Un’edizione speciale, quest’anno, per la Settimana europea della mobilità, in programma dal 16 al 22 settembre, in un momento in cui la città di Bologna sta vivendo un grande fermento dal punto di vista della mobilità, e per questo decide, tra le altre iniziative, di ospitare e organizzare “Bologna per la mobilità elettrica e innovativa”, una due giorni di workshop di rilievo nazionale che si terrà all’Oratorio di San Filippo Neri il 20 e 21 settembre, un evento nell’evento che affiancherà al racconto di alcune delle esperienze nazionali più significative sulle tematiche legate alla mobilità elettrica e innovativa, con interessanti focus internazionali, l’esperienza di Bologna come Città metropolitana in continuo fermento, con i suoi numerosi nuovi progetti, tra cui, ad esempio, Corrente, il nuovo car sharing elettrico di Tper insieme a Omnibus e il bike sharing free floating di Mobike, che stanno rivoluzionando il modo di muoversi dei bolognesi.

L’ingresso è libero, è possibile iscriversi, anche nei giorni 20 e 21 settembre, qui

Numerose le iniziative in programma grazie alla collaborazione tra Istituzioni, aziende e associazioni del territorio, tra i partner della Mobility Arena: Unipolis, CUBO, Centro Unipol Bologna, Park it, Tper che presenta insieme ad Omnibus il car sharing elettrico Corrente e Moovit, l’app per il trasporto pubblico più utilizzata al mondo, Mobility Partner; SRM, Reti e Mobilità, Agenzia per la mobilità e il trasporto pubblico locale del Comune di Bologna e della Città Metropolitana con l’iniziativa “Bella Mossa”, e Federazione Concessionarie Confcommercio Ascom Bologna.

IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE