Sagre di ottobre a Bologna e dintorni >>> clicca e leggi

Le foglie si staccano dai rami, le giornate si fanno sempre più corte e un attimo ed è già autunno. 

A Bologna e dintorni i weekend sono all’insegna di sagre e festa di paese per celebrare i frutti e i sapori della nuova stagione. 

Per gli amanti delle caldarroste, sono in arrivo ben 14 sagre che celebrano il frutto autunnale per eccellenza:

– Sagra del marrone a Castel del Rio il 6,13,20 e 27 ottobre
– Sagra della castagna il 6 ottobre a Pian di Macina (Pianoro)
– Sagra del Marrone il 13 ottobre a Livergnano (Pianoro)
– Sagra dei marroni di Scascoli il 13 ottobre, vicino a Loiano
– Sagra della castagna il 19 e il 20 ottobre a Granaglione (Alto Reno Terme)
– Sagra della caldarrosta è arrivata alla 42esima edizione e si terrà a Montepastore il 20 ottobre
– Sempre il 20 di ottobre, 25a Marronata a Pioppe di Salvaro (Grizzana Morandi)
– 20 ottobre Festa del marrone di Loiano
– Festa della castagna e del Borlegno a Castel D’Aiano il 20 ottobre
– A Poranceto (Camugnano), Castagna in festa il 20 ottobre
– Festa alpina della castagna il 26-27 ottobre a Porretta Terme (Alto Reno Terme)
– 27 ottobre sagra dei marroni a Rioveggio (Monzuno)
– A San Lazzaro di Savena, I sapori del nostro Appennino il 27 ottobre
– Festa del Casone Ardente a Pianaccio (Lizzano) il 20 ottobre

A Budrio, invece, l’inizio dell’autunno è sancito da Agribu dal 5 al 14 ottobre, con mostre, esposizioni, spettacoli e laboratori dedicati all’agricoltura e alla campagna.
La sagra del gnocco fritto animerà Castello di Serravalle (Valsamoggia) tutti i weekend di ottobre, a parte l’ultimo.

In piazza del Nettuno, a Palazzo Re Enzo, si terrà l’ottavo Festival del tortellino il 6 di ottobre e il weekend dal 19 al 21 ottobre, sempre nella stessa location si terrà Enologica, il Salone del vino e dei prodotti tipici dell’Emilia Romagna. 

Il 24 ottobre è tempo di Mortadella Day sempre a Bologna. Mentre la sagra del tortellino si terrà anche a Pianoro il 26 e il 27 ottobre. A Galliera si preferisce festeggiare La Pera e l’appuntamento è l’11-12 ottobre. 

Da non perdere, infine, la Festa d’autunno a Crespellano, il 27 ottobre, in cui il centro cittadino si riempie di profumi e di sapori dei prodotti tipici dell’autunno.

www.centrocavour.it

Sagre e Feste di luglio in provincia di Bologna >>> clicca e leggi

L’estate è ormai arrivata e in città si sente tutta!

Prima di sfuggire al caldo torrido per le meritate ferie qual è il modo migliore di trascorrere i weekend di luglio? La parola magica è sagra.

Per avere un quadro generale delle numerose iniziative vi forniamo un elenco di sagre, feste e momenti di svago del mese di luglio a Bologna e dintorni:

Dal 4 luglio al 4 agosto ogni giovedì a Crevalcore è in programma la Cocomeraia, l’appuntamento con il gusto fresco dei cocomeri e dei meloni, prodotti localmente.

Dal 5 al 7 luglio un intero weekend con la Sagra della tagliatella a Minerbio. 

Stesso weekend per la Sagra della patata a Sant’Agata Bolognese. 

Tra le feste tradizionali spiccano:
la XV edizione di Monterenzio Celtica con i Fuochi di Tanaris dal 5 al 7 luglio;
la 189° Fiera di San Lazzaro dal 5 al 28 luglio;
la Fiera storica di Calderino dal 6 al 7 luglio;
la Fiera d’Zola dal 19 al 21 luglio.

Dal 12 al 14 luglio da non perdere la XIX Medicipolla (a Medicina), la festa dedicata al gustosissimo ortaggio prodotto in zona.

Per chi vuole mantenersi in forma non mancano le serate di musica all’aperto. Prime fra tutte va menzionato Porretta Soul Festival dal 18 al 21 luglio, a Porretta Terme.
Mentre il 20 luglio, a San Giovanni in Persiceto si balla a ritmo di Funkyland 

Il 20 luglio a Crespellano (Valsamoggia) la Tavola in Piazza torna come da tradizione con una lunga tavolata a lume di candela in via Marconi.

Dal 26 al 28 luglio si prosegue con la Festa del Gelato artigianale a Casalecchio di Reno.

www.centrocavour.it

Le sagre in provincia di Bologna >>> clicca e leggi

Con l’arrivo dell’estate la voglia di gite fuori porta e di partecipare ad eventi all’aperto cresce. 

Per il weekend dell’ 8 e 9 giugno sono in programma diverse sagre sul territorio della provincia bolognese.

Domenica 9 giugno a Castel Maggiore l’evento “L‘Appetito vien mangiando” permetterà di degustare piatti tipici della tradizione emiliana in dieci parchi cittadini.

Per provare piatti poco conosciuti della tradizione regionale bisogna partecipare alla “Festa dei sapori curiosi” Casalecchio di Reno sabato 8 e domenica 9 giugno.

Sabato e domenica per gli appassionati di birra a Pianoro nel parco Ginepreto, si svolgerà Pianoro a tutta birra.

Savignano dal 9 giugno al 14 luglio, ogni seconda domenica del mese torna “Stagioni e Sapori”,  i pranzi a tema con prodotti locali stagionali, attività e intrattenimento. Il 9 giugno inoltre, sarà possibile partecipare alla gara di torta alla ciliegia

Ponte Ronca, da sabato alle ore 17.30 a domenica, si svolgerà la 17^ edizione della “Festa della Ronca” che propone stand gastronomici, spettacoli, divertimento per grandi e piccoli, mercatino dell’artigianato artistico e molto altro.

Nel comune di Monte San Pietro, nel piazzale adiacente la parrocchia di Calderino è possibile partecipare a”Sulle vie del miele“, un evento per conoscere il misterioso mondo delle api. Il ricco programma è consultabile sul sito

Sagra della lasagna a San Lazzaro di Savena >>> clicca e leggi

L’1 e il 2 giugno si terrà in Via Bellaria 7, al comune di San Lazzaro di Savena la Sagra della Lasagna.

Durante l’evento sarà possibile degustare piatti tipici della cucina emiliana la cui regina indiscussa è la lasagna che sarà preparata sia secondo la tradizione che in varianti più moderne. 

Nei giorni feriali sarà possibile partecipare solo per cena mentre, nei giorni festivi lo si potrà fare anche a pranzo

www.centrocavour.it

Sagra della lasagna a San Lazzaro di Savena >>> clicca e leggi

 Il 31 maggio e l’1 e il 2 giugno si terrà in Via Bellaria 7, al comune di San Lazzaro di Savena la Sagra della Lasagna.

Durante l’evento sarà possibile degustare piatti tipici della cucina emiliana la cui regina indiscussa è la lasagna che sarà preparata sia secondo la tradizione che in varianti più moderne. 

Nei giorni feriali sarà possibile partecipare solo per cena mentre, nei giorni festivi lo si potrà fare anche a pranzo

www.centrocavour.it

Sagra della lasagna a San Lazzaro di Savena >>> clicca e leggi

Venerdì 24 maggio ha avuto inizio in Via Bellaria 7, al comune di San Lazzaro di Savena la Sagra della Lasagna  che terminerà domenica 26 maggio.

Durante l’evento sarà possibile degustare piatti tipici della cucina emiliana la cui regina indiscussa è la lasagna che sarà preparata sia secondo la tradizione che in varianti più moderne. 

L’evento si svolgerà anche il 31 maggio e l’1 e il 2 giugno

Nei giorni feriali sarà possibile partecipare solo per cena mentre, nei giorni festivi lo si potrà fare anche a pranzo

www.centrocavour.it

Sagre e iniziative natalizie nei dintorni di Bologna >>> clicca e leggi

La neve, le luci e i regali, sì, ma anche le tradizioni contadine, i sapori dell’inverno, le idee regalo e le sacre rappresentazioni. Tutto questo sarà il Natale bolognese, con l’intera provincia in fermento, fra sagre, presepi e mercatini, per l’intero mese di dicembre.

Le sagre di paese e le iniziative natalizie 
Arriveranno di seguito la “Festa del Ninen”, il 9 dicembre a Sant’Agata Bolognese, il “Cinghiale di Natale”, il 15 dicembre a Piamaggio di Monghidoro, la “Polentata di San Lazzaro”, il 17 dicembre, la “Gnocco Natale”, il 24 dicembre a Castelletto di Valsamoggia, e, il 31 dicembre, la “Rossini in cucina” di Porretta Terme, da vivere fra musica e degustazioni culinarie.

Chiudono il quadro, sempre il 31, le “Capodanno in piazza” di Sasso Marconi e Castenaso e, a Imola, la “Tempus-Fuochi piromusicali”, sul prato della Rocca Sforzesca.

L’8 dicembre, invece, ma anche nei weekend fra il 15 e il 16 e fra il 22 e il 23 dicembre, Castel San Pietro si trasformerà in “Castelanadel”, mentre il 2 dicembre, a Silla di Gaggio Montano, andrà in scena la consueta “Favola natalizia” e i “Concerti di Natale a Budrio” invaderanno pacificamente la cittadina il 5, il 15, il 16, il 20, il 21 e il 23 del mese.

Fra l’8 e il 9 dicembre, anche la “Natale in Transappenninica” di Porretta Terme, con l’arrivo del treno a vapore da Bologna a dare un tocco di magia, mentre dall’8 dicembre fino alla fine delle Feste aprirà i battenti, a San Giovanni in Persiceto e San Matteo della Decima la “Natale in Persiceto”.

Solo il giorno 9, inoltre, potremo partecipare alla “Natale a San Giorgio di Piano”, mentre i “Concerti di Natale” animeranno Monte San Pietro e Argelato, rispettivamente, il 16 e il 21 dicembre. “Villaggio di Natale” aperto a tutti, poi, fra il 21 e il 23 dicembre, anche a Piamaggio di Monghidoro, seguito, il 22, dagli “Auguri in piazza” di Bazzano e da una nuova edizione di “Natale a Loiano”.

Il giorno della Vigilia, invece, gli “Auguri in piazza” di Loiano si divideranno la scena con la “Aspettando Babbo Natale” di Villa d’Aiano, frazione della più nota Castel d’Aiano, e la “Arriva Babbo Natale” di Savigno.

“Natale sotto l’albero” e “Galà di Santo Stefano”, il 26 dicembre, saranno infine di scena a Pegola di Malalbergo e Castel Maggiore.

 

Fonte: il Resto del Carlino

Le sagre del weekend sui colli bolognesi >>> clicca e leggi

Il calendario delle sagre locali, grandi e piccole, per conoscere luoghi suggestivi e assaporare cibi tradizionali nei luoghi tipici di produzione. 

Sabato 3 novembre la Festa del Casone ardente a Pianaccio: festa dal sapore antico interamente dedicata alla castagna che celebra il momento, quasi sacro, in cui gli essiccatoi dell’Appennino venivano accesi per seccare i frutti. Oltre alle castagne spazio anche alle specialità montanare dell’autunno.

Il 3 e 4 novembre la Festa della castagna a Casa Calistri (Alto Reno Terme Terme). 

Dal 3 al 25 novembre a Imola un ricco appuntamento con Baccanale, edizione dedicata all’Italia del latte.

Il 4 novembre a Fontanelice si celebra il gusto del tartufo, l’oro del bosco. 

 

Le sagre di fine ottobre >>> clicca e leggi

Nel weekend che va del 27 e 28 ottobre sono in programma tante sagre e feste di paese in altrettanti luoghi sparsi su tutto il territorio bolognese. 

Un “ensemble” di sapori, profumi, tipicità e tradizioni tipici della stagione autunnale che stiamo vivendo. 

Ecco il programma:

domenica 28 ottobre la Sagra del marrone a Castel del Rio. Per tutta la giornata gli stand allestiti in piazza e Giardino Palazzo Alidosi propongono specialità a base di marroni al fine di valorizzare lo straordinario marrone IGP di Castel del Rio. 

Il 27 e 28 ottobre la Festa della castagna a Porretta Terme.

Il 27 e 28 ottobre la Sagra del tortellino a Pianoro, festa gastronomica dedicata al tipico piatto bolognese.

Il 27 e 28 ottobre Sagra dei sapori a San Lazzaro di Savena.

Il 28 ottobre Festa d’Autunno – Venite a quel paese a Medicina.

Il 28 ottobre Festival del Km0 al Museo di Civiltà contadina a San Martino (Bentivoglio).

Il 28 ottobre Festa d’autunno a Crespellano.

Il 28 ottobre a San Pietro in Casale “Toscana tra mercati e gastronomia”.

Speciale Tartufesta:

a San benedetto Val di Sambro il 28 ottobre.

Il 27 e 28 ottobre Tartufesta a Sasso Marconi.

Il 28 ottobre Tartufesta a Loiano.

Il 28 ottobre e il 4 novembre Tartufesta a Monghidoro.

 

Sagre e feste nel weekend dal 12 al 14 ottobre >>> clicca e leggi

Nel weekend che va dal 12 al 14 ottobre sono in programma tante sagre e feste di paese in altrettanti luoghi sparsi su tutto il territorio bolognese. 

Un “ensemble” di sapori, profumi, tipicità e tradizioni tipici della stagione autunnale che stiamo vivendo. 

Ecco il programma:

Dal 12 al 14 ottobre MediciBo – Street Food Fest, il centro storico di Medicina si riempirà dei colori e dei profumi del cibo da strada.

Dal 12 al 14 ottobre Festone di Decima. In occasione della Festa del Ringraziamento, momento dell’anno in cui i contadini erano soliti ringraziare per i frutti della terra, a San Matteo della Decima, località a circa 10 km da San Giovanni in Persiceto, si festeggia ancora con grande entusiasmo.

Dal 12 al 14 ottobre Sapori e profumi d’autunno: le vie e le piazze di Casalecchio festeggiano l’arrivo dell’autunno riempiendosi dei profumi e dei sapori dell’autunno, con funghi, le prime castagne, vini, crescentine, borlenghi e tantissime altre specialità regionali da degustare e acquistare nei banchetti e negli stand.

Dal 12 al 14 ottobre Granarolo in Festa. Tre giorni di gastronomia tipica e street food festival con sapori di tutta italia.

Il 13 e il 14 ottobre Pegola in Festa: tutto zucca. La zucca protagonista nei piatti del menu alla carta della festa gastronomica a tema.

Il 13 e il 14 ottobre C’era una volta: a Pianoro gastronomia con menu di una volta, vino nuovo, caldarroste. Il ritorno all’antico diventa il filo conduttore anche per mostre, musica, balli e spettacoli.

Il 13 e il 14 ottobre Porretta Slow. Esposizione di prodotti della tradizione enogastronomica del territorio con arrivo da Bologna del treno a vapore il sabato.

Il 14 ottobre Sagra del Marrone a Castel del Rio.

Il 14 ottobre a Ceretolo (Casalecchio di Reno, Ceretolo un paese in rosa, la tradizionale festa di strada in favore della LILT.

Il 14 ottobre Mercato del marrone biondo a Sasso Marconi,  dalle 10 alle 20 vendita di marroni e prodotti tipici del territorio.

Il 14 ottobre la Sagra dei marroni di Scascoli, nel suggestivo borgo nel comune di Loiano.

Il 14 ottobre Magnus Day a Castel del Rio, giornata dedicata al fumetto in ricordo di Roberto Raviola, in arte Magnus. 

Il 14 ottobre a Livergnano (Pianoro) la Sagra del marrone: piatti a base di marrone e prodotti tipici oltre a vari intrattenimenti per tutto il giorno.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.