il grande interesse dimostrato per l’evento, in accordo con il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna si è deciso di spostare ROBOT 10 – preview a Palazzo Re Enzo, per anni cuore pulsante di roBOt Festival.

Tra live, djset e performance art, il club diventa laboratorio di sperimentazione di suoni e linguaggi, come succedeva in altri tempi in privée che erano dimensioni parallele affacciate verso altri mondi.

Djset di roBOt Sound system sotto la loggia per l’aperitivo. 

Caterina Barbieri con un nuovo live immersivo, di cui come sempre si conosce solo il punto di partenza, che è dove e quando parte la prima nota.

Elena Colombi, nome di punta di NTS Radio (in assoluto il network radiofonico più seguito in streaming), in un set dove la techno diventa un oggetto sconosciuto, alieno, ancora da decifrare.

Emiliano Maggi presenta “The Nymphs Orchestra”, progetto performativo frutto di due anni di lavoro su corpo e materia: il suono prodotto dalla trasfigurazione di strumenti musicali, il legno che si fa corpo elettrificato in un’autentica sinfonia tra atmosfere arboree e figure heavy metal, rielaborando il mito delle ninfe in un contesto in cui passato remoto e presente coesistono nella creazione di figure ibride in continuo mutamento.

Per chi avesse già comprato il biglietto, l’acquisto resta valido.

Inoltre, con il biglietto della serata sarà possibile, domenica 16 Settembre, visitare la mostra That’s It presso il locali del MAMbo. 

roBot Festival 2018 a Bologna >>> clicca e leggi

Decima edizione della rassegna di arti elettroniche nata a Bologna, che nel 2018 torna però alle origini.

Per i party notturni si ripassa dal Link Club, come nelle prime annate; poi s’aggiungono il Mambo e, novità, l’ex Galleria d’arte Moderna (Gam) di Bologna, uno spazio simbolico dell’arte contemporanea internazionale, che ad esempio nel 1977 ospitò la Settimana della Performance curata da Francesca Alinovi, dove arrivò una giovanissima Marina Abramovic.

Il roBOt 10 sbarcherà a Bologna il 15 settembre, inaugurando con l’anteprima al Mambo, per poi spostarsi nel weekend dal 27 al 29 settembre tra ex Gam e Link.

Il programma è a sua volta un ritorno alle origini della kermesse, con più di ricerca, meno nomi mainstream e molti italiani, in un’edizione che si propone come una sorta di viaggio nel passato di club che non esistono più, come la Gam, appunto.

Alcuni degli ospiti confermati, allora. Partendo dalle radici storiche della musica elettronica moderna, come Andrew Weatherall, oppure da un precursore italiano come Daniele Baldelli, che il The Guardian ha inserito tra i dieci artisti che hanno cambiato il genere.

Poi i talenti del domani e performance speciali, come il djset esclusivamente su cassetta di Awesome Tapes from Africa, in un’escursione nella storia della musica africana. Anche concerti live, come quello della bolognese Suz nel suo progetto dedicato all’Oriente “Crossroads”.

Sono già in vendita online gli abbonamenti per tutti gli eventi tra ex Gam e Link tra il 27 e 29 settembre, al prezzo di 40 euro.

Fonte: Bolognarepubblica.it

RunTuneUp nel cuore di Bologna >>> clicca e leggi

La mezza col cuore: anche i turisti andranno di corsa.

Cuore e mobilità sostenibile sono gli elementi fondanti della diciassettesima edizione di RUN TUNE UP, la mezza maratona più famosa (e secondo autorevoli voci sui social, più bella in Italia), che si svolge a Bologna, griffata UniSalute (l’amministratore delegato Fiammetta Fabris ha ricordato il convegno sui legami tra sport e salute previsto per sabato 8 settembre), presentata questa mattina presso l’Hotel I Portici a Bologna.

Come ha detto l’organizzatore, Stefano Soverini, “RTU è censita tra le 10 gare su strada più importanti d’Italia” sulla classica distanza dei 21,097 km: La manifestazione, due giorni pieni, si svolgerà il prossimo 8 e 9 settembre e prevede un percorso – confermato – che si dipana interamente lungo le vie del centro storico (chiuso al traffico) del capoluogo emiliano. “Nel cuore di Bologna”, appunto.

Precise, in questo senso, le parole dell’Assessore alla mobilità del comune petroniano, Irene Priolo, che ha sottolineato aspetti legati alla chiusura, domenica 9 settembre, “ancora più stringenti” rispetto al passato e ciò per il rispetto dovuto alla unicità della corsa.

Tra le particolarità di questa edizione, le visite guidate al centro storico, le prime curate da Anna Brini e da BolognaByRun per chi vuole visitare la città di corsa, in pratica un unicum nell’universo turistico mondiale, con spiegazioni in inglese, francese e tedesco.

Sarà anche la prima edizione della “10 K”, novità non agonistica dell’anno, con iscrizioni possibili anche in un ipermercato (Via Larga) e in tre supermercati Conad (Via De Nicola, Viale Silvani e Via Emilia Levante). Conad è parte del gruppo dei nuovi partner, assieme a Unipol Banca e TPER. Sui mezzi pubblici (bus e treni regionali), si viaggerà gratis i giorni dell’evento mostrando l’iscrizione alla manifestazione.

La “quota d’iscrizione solidale” prevede la devoluzione di 1 € da parte del concorrente, e 1 € dell’organizzazione, a favore di ANT.

Ricordiamo che il Comune di Bologna è parte attiva nell’organizzazione e ciò riguarda in particolare i settori Sport e Mobilità; alla mezza possono partecipare tutti, anche i non tesserati a gruppi o enti di promozione sportiva, basta il certificato medico sportivo per atletica leggera. La comacchiese Laura Fogli, storico testimonial dell’evento, ha valorizzato la bellezza del tracciato e la sicurezza dello stesso senza mezzi a motore.

Trend di iscrizioni in crescita rispetto al 2017, da segnalare il coinvolgimento nello staff organizzativo dei volontari di Passo Capponi, che assicureranno il presidio sulle strade.

UniSalute, la compagnia del gruppo Unipol specializzata in assicurazione salute, si riconferma per il terzo anno consecutivo title sponsor. Da oltre 20 anni si occupa esclusivamente della protezione della salute degli italiani e si prende ogni giorno cura della salute di 7 milioni di persone: la decisione di continuare ad affiancare il proprio nome a questa iniziativa testimonia la propria attenzione ad un corretto stile di vita, stimolando e promuovendo l’abitudine al movimento e ad una costante attività fisica e la propria vicinanza ad una città ed un territorio a cui è storicamente legata.

Quella del running è una disciplina che sta coinvolgendo sempre più italiani: secondo le stime sono infatti circa 5 milioni gli appassionati di questa pratica, che trovano nella corsa benefici per il corpo e per la mente. L’edizione 2017 della UNISALUTE RUN TUNE UP ha registrato infatti oltre 4000 atleti, professionisti e non, provenienti da tutta Italia e da 26 nazioni che hanno partecipato alla mezza maratona e alla “Mezza&Mezza”, una staffetta non competitiva per coppie che si dividevano a metà il percorso.

L’iniziativa vede il coinvolgimento e la partecipazione di tutta la città: circa 15 mila le presenze nell’area expo e sul percorso dello scorso anno e tutti, runner e spettatori sono invitati allo stand UniSalute in piazza Maggiore a controllare con rapidi test (peso, altezza, pressione ecc..), effettuati da medici specializzati, il proprio stato di salute ed ottenere indicazioni e consigli su corretti stili di vita.

Le iscrizioni, aperte da pochissimi giorni, hanno già fatto segnare numeri significativi, con un notevole flusso di appassionati dall’estero, e ciò conferma la tradizione di ospitalità della corsa e della città.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.