Passeggiata tra i Gessi e i Calanchi >>> clicca e leggi

Sabato 16 novembre l’Ente Parchi Emilia Orientale organizza un’interessante passeggiata gratuita nel bel mezzo della natura. 

Sarà un percorso tra le doline e le “candele” dell’area protetta alla scoperta della biodiversità legata al gesso, protagonista del Parco dei Gessi e Calanchi dell’Abbadessa.

L’escursione durerà 3 ore e, per la sua facilità, è adatta anche ai bambini dai 6 anni. 

Sono ovviamente consigliate scarpe adeguate e un abbigliamento comodo. 

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 15 novembre:
info.parcogessi@enteparchi.bo.it
Tel. 051 6254821

 

Le colline fuori della porta >>> clicca e leggi

Torna, per il tredicesimo anno consecutivo, fino al 17 novembre, Le colline fuori della porta, il programma di escursioni e passeggiate per le colline di Bologna e in tanti luoghi del territorio, dal Contrafforte Pliocenico ai Gessi Bolognesi, dalle valli del Savena e del Reno, alla scoperta di un patrimonio paesaggistico unico nel suo genere.

Il ciclo di appuntamenti è organizzato dalla Fondazione Villa Ghigi, in collaborazione con il Comune di Bologna, Città metropolitana di Bologna e la Consulta dell’escursionismo.

Prossimo appuntamento imperdibile è in programma domenica 31 marzo con un’escursione ai Gessi tra Savena e Zena.
Dalla Ponticella si imbocca il setiero 817 e si sale verso la panoramica zona gessosa di Miserazzano. 
Si prosegue, tra doline e valli cieche, verso la bella chiesetta di Madonna dei Boschi, per poi affacciarsi sulla valle dell’Acquafredda. 
Si torna alla Ponticella di San Lazzaro per il sentiero 802.

Ore 9:30 – 13:00 Ritrovo alla Ponticella di San Lazzaro, davanti alla fermata “Ponticella Edera” del bus 11B proveniente da Bologna. 

Accompagna La Nottola.

www.centrocavour.it

 

Le colline fuori della porta >>> clicca e leggi

Torna, per il tredicesimo anno consecutivo, dal 24 marzo fino al 17 novembre, Le colline fuori della porta, il programma di escursioni e passeggiate per le colline di Bologna e in tanti luoghi del territorio, dal Contrafforte Pliocenico ai Gessi Bolognesi, dalle valli del Savena e del Reno, alla scoperta di un patrimonio paesaggistico unico nel suo genere.

Il ciclo di appuntamenti è organizzato dalla Fondazione Villa Ghigi, in collaborazione con il Comune di Bologna, Città metropolitana di Bologna e la Consulta dell’escursionismo.

Domenica 24 Marzo 
Tra gelsi e canali sulle tracce della seta a Bologna
Una passeggiata lungo il canale di Savena, con uno sguardo ad alcuni filari di gelsi presenti in città, per ricordare l’allevamento del baco da seta e gli opifici per la produzione della seta che resero prospera l’industria bolognese tra XV e XVIII secolo.
Ore 9.30-12.30 Ritrovo all’ingresso del Parco Oliviero Olivo (via Murri 177). Accompagna Fondazione Villa Ghigi in collaborazione con CNR-ISMAR.

www.centrocavour.it

Arriva la primavera all’Orto Botanico >>> clicca e leggi

Appuntamento giovedì 21 marzo dalle 9:00 alle 15:00.

Mercoledì 20 marzo è il primo giorno di primavera!

L’Orto Botanico in via Irnerio 42, ha in programma un evento particolare per far vivere a fondo l’equinozio! 

Mette a disposizione dei visitatori una piccola parte dei propri semi e dà la possibilità di scegliere i vostri preferiti e portarli a casa.

Si trovano vari tipi di semi: di peperoncini, di piante ornamentali, di rose spontanee: a voi la scelta di quali far crescere nel vostro terrazzo o giardino! 

www.centrocavour.it

Teatro, Musica, e natura, rassegna di spettacoli >>> clicca e leggi

Rassegna di spettacoli, concerti e laboratori gratuiti aperti a tutti.

Il Quartiere Borgo Panigale-Reno in collaborazione con le associazioni BorgoMondo, Entri il mondo, Silvanova propone Teatro, Musica e Natura.

SABATO  24 NOVEMBRE
Polisportiva Pontelungo, via Agucchi, 121 (sala del locale di fianco alla bocciofila).
 
14.30: Costruiamo un lombricaio – Laboratorio con Claudia Alvoni.

15.30: spettacolo Pinocchio: rivisitazione comica e poetica in radiodramma.
Attori con musica dal vivo con Gioia Cacciari, Luigi Monfredini, Alessandro Pilloni, Jacopo Bonora.

È prevista la traduzione simultanea in ARABO e/o INGLESE a cura dell’associazione Entri il Mondo.

Info
Polisportiva Pontelungo, via Agucchi, 121 presso la sala del locale di fianco alla bocciofila.

Ingresso gratuito.

 

Festa degli Alberi a Bologna e provincia >>> clicca e leggi

Mostre, passeggiate, escursioni, degustazioni, laboratori, incontri, feste, concerti, conferenze, letture, spettacoli e piantagioni.

Sono gli ingredienti della Festa degli Alberi 2018, in programma dal 21 novembre al 2 dicembre a Bologna e in nove comuni dell’area metropolitana, promossa da Comune di Bologna, Fondazione Villa Ghigi e Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini, con il patrocino della Città Metropolitana di Bologna.

A spasso nell’ex risaia di Bentivoglio >>> clicca e leggi

Domenica 18 novembre dalle ore 9:30 alle 13:00 alla scoperta dell’ex risaia di Bentivoglio.

Visite guidate gratuite nell’area naturale protetta che si alternano nel corso della mattinata.

Le visite, gratuite, si svolgono alle 9.30 e alle 11 nell’area naturale protetta.

In collaborazione con Coop Arcobaleno.

Ritrovo presso il Centro Visite la Rizza in Via Bassa degli Albanelli 13, Bentivoglio.

Giornate FAI d’Autunno 2018 >>> clicca e leggi

Le bellezze poco conosciute e inaccessibili della nostra regione protagoniste nel weekend del 13 e 14 ottobre. 

Tanti gli itinerari proposti per scoprire i luoghi poco valorizzati da poter ammirare con occhi diversi e prospettive insolite. Saranno 33 le aperture straordinarie in Emilia-Romagna.

Bologna si andrà alla scoperta dell’antico passato fluviale della città con visite al Canale delle Moline e alla Salara, il magazzino che era adibito alla raccolta del sale.

Si potrà visitare anche Palazzo Zani, la chiusa di San Ruffillo e il canale di Savena. In provincia si segnala il percorso del Muro dipinto per le vie di Dozza, borgo medievale che dal 1960 si è trasformato in una vera e propria galleria a cielo aperto con le opere di oltre 200 artisti. Sempre a Dozza, si potranno visitare anche la chiesa dell’Assunzione di Maria Vergine, la Rocca Sforzesca e la Tana del Drago, Tolkien Studies Center.

Appuntamenti anche a Pieve di Cento per scoprire le vie d’acqua e la Cappella di Santa Chiara.

E a San Lazzaro sono in programma visite guidate all’oasi fluviale del Molino Grande e lo spettacolo teatrale “Gocciolina e Acquarello”. L’Oasi Fluviale del Molino Grande è un’area verde di circa 10 ettari situati lungo le sponde del torrente Idice, a cui si accede da via Tomasella. L’area si trova all’interno del Parco regionale dei Gessi bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa ed è gestita dal WWF.

Chiude l’elenco degli itinerari nel Bolognese, la Chiusa di Casalecchio.

Fonte: il Resto del Carlino

Bologna Ben Essere Festival Olistico >>> clicca e leggi

Sabato 15 e domenica 16 settembre, si terrà a Bologna “Il festival della salute e del benessere olistico”, la manifestazione di riferimento per l’Emilia Romagna dedicata a salute e alla cura del corpo.

L’ingresso gratuito sarà dalle 10 alle 20,  all’interno del Giardino del Baraccano a Bologna.

Giunto alla nona edizione quest’anno il festival proporrà un programma di 13 laboratori, eventi performativi e 17 conferenze a cura di relatori esperti tra cui Sabine Eck, Gian Carlo Cappello.

Saranno inoltre presenti la Dott.Pizzi, che terrà l’incontro “ la cruda verità sul cibo e la salute” dedicata al veganesimo e la scrittrice Paola Giovetti che aprirà la giornata di domenica con la presentazione del suo nuovo libro “Piccola Antologia della Felicità”.

Sarà inoltre possibile fare lezioni di prova tra cui Yoga per ritrovare equilibrio e armonio, Tantra per migliorare l’intesa di coppia e Qi Gong. I partecipanti potranno acquistare nel mercatino olistico prodotti biologici, cosmesi, alimenti naturali e creazioni artigianali ma anche oli essenziali e detersivi ecologici per uno shopping naturale nel rispetto della natura e dell’ambiente.

Per conoscere il programma completo CLICCA QUI.

Fonte: il Resto del Carlino 

Escursioni gratuite alla scoperta dell’Appennino bolognese >>> clicca e leggi

Sabato 21 luglio
Escursione guidata a Parco del Corno alle Scale, Brughiere d’alta quota e il Lago Scaffaiolo.

Passeggiata all’interno del Parco del Corno alle Scale, in un ambiente naturale tra i più suggestivi, tra brughiere di mirtilli, alla scoperta di antichi mestieri quasi dimenticati: la pastorizia d’alta quota. Rimanendo in quota, si potrà poi arrivare al pittoresco lago Scaffaiolo.
Percorso a piedi: 4 km circa.
Dislivello: 200m circa.
Ritrovo: Partenza con pulmino da Piazzale Protche di Porretta Terme (di fronte alla Stazione dei treni) ore 14:30- Rientro ore 19:00 circa.
Attrezzatura consigliata: scarpe comode chiuse con robusta suola antiscivolo, giacca impermeabile (in caso di pioggia), acqua.

***

Escursioni del martedì con partenza da Piazza della Libertà ore 16.30. Escursioni del sabato con partenza da Piazzale Protche ore 14.30/15.00. Per i programmi dettagliati delle escursioni è possibile consultare il sito internet www.guidappenninotrekking.it.

In caso di maltempo le escursioni potranno essere rinviate. La guida si riserva la facoltà di modificare il programma qualora lo ritenesse opportuno in base alla salvaguardia e alle esigenze dei partecipanti.

INFO
Escursioni gratuite con prenotazione obbligatoria.
www.guidappenninotrekking.it
info@guidappenninotrekking.it

Tel. 348 3408892

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.