Corti, Chiese e Cortili – vari luoghi >>> clicca e leggi

Torna il festival itinerante di concerti che si tengono in contesti di interesse storico dei comuni della provincia di Bologna.

Parliamo della 33^ edizione della rassegna musicale colta, sacra e popolare, ovvero, “Corti, Chiese e Cortili”.

Fino al 15 settembre Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Zola Predosa, Valsamoggia e San Giovanni in Persiceto faranno da cornice a questo evento che vuole mettere in relazione musica antica e contemporanea, musicisti e danzatori affermati e giovani e, come sempre, musica e territorio.

Come da routine andranno in scena un’opera antica di rara esecuzione ed una nuova produzione nel campo della musica contemporanea, per poter abbracciare un vasto pubblico; dando spazio, come sempre, ai giovani artisti vincitori di concorsi musicali di genere classico.

Il tutto accompagnato da un ricco programma di contorno che prevede degustazioni, aperitivi, conferenze e visite guidate.

Ecco gli appuntamenti:

POESIA DELL’INVISIBILE 7 LUGLIO

L’INGANNO FELICE DAL 8 LUGLIO

EXCUSE ME WHILE I DISAPPEAR 12 LUGLIO

CARLO AONZO TRIO DAL 13 LUGLIO

IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI 14 LUGLIO

DALLAHAN 19 LUGLIO

ASSENZA 20 LUGLIO

PLAYBACH 21 LUGLIO

AS MADALENAS 23 AGOSTO

LA CATENA DI ADONE 6 SETTEMBRE

FRANCESCO TASINI  7 SETTEMBRE

LISA MANARA 8 SETTEMBRE

RICORDANDO FABER 15 SETTEMBRE

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Sotto le Stelle del Cinema >>> clicca e leggi

Con l’estate ritorna il caldo e molte attività ricreative, in alcuni casi, possono rivelarsi stressanti. Ecco perché, come da prassi ormai, riapre il cinema all’aperto in Piazza Maggiore.

Una soluzione per tutti gli amanti del cinema che, anche con la bella stagione, non vogliono privarsi della visione di bei film sul grande schermo, senza dover però, subire il caldo estivo; anzi sarà ancora più piacevole godersi le pellicole avendo come cornice un cielo stellato e la favolosa piazza protagonista della celebre canzone dell’artista bolognese Lucio Dalla.

L’evento, in programma dal 17 giugno al 14 agosto, prevede la proiezione di pellicole che avranno come tema trattato quello della memoria e delle donne.

Il grande schermo si “accende” alle ore 21.45. Saranno, questi due mesi estivi, all’insegna della cultura cinematografica, che per l’occasione, accoglierà in città anche registi e attori di fama internazionale.

Il programma è suddiviso in due parti, di seguito il calendario completo:

lunedì 17 giugno: il nuovo doc di Martin Scorsese dedicato a Bob Dylan, Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan;
martedì 18 giugno: il primo Rocky, diretto nel 1976 da John G. Avildsen e interpretato naturalmente da Sylvester Stallone;
mercoledì 19 giugno: Hanno rubato un tram, indimenticabile Aldo Fabrizi in salsa bolognese;
giovedì 20 giugno: Roma di Alfonso Cuarón;
venerdì 21 giugno: Drive, diretto nel 2011 da Nicolas Winding Refn che sarà sul palco di Piazza Maggiore per presentare il film.

Il festival del Cinema Ritrovato
sabato 22 giugno: Miracolo a Milano di Vittorio De Sica, presentato dalla figlia Emi
domenica 23 giugno: Easy Rider di Dennis Hopper;
lunedì 24 giugno: Los Olvidados – I figli della violenza di Luis Buñuel;
martedì 25 giugno: The Cameraman di Buster Keaton, accompagnato dall’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock;
mercoledì 26 giugno: Roma di Federico Fellini;
giovedì 27 giugno: Il circo di Charlie Chaplin, nuovamente con l’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock;
venerdì 28 giugno: Apocalypse Now – Final Cut presentato da Francis Ford Coppola;
sabato 29 giugno: Il piacere di Max Ophüls presentato da Nicolas Seydoux;
domenica 30 giugno: Lezioni di piano presentato da Jane Campion.
lunedì 1° luglio: Lina Wertmüller  presenterà il suo Pasqualino Settebellezze.
martedì 2 luglio: tributo a Jean Gabin con il film di Julien Duvivier La bella brigata
mercoledì 3 luglio c’è il film di Wim Wenders dedicato a Papa Francesco – Un uomo di parola, presentato da Mons. Zuppi.
giovedì 4 luglio: il super classico Via col vento di Victor Fleming
venerdì 5 luglio: diretto nel 1937 da Jean Renoir, La grande illusione è interpretato da Jean Gabin
sabato 6 luglio: la prima delle due serate omaggio a Oliver Stone con Wall Street
domenica 7 luglio: il regista Oliver Stone salirà poi sul palco di piazza Maggiore per introdurre la proiezione di The Doors
lunedì 8 luglio: Michel Ocelot, arriva a Bologna per portare il suo ultimo film, Dilili a Parigi
martedì 9 luglio: un imperdibile di Truffaut, I quattrocento colpi
mercoledì 10 luglio: ancora Truffaut con Jules e Jim
giovedì 11 luglio: quattro Oscar e un Leone d’Oro per La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro
venerdì 12 luglio: terzo asso del Tris Truffaut: La donna della porta accanto

sabato 13 luglio: Come un gatto in tangenziale sarà presentato dal regista Riccardo Milani e dall’attrice protagonista Paola Cortellesi
domenica 14 luglio: Riccardo Scamarcio presenta il Romanzo criminale di Michele Placido
lunedì 15 luglio: fotografia protagonista con gli scatti più belli di World Press Photo presentati dal direttore Lars Boering
martedì 16 luglio: Forrest Gump di Robert Zemeckis, interpretato da Tom Hanks
mercoledì 17 luglio: Claude Lelouche porterà sotto le stelle del cinema di Un uomo, una donna, accompagnato dal direttore del Festival di Cannes Thierry Frémaux
giovedì 18 luglio: una serata a cura di Emotional Experiences.
venerdì 19 luglio: il film che ha consacrato Quentin Tarantino: Pulp Fiction
sabato 20 luglio: c’è Interstellar di Christopher Nolan, prima del film, vedremo alcuni filmati d’epoca dedicati all’allunaggio del 20 luglio 1969, mentre la cantante Cristina Zavalloni si esibirà in un repertorio dedicato alla Luna
domenica 21 luglio: doppia proiezione con Carracci – La rivoluzione silenziosa di Giulia Giapponesi e Felix Pedro… se solo si potesse immaginare di Paolo Muran
lunedì 22 luglio: I soliti sospetti di Bryan Singer
martedì 23 luglio: prima delle serate dedicate e introdotte dai fratelli Avati: si parte con Noi tre
mercoledì 24 luglio: Le strelle nel fosso
giovedì 25 luglio: Magnificat
venerdì 26 luglio: serata a sorpresa
sabato 27 luglio: Alice Rohrwacher presenta il suo Lazzaro felice
domenica 28 luglio: il doc Anthropocene – L’epoca umana di Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier
lunedì 29 luglio: Jim Jarmusch dirige Johnny Depp in Dead Man
martedì 30 luglio: Matteo Garrone presenta il suo Dogman
sabato 3 agosto: dopo qualche giorno di pausa in occasione del Concerto del 2 agosto, ecco un Carlo Vanzina d’annata, quello di Sapore di mare
domenica 4 agosto: Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme
lunedì 5 agosto: Fight Club di David Fincher
Donne che hanno fatto grande il cinema italiano
martedì 6 agosto: Anna Magnani è L’onorevole Angelina, diretta nel 1947 da Luigi Zampa;
mercoledì 7 agosto: Alida Valli è la contessa Serpieri in Senso di Luchino Visconti (1954);
giovedì 8 agosto: una doppia Gina Lollobrigida al fianco di Vittorio De Sica sia in Pane, amore e fantasia di Luigi Comencini (1953), sia nell’episodio Il processo di Frine di Alessandro Blasetti (1952);
venerdì 9 agosto:  Sofia Loren è Filomena Marturano in Matrimonio all’italiana di Vittorio De Sica (1964)
sabato 10 agosto: Stefania Sandrelli è Sedotta e abbandonata nel meraviglioso affresco siciliano di Pietro Germi (1964);
domenica 11 agosto: Claudia Cardinale è La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini (1961);
lunedì 12 agosto: Valeria Golino è la protagonista di Respiro di Emanuele Crialese (2002).
martedì 13 agosto: diamo l’arrivederci al 2020 con uno stracult: Lo chiamavano Trinità.
mercoledì 14 agosto: si balla la filuzzi.

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

Giovedì 13 giugno il laboratorio Love, 4 lettere indagherà su tutti i significati e le parole legate all’amore.

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

Mercoledì 12 giugno nel laboratorio I love you, Robot si realizzeranno con oggetti di metallo dei robot che per rappresentino l’immagine che si ha della persona da amare.

Giovedì 13 giugno il laboratorio Love, 4 lettere indagherà su tutti i significati e le parole legate all’amore.

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

Martedì 11 giugno i bambini potranno scrivere lettere d’amore ai loro oggetti del cuore nel laboratorio I love my fridge. 

Mercoledì 12 giugno nel laboratorio I love you, Robot si realizzeranno con oggetti di metallo dei robot che per rappresentino l’immagine che si ha della persona da amare.

Giovedì 13 giugno il laboratorio Love, 4 lettere indagherà su tutti i significati e le parole legate all’amore.

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

 Venerdì 7 giugno nel laboratorio Nel Caos della Rete, i bambini potranno creare grazie all’ausilio di cannucce, colori e il loro soffio, fantastiche opere d’arte. 

Lunedì 10 giugno con il laboratorio Amore senza età, amore senza confini, grazie alla creazione di collage si potrà raccontare l’amore senza categorie.

Martedì 11 giugno i bambini potranno scrivere lettere d’amore ai loro oggetti del cuore nel laboratorio I love my fridge. 

Mercoledì 12 giugno nel laboratorio I love you, Robot si realizzeranno con oggetti di metallo dei robot che per rappresentino l’immagine che si ha della persona da amare.

Giovedì 13 giugno il laboratorio Love, 4 lettere indagherà su tutti i significati e le parole legate all’amore.

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Biografilm for Kids >>> clicca e leggi

Nella cornice del Biografilm festival c’è spazio anche i più piccoli con i laboratori di Biografilm for Kids in programma fino al 14 giugno

I laboratori affronteranno il tema dell’amore dentro la rete che comunica attraverso i social affrontato tramite parole chiavi che lo rendano facilmente comprensibili per i bambini. 

Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Alessandra Cusini e si svolgono dal lunedì al venerdì, dalle ore 17.30 alle 19.00, nel Parco del Cavaticcio

Programma 

Giovedì 6 giugno il laboratorio Tubiamo! illustrerà la difficoltà di comunicare nelle relazioni amorose tramite il gioco del telefono senza filo.

 Venerdì 7 giugno nel laboratorio Nel Caos della Rete, i bambini potranno creare grazie all’ausilio di cannucce, colori e il loro soffio, fantastiche opere d’arte. 

Lunedì 10 giugno con il laboratorio Amore senza età, amore senza confini, grazie alla creazione di collage si potrà raccontare l’amore senza categorie.

Martedì 11 giugno i bambini potranno scrivere lettere d’amore ai loro oggetti del cuore nel laboratorio I love my fridge. 

Mercoledì 12 giugno nel laboratorio I love you, Robot si realizzeranno con oggetti di metallo dei robot che per rappresentino l’immagine che si ha della persona da amare.

Giovedì 13 giugno il laboratorio Love, 4 lettere indagherà su tutti i significati e le parole legate all’amore.

Venerdì 14 giugno nel laboratorio Mask si parlerà della costruzione di maschere per descriverci.

Tutti i sabati e le domeniche i bambini potranno giocare con i giochi di Pippo della cargo bike di Leila, piccoli attrezzi in legno che stimolano la creatività. 

www.centrocavour.it

Bologna da quel momento fu libera – Rievocazione storica >>> clicca e leggi

Cominciano il 18 maggio, nell’ambito di Bologna Estate 2019, gli appuntamenti della grande rievocazione storica dedicata al Risorgimento “Bologna da quel momento fu libera 1848-1859”.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione 8cento in stretta collaborazione con l’Istituzione Bologna Musei – Museo civico del Risorgimento, è articolata in diverse giornate e prevede, fino al 12 giugno, numerose azioni di ricostruzione storica e riproposizioni spettacolari di episodi avvenuti tra il 1848 e il 1859, ovvero nell’ultimo decennio del dominio pontificio e della presenza austriaca in città. I luoghi di allora si trasformeranno in teatro della memoria, per ricordare la battaglia della Montagnola combattuta tra Austriaci e Bolognesi, la fucilazione di Padre Ugo Bassi, e i festeggiamenti cittadini rievocati con il Gran Ballo dell’Unità d’Italia e con un flashmob del tricolore davanti a Palazzo d’Accursio.

Oltre duecentocinquanta rievocatori, figuranti e danzatori in costume ottocentesco metteranno in scena fatti, battaglie e spaccati di vita quotidiana della Bologna dell’Ottocento, espressioni della storia del territorio e del Risorgimento d’Italia, con incursioni spettacolari tra le piazze e le vie della città. Alla cerimonia di inaugurazione, prevista per sabato 18 maggio alle 11 in Piazza Carducci seguirà l’ apertura della mostra “Bologna da quel momento fu libera. Episodi, aspetti e memoria del 12 giugno 1859” che si potrà visitare al Museo civico del Risorgimento – sempre in Piazza Carducci – fino al 14 luglio, e che ripercorre, attraverso cimeli e documenti originali, normalmente non visibili al pubblico, episodi e aspetti di quel momento memorabile grazie al quale Bologna poté unirsi alla monarchia costituzionale di Vittorio Emanuele II, futuro Re d’Italia. Tra questi vale la pena di ricordare il gigantesco tricolore sventolò da Palazzo d’Accursio il 12 giugno 1859, quando gli austriaci abbandonarono Bologna.

Il programma proseguirà poi con appuntamenti in molti punti della città, tra momenti scenici e parate. Tra questi spicca in particolare l’evento di domenica 19 maggio in Piazza 8 Agosto che rievocherà la Battaglia della Montagnola, cuore delle vicende che portarono alla liberazione di Bologna. Per questa occasione i rievocatori, a partire dalle 16, saranno impegnati in scene di battaglia che prevedono anche l’uso di fucileria a salve e di macchine sceniche che simulano i cannoni realmente usati nel 1848. Ogni dettaglio di questo appuntamento è stato studiato nei minimi particolari e approvato dagli organi competenti, per salvaguardarne la verosimiglianza e allo stesso tempo garantire la sicurezza e il divertimento per tutti, ma data la presenza degli spari scenici a salve, l’associazione 8cento, nei prossimi giorni, distribuirà il più possibile capillarmente, del materiale informativo nell’area adiacente alla manifestazione.

La partecipazione è libera e gratuita per tutti, il programma si può consultare qui.

www.centrocavour.it

Maggio dei libri a San Lazzaro di Savena >>> clicca e leggi

Iniziative per chi ama la lettura a San Lazzaro di Savena.

Maggio dei Libri è la rassegna che per tutto il mese di maggio vedrà incontri con autori, mercatini, presentazioni di libri, mostre e spettacoli per chi ama la lettura.

Il programma

Giovedì 30 maggio alle ore 18:00 in Mediateca – Louis Armstrong, oltre il mito del jazz
Il noto musicologo ripercorre i momenti cruciali della vita di una figura titanica della storia del jazz, alternando al racconto l’ascolto dei pezzi più belli dell’artista afro-americano.

www.centrocavour.it

 

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.