A Castel Guelfo Outlet #Style4music >>> clicca e leggi

Sabato 22 giugno appuntamento con #style4music per vivere un’estate da vero protagonista!

A Castel Guelfo The Style Outlets lo shopping diventa musica: dalle 16.00 alle 22.00 ti aspettiamo per vivere un’estate da vero protagonista e per assistere alle numerose esibizioni di chitarristi lungo le vie del Centro.

Se hai voglia di dar voce (e musica) all’artista che c’è in te, potrai farlo nelle postazioni dotate di microfoni e chitarre, oltre a prendere parte a un guitar flash mob.
E il divertimento non sarà solo per i grandi… Anche i piccoli artisti avranno un corner dedicato, con mini chitarre e un cantastorie che racconterà favole e avventure a ritmo di musica!

E per continuare la serata, appuntamento alle 20.00 con l’acoustic session di Enrico Nigiotti che, dopo aver collaborato con numerosi artisti di spicco del panorama musicale italiano, ha firmato il successo “Nonno Hollywood”.

PROGRAMMA COMPLETO
Guitars4AllStyles 16.00-19.00.
Ascoltali tutti live e trova il tuo stile.

Music4Kids 16.00-19.00.
La musica non ha età.

ThePlace4You 16.00-19.00.
Suona e diventa protagonista.

Guitar Flash Mob 19.00.
Porta la chitarra e suona con noi.

Enrico Nigiotti Acoustic Session 20.00.

Guitars4AllStyles 20.40-22.00.
Ascoltali tutti live e trova il tuo stile.

Negozi aperti fino alle 22.

Ingresso gratuito

Castel Guelfo The Style Outlets
Via
 del Commercio 4/2 – Castel Guelfo di Bologna
Tel. 0542 670765

www.castel-guelfo.thestyleoutlets.it
 Castel Guelfo the Style Outlets 

“yoU COME”, il concerto delle Città Creative della Musica Unesco in Montagnola >>> clicca e leggi

Be Here! Venerdì 14 giugno in Montagnola “yoU COME”, il concerto delle Città Creative della Musica Unesco

Dopo il debutto a Pesaro arriva a Bologna la line up interanzionale che vede tra i protagonisti anche il cantautore Cimini

Venerdì 14 giugno alle 20 sul palco di Montagnola Republic – la rassegna curata da Arci e Antoniano  al Parco della Montagnola – si svolge il concerto  “YoU Come – Unesco Cities of Music”,  promosso da Bologna e Pesaro, le due Città Creative della Musica Unesco italiane, con l’obiettivo di comunicare, attraverso un’azione concreta, il ruolo della Rete delle Città Creative dell’Unesco. L’evento arriva in città nell’ambito di Bologna Estate 2019 e dopo il debutto a Fabriano, in occasione della XIII UNESCO Creative Cities Network Annual Conference.

Sul palco si alterneranno band e musicisti rappresentanti delle città del Cluster Musica Unesco: Tinatin (Hannover, Germania), Equilíbrio (Amarante, Portogallo), Okkupeerder (Ghent, Belgio), Max Bravura (Katowice, Polonia). Ambasciatore delle due Città Creative della Musica italiane, Bologna e Pesaro, sarà il cantautore Cimini, artista di riferimento del panorama indipendente italiano. La musica spazierà dal rock all’hip hop, passando per il jazz e la musica d’autore.
La line up è stata definita a partire da una call tra le Città Creative della Musica Unesco per la selezione di artisti della propria scena locale, senza distinzione di genere musicale; una commissione formata da rappresentanti di Pesaro, Fabriano e Bologna e dai giornalisti Luca Petinari e Pierfrancesco Pacoda ha individuato la rosa finale tra ben 26 application.

Gli artisti

EQUILÍBRIO
Amarante (Portogallo)
Gonçalo Costa aka Equilíbrio è un artista rap indipendente di 23 anni di Amarante. Il suo stile boom bap si fonde con altre direzioni musicali che virano verso il soul, il funk e il ragga, cercando di incorporare alcuni strumenti nella produzione delle sue canzoni. I testi affrontano per lo più le sue esperienze di vita, l’amore, la relazione con gli altri e cercano di trasmettere sempre buone vibrazioni. Nel 2013 ha registrato il suo primo mixtape Reunião de Amigos dal produttore João Pinheiro e da lì in poi le porte della musica hanno iniziato ad aprirsi e ha condiviso il palco con alcuni dei più grandi artisti rap portoghesi. Lo spettacolo dal vivo è energico, interattivo, pieno di sorprese ed è sempre accompagnato da Dj Slice e João Pinheiro.

MAX BRAVURA
Katowice (Polonia)
Max Bravura è un progetto indipendente di Katowice, fondato dal cantante di talento e cantautore Maciej Wachowiak: una voce assolutamente unica e carismatica. Max Bravura è una rock band composta da quattro musicisti e il suono è un mix creato da voce, chitarre, mandolino, basso, vecchi sintetizzatori analogici, batteria, percussioni e campioni. Lo stile musicale incorpora elementi di indie-rock, punk, art rock, musica elettronica, dance e jazz. Può sembrare che qualcuno abbia mixato Beatles, Bowie, Joy Division e LCD Sound System. La band ha vinto il District Sounds Good programma organizzato da Katowice – Unesco City Of Music e ha iniziato così a registrare il primo album.

TINATIN
Hannover (Germania)
Nata in Georgia, per Tinatin Tsereteli la musica è sempre stata fondamentale nella sua vita. È cresciuta ascoltando dischi jazz e pop, passando da Ella Fitzgerald ai Beatles fino al canto a più voci dei Georgian Songs. Inizia all’età di 5 anni a suonare il violino e all’età di 6 il pianoforte. A causa della guerra civile, nel 1993, all’età di 11 anni, emigra in Germania con la famiglia, dove la sua voce rappresenta l’unica consolazione e mezzo di espressione musicale. È qui che durante gli studi universitari scopre il suo potenziale vocale e il talento da cantautrice ispirandosi ad artiste come Erikah Badu, Lauryn Hill, Björk e India Arie.

OKKUPEERDER
Ghent (Belgio)
Okkupeerder è una band belga, con base a Ghent, che sperimenta collegando musica jazz e hip hop in olandese e francese. Le atmosfere fanno pensare a una combinazione perfetta tra Le Motel e Romeo Elvis. Un ascoltatore attento può trovare nelle sonorità di Okkupeerder influenze musicali turche, classiche, electronic dance e persino alcuni suoni rock da scoprire. I testi hanno un approccio poetico-critico alla vita quotidiana nelle città moderne e gli argomenti spaziano tra solidarietà, uguaglianza e razzismo, ma anche amore per le piccole cose. A marzo è uscito il secondo album Ergens Onderweg con maggiori influenze elettroniche analogiche.

CIMINI
Bologna-Pesaro (Italia)
Cantautore calabrese, da anni trasferitosi a Bologna, nel 2016 si dedica alla scrittura di nuove canzoni e ne esce fuori un prodotto subito apprezzato da Garrincha Dischi, che decide di affidare la produzione del nuovo disco a Nicola Roda (Keaton) ed Enrico Roberto (Lo Stato Sociale). L’album Ancora Meglio, uscito a marzo 2018, ottiene un ottimo riscontro di pubblico e critica, raggiungendo in poco tempo 4 milioni di streaming. Segue un tour che vede Cimini esibirsi nei più importanti club e festival italiani insieme alla sua band. Con i singoli A14 e Tokyo, pubblicati successivamente ad Ancora Meglio, Cimini prosegue il suo percorso diventando uno degli artisti di riferimento del panorama indipendente italiano.

Ingresso gratuito

www.centrocavour.it

Zola Jazz and Wine >>> clicca e leggi

Per quattro weekend, dal 15 giugno al 6 luglio, la rassegna offrirà ancora una volta un’esperienza magica e indimenticabile sulle colline del Pignoletto, direttamente tra i filari delle vigne, sotto la luce calda del tramonto e dissetati dal prezioso vino del territorio, sempre più riconosciuto a livello nazionale e internazionale.

Ben cinque appuntamenti, di cui tre pic-nic e due concerti in cantina, da sentire con il corpo e con la mente.

Il primo appuntamento è in programma sabato 15 giugno dalle 19:00 all’interno della vigna  Azienda Vigneto delle Terre Rosse con il concerto dei Further Definition Combo.

Successivamente degustazione a pagamento con a disposizione cestini picnic prenotabili al sito

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Bologna in samba al Parco della Montagnola >>> clicca e leggi

Sabato 1 giugno dalle ore 17.00 alle ore 19.00 il Parco della Montagnola si riempirà di ritmi colori e danze del Brasile con “Bologna in samba“. 

I cittadini potranno partecipare alla lezione aperta di  samba e danze afrobrasiliane e godersi la musica dal vivo grazie a “Bateria Corretto Samba” diretta da Cristiano Buffolino.

La rassegna, che fa parte del cartellone Bologna Estate, comprende altri appuntamenti per il mese di Settembre tutti legati al mondo della samba.  

www.centrocavour.it

Nada al Parco del Cavaticcio >>> clicca e leggi

Al Parco del Cavaticcio, Via Azzo Gardino, sabato 1 giugno alle ore 21:15.

Nada Malanima, conosciuta da tutti semplicemente come Nada, fa il suo esordio appena quindicenne al Festival di Sanremo del 1969 con Ma che freddo fa che diventa subito un successo a livello mondiale.

Nel corso degli anni ha collaborato con cantautori del calibro di Piero Ciampi e Paolo Conte. Artista poliedrica, si è avvicinata alla recitazione e alla letteratura. All’inizio degli anni ’80 è in testa alle classifiche con la hit Amore disperato. “E’ un momento difficile, tesoro”, è il nuovo disco di inediti di Nada uscito lo scorso 18 gennaio 2019.

Il nuovo lavoro discografico vede il ritorno alla produzione di John Parish (già produttore di PJ Harvey, Eels, Afterhours ed altri), che torna al fianco di Nada dopo lo splendido lavoro fatto nell’album Tutto l’amore che mi manca. Protagonista della musica italiana, interprete e autrice dalla classe e dalla sensibilità uniche, fin dai suoi esordi Nada firma alcuni dei grandi successi italiani divenuti internazionali.

La sua “Senza un perché”, ad esempio, è stata recentemente inserita da Paolo Sorrentino all’interno della colonna sonora della serie TV “The Young Pope”, un successo mondiale distribuito in oltre centoquaranta paesi.

www.centrocavour.it

Marco Mengoni live 2019 all’Unipol Arena >>> clicca e leggi

Marco Mengoni torna in tournée con Mengoni Live 2019, una serie di concerti in giro per i palazzetti italiani.

Dopo la pubblicazione dei singoli Voglio e Buona vita, Marco Mengoni ricomincia a girare l’Italia con il suo nuovo tour Mengoni Live 2019

Il cantante sarà in concerto all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno giovedì 30 maggio. 

Acquista i biglietti per il concerto di Marco Mengoni all’Unipol Arena.

www.centrocavour.it

Cavaticcio festival 2019 >>> clicca e leggi

Dal 22 al 26 Maggio 2019, torna Cavaticcio il Festival di musica e arti visive, gathering sociale nella suggestiva cornice del Parco del Cavaticcio a Bologna.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile ammirare installazioni , performance Audio-Video, talks ed esibizioni. Inoltre sarà a disposizione dei partecipanti una  Chill zone, una Kids areas ed una zona dedicata ai ai food trucks. 

Programma

Mercoledì 22 maggio dalle 18.30 alle 23.30 si esibirà la band Slices of a Dog e il duo elettronico bolognese, Quai Du Noise.

Giovedì 23 maggio dalle 18.30 alle 23.30 saliranno sul palco Barresi Project, collettivo guidato dal musicista lucano Antonino Barresi che si muove tra techno, world music, jazz e folk; dopo il concerto, ci sarà il dj set della crew bolognese Beyond Common Ideas.

Venerdì 24 maggio, dalle 18.30 alle 23.30 sarà il turno dei Phresoul, trio italo-inglese di stanza a Londra. Cerimoniere della serata Dj Rou. 

 Sabato 25 maggio, dalle 14.00 alle 23.30 intratterranno gli ospiti del festival Soye, Nas1, Brothermartino, i 2Morph con i Torben Unit e DJ Neumann & Max Graef.

 Domenica 26 maggio, dalle 17.00 alle 19.00 si terrà il torneo di basket 3vs3 ai vicini Giardini Graziella in collaborazione con Radio Fly Web. A seguire ci sarà la performance del gruppo gospel “Sacred roots live“.

www.centrocavour.it

Anteprima NipPop 2019 al Parco Lunetta Gamberini >>> clicca e leggi

Nell’attesa di NipoPop 2019 che si svolgerà dal 17 al 19  maggio nel Complesso del Baraccano, una stuzzicante anteprima.

Martedì 14 maggio alle 18 nel Parco Lunetta Gamberini, il primo, atteso ritorno dei Munedaiko, il gruppo che promuove da diversi anni in Italia e in Europa l’arte delle percussioni tradizionali giapponesi, il “taiko”.

Il gruppo propone uno spettacolo intenso ed emozionante, un concerto nato dalla combinazione studiata di brani propri della cultura secolare nipponica e altri invece di creazione dei Munedaiko, gruppo di studio riconosciuto ufficialmente come collaboratore culturale dall’ambasciata giapponese in Italia.

Accompagnano l’esibizione del gruppo una rappresentazione di danza e teatro ispirato alle leggende folcloristiche delle isole giapponesi .

Un evento che si propone di valorizzare la cultura giapponese in modo olistico,  per un pubblico di persone di ogni età, dai bambini ai giovani agli adulti.

Ritrovo in prossimità dell’area verde compresa tra i campi liberi di tennis, il campo di calcio Bernardi 2 e il Centro sociale Lunetta Gamberini.

www.centrocavour.it

 

“Il treno dei desideri” >>> clicca e leggi

Da sabato 11 a lunedì 13 maggio, street food, birre artigianali, incontri, musica e sorrisi con “Il Treno Dei Desideri”, al parco di Piazza Giovanni XXIII di Bologna.

Lo scopo dell’evento è quello di celebrare uno dei luoghi più suggestivi della periferia di Bologna, il mitico “Treno” alla Barca e di creare un’occasione di incontro per gli abitanti e le associazioni della zona. 

Durante la manifestazione sarà possibile degustare piatti tipici regionali, partecipare a varie iniziative culturali e sportive e divertirsi con della buona musica

Orari della manifestazione
Sabato 11 maggio: dalle ore 18.00 alle ore 23.00
Domenica 12 maggio: dalle ore 12.00 alle ore 23.00
Lunedì 13 maggio: dalle ore 18.00 alle ore 23.00

www.centrocavour.it

Festa di Primavera al giardino Trombetti >>> clicca e leggi

Torna domenica 16 giugno , con la “Festa a quattro zampe“, al giardino Gustavo Trombetti in via Lianori, l’evento “Lasciateci giocare , Festa di Primavera“, con il patrocinio del comune di Bologna e del Quartiere Navile

Dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ci sarà la possibilità di intrattenersi con show, musica e mercatini mentre, i più piccoli avranno l’occasione di divertirsi grazie all’animazione e i gonfiabili

www.centrocavour.it

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.