Corte del Cinema a San Lazzaro >>> clicca e leggi

Dal 30 luglio 2019 al 30 agosto 2019 presso la Corte Comunale di San Lazzaro, viene proposta la rassegna cinematografica la “Corte del Cinema”.

Durante l’evento, verranno proiettati film d’autore che varieranno dal genere comico a quello drammatico, per poter accogliere un pubblico di ogni età; con una selezione che spazia dai film che hanno fatto la storia del cinema italiano fino ai migliori film usciti quest’ano nelle sale cinematografiche.

Alladin – Sabato 17 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Domani è un altro giorno – Lunedì 19 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il professore e il pazzo – Martedì 20 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Rocketman – Mercoledì 21 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Toy story 4 – Giovedì 22 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

10 giorni senza mamma Venerdì 23 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Bohemian Rhapsody – Sabato 24 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Croce e delizia – Domenica 25 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

A mano disarmata – Lunedì 26 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

La conseguenza – Martedì 27 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Dolor y gloria – Mercoledì 28 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Ma cosa ci dice il cervello – Giovedì 29 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Arrivederci professore – Venerdì 30 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il prezzo del biglietto è di € 6,00 per la tariffa intera e di € 5,00 per la tariffa ridotta per anziani e studenti; tornando entro sei giorni con il biglietto cedibile si ha diritto ad un ingresso di € 4,50. In occasione della pellicola di apertura il costo del biglietto è in promozione a € 4,00.

L’evento si svolgerà presso la Corte Comunale del Comune di San Lazzaro in Piazza Luciano Bracci 1, a San Lazzaro di Savena.

www.centrocavour.it

Corte del Cinema a San Lazzaro >>> clicca e leggi

Dal 30 luglio 2019 al 30 agosto 2019 presso la Corte Comunale di San Lazzaro, viene proposta la rassegna cinematografica la “Corte del Cinema”.

Durante l’evento, verranno proiettati film d’autore che varieranno dal genere comico a quello drammatico, per poter accogliere un pubblico di ogni età; con una selezione che spazia dai film che hanno fatto la storia del cinema italiano fino ai migliori film usciti quest’ano nelle sale cinematografiche.

Di seguito è riportato il programma completo:
Amarcord – Martedì 30 luglio, alle 21:00, nella corte comunale

A star is born – Mercoledì 31 luglio, alle 21:00, nella corte comunale

Il corriere – The mule – Giovedì 1° agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Domani è un altro giorno – Venerdì 2 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Bohemian Rhapsody – Sabato 3 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Lo schiaccianoci e i quattro regni – Domenica 4 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Copia originale – Lunedì 5 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Mia e il leone bianco – Martedì 6 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Green book – Mercoledì 7 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Dumbo – Giovedì 8 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Uno di famiglia – Venerdì 9 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

10 giorni senza mamma – Sabato 10 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

7 uomini a mollo – Domenica 11 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il testimone invisibile – Lunedì 12 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il ritorno di Mary Poppins – Martedì 13 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

A star is born – Mercoledì 14 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Ma cosa ci dice il cervello – Giovedì 15 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Alladin – Sabato 17 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Domani è un altro giorno – Lunedì 19 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il professore e il pazzo – Martedì 20 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Rocketman – Mercoledì 21 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Toy story 4 – Giovedì 22 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

10 giorni senza mamma Venerdì 23 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Bohemian Rhapsody – Sabato 24 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Croce e delizia – Domenica 25 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

A mano disarmata – Lunedì 26 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

La conseguenza – Martedì 27 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Dolor y gloria – Mercoledì 28 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Ma cosa ci dice il cervello – Giovedì 29 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Arrivederci professore – Venerdì 30 agosto, alle 21:00, nella corte comunale

Il prezzo del biglietto è di € 6,00 per la tariffa intera e di € 5,00 per la tariffa ridotta per anziani e studenti; tornando entro sei giorni con il biglietto cedibile si ha diritto ad un ingresso di € 4,50. In occasione della pellicola di apertura il costo del biglietto è in promozione a € 4,00.

L’evento si svolgerà presso la Corte Comunale del Comune di San Lazzaro in Piazza Luciano Bracci 1, a San Lazzaro di Savena.

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Sotto le Stelle del Cinema >>> clicca e leggi

Con l’estate ritorna il caldo e molte attività ricreative, in alcuni casi, possono rivelarsi stressanti. Ecco perché, come da prassi ormai, riapre il cinema all’aperto in Piazza Maggiore.

Una soluzione per tutti gli amanti del cinema che, anche con la bella stagione, non vogliono privarsi della visione di bei film sul grande schermo, senza dover però, subire il caldo estivo; anzi sarà ancora più piacevole godersi le pellicole avendo come cornice un cielo stellato e la favolosa piazza protagonista della celebre canzone dell’artista bolognese Lucio Dalla.

L’evento, in programma dal 17 giugno al 14 agosto, prevede la proiezione di pellicole che avranno come tema trattato quello della memoria e delle donne.

Il grande schermo si “accende” alle ore 21.45. Saranno, questi due mesi estivi, all’insegna della cultura cinematografica, che per l’occasione, accoglierà in città anche registi e attori di fama internazionale.

Il programma è suddiviso in due parti, di seguito il calendario completo:

lunedì 17 giugno: il nuovo doc di Martin Scorsese dedicato a Bob Dylan, Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan;
martedì 18 giugno: il primo Rocky, diretto nel 1976 da John G. Avildsen e interpretato naturalmente da Sylvester Stallone;
mercoledì 19 giugno: Hanno rubato un tram, indimenticabile Aldo Fabrizi in salsa bolognese;
giovedì 20 giugno: Roma di Alfonso Cuarón;
venerdì 21 giugno: Drive, diretto nel 2011 da Nicolas Winding Refn che sarà sul palco di Piazza Maggiore per presentare il film.

Il festival del Cinema Ritrovato
sabato 22 giugno: Miracolo a Milano di Vittorio De Sica, presentato dalla figlia Emi
domenica 23 giugno: Easy Rider di Dennis Hopper;
lunedì 24 giugno: Los Olvidados – I figli della violenza di Luis Buñuel;
martedì 25 giugno: The Cameraman di Buster Keaton, accompagnato dall’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock;
mercoledì 26 giugno: Roma di Federico Fellini;
giovedì 27 giugno: Il circo di Charlie Chaplin, nuovamente con l’Orchestra del Teatro Comunale diretta da Timothy Brock;
venerdì 28 giugno: Apocalypse Now – Final Cut presentato da Francis Ford Coppola;
sabato 29 giugno: Il piacere di Max Ophüls presentato da Nicolas Seydoux;
domenica 30 giugno: Lezioni di piano presentato da Jane Campion.
lunedì 1° luglio: Lina Wertmüller  presenterà il suo Pasqualino Settebellezze.
martedì 2 luglio: tributo a Jean Gabin con il film di Julien Duvivier La bella brigata
mercoledì 3 luglio c’è il film di Wim Wenders dedicato a Papa Francesco – Un uomo di parola, presentato da Mons. Zuppi.
giovedì 4 luglio: il super classico Via col vento di Victor Fleming
venerdì 5 luglio: diretto nel 1937 da Jean Renoir, La grande illusione è interpretato da Jean Gabin
sabato 6 luglio: la prima delle due serate omaggio a Oliver Stone con Wall Street
domenica 7 luglio: il regista Oliver Stone salirà poi sul palco di piazza Maggiore per introdurre la proiezione di The Doors
lunedì 8 luglio: Michel Ocelot, arriva a Bologna per portare il suo ultimo film, Dilili a Parigi
martedì 9 luglio: un imperdibile di Truffaut, I quattrocento colpi
mercoledì 10 luglio: ancora Truffaut con Jules e Jim
giovedì 11 luglio: quattro Oscar e un Leone d’Oro per La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro
venerdì 12 luglio: terzo asso del Tris Truffaut: La donna della porta accanto

sabato 13 luglio: Come un gatto in tangenziale sarà presentato dal regista Riccardo Milani e dall’attrice protagonista Paola Cortellesi
domenica 14 luglio: Riccardo Scamarcio presenta il Romanzo criminale di Michele Placido
lunedì 15 luglio: fotografia protagonista con gli scatti più belli di World Press Photo presentati dal direttore Lars Boering
martedì 16 luglio: Forrest Gump di Robert Zemeckis, interpretato da Tom Hanks
mercoledì 17 luglio: Claude Lelouche porterà sotto le stelle del cinema di Un uomo, una donna, accompagnato dal direttore del Festival di Cannes Thierry Frémaux
giovedì 18 luglio: una serata a cura di Emotional Experiences.
venerdì 19 luglio: il film che ha consacrato Quentin Tarantino: Pulp Fiction
sabato 20 luglio: c’è Interstellar di Christopher Nolan, prima del film, vedremo alcuni filmati d’epoca dedicati all’allunaggio del 20 luglio 1969, mentre la cantante Cristina Zavalloni si esibirà in un repertorio dedicato alla Luna
domenica 21 luglio: doppia proiezione con Carracci – La rivoluzione silenziosa di Giulia Giapponesi e Felix Pedro… se solo si potesse immaginare di Paolo Muran
lunedì 22 luglio: I soliti sospetti di Bryan Singer
martedì 23 luglio: prima delle serate dedicate e introdotte dai fratelli Avati: si parte con Noi tre
mercoledì 24 luglio: Le strelle nel fosso
giovedì 25 luglio: Magnificat
venerdì 26 luglio: serata a sorpresa
sabato 27 luglio: Alice Rohrwacher presenta il suo Lazzaro felice
domenica 28 luglio: il doc Anthropocene – L’epoca umana di Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier
lunedì 29 luglio: Jim Jarmusch dirige Johnny Depp in Dead Man
martedì 30 luglio: Matteo Garrone presenta il suo Dogman
sabato 3 agosto: dopo qualche giorno di pausa in occasione del Concerto del 2 agosto, ecco un Carlo Vanzina d’annata, quello di Sapore di mare
domenica 4 agosto: Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme
lunedì 5 agosto: Fight Club di David Fincher
Donne che hanno fatto grande il cinema italiano
martedì 6 agosto: Anna Magnani è L’onorevole Angelina, diretta nel 1947 da Luigi Zampa;
mercoledì 7 agosto: Alida Valli è la contessa Serpieri in Senso di Luchino Visconti (1954);
giovedì 8 agosto: una doppia Gina Lollobrigida al fianco di Vittorio De Sica sia in Pane, amore e fantasia di Luigi Comencini (1953), sia nell’episodio Il processo di Frine di Alessandro Blasetti (1952);
venerdì 9 agosto:  Sofia Loren è Filomena Marturano in Matrimonio all’italiana di Vittorio De Sica (1964)
sabato 10 agosto: Stefania Sandrelli è Sedotta e abbandonata nel meraviglioso affresco siciliano di Pietro Germi (1964);
domenica 11 agosto: Claudia Cardinale è La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini (1961);
lunedì 12 agosto: Valeria Golino è la protagonista di Respiro di Emanuele Crialese (2002).
martedì 13 agosto: diamo l’arrivederci al 2020 con uno stracult: Lo chiamavano Trinità.
mercoledì 14 agosto: si balla la filuzzi.

www.centrocavour.it

Bologna Estate – Pop Up Village >>> clicca e leggi

In occasione di Biografilm Festival si apre il sipario di Pop Up Village, dal 12 giugno al 31 di luglio, nella centralissima cornice di via Monte Grappa.

Un’area pensata per il pubblico del Pop Up Cinema Medica Palace prima e dopo l’orario della proiezioni, ma anche un luogo di socialità e cultura nel cuore della città, nell’ambito di Bologna Estate 2019.

Un outdoor pensato per il pubblico prima e dopo l’orario delle proiezioni, ma anche per accogliere gli ospiti di Piazza Maggiore dopo lo spettacolo in piazza.

Ogni sera a mezzanotte Pop Up Cinema Medica Palace si trasformerà in una Midnight Arena in cui recuperare o scoprire grandi film. Non solo: alle porte del Pop Up Cinema Medica Palace, nella cornice di via Monte Grappa, ci sarà anche lo spazio per rilassarsi in compagnia. Arredi originali progettati dallo studio di architettura MarsigliLab e un rigoglioso decoro di gelsi e bambù renderanno unica un’esperienza di relax e convivialità dove ascoltare buona musica e godere del grande cinema in anteprima, grazie anche alla collaborazione con le principali manifestazioni culturali dell’estate bolognese.

Il programma completo

12 GIUGNO – Bohemian Rhapsody
13 GIUGNO – La Favorita
14 GIUGNO – A Star Is Born
15 GIUGNO – Spiderman – Un Nuovo Universo
16 GIUGNO – Green Book
17 GIUGNO – Quasi Nemici
18 GIUGNO – La Prima vacanza non si scorda mai (Anteprima)
19 GIUGNO – La Bambola Assassina (v.o. con sottotitoli)
20 GIUGNO – Glass
21 GIUGNO – Vice
22 GIUGNO – La Prima vacanza non si scorda mai
23 GIUGNO – Hell Boy
24 GIUGNO – La Bambola Assassina
25 GIUGNO – Toy Story 4 (v.o. con sottotitoli)
26 GIUGNO – Museo
27 GIUGNO – Animali Fantastici
28 GIUGNO – Toy Story
29 GIUGNO – Rocketman
30 GIUGNO – Dragonball
1 LUGLIO – La prima vacanza non si scorda mai
2 LUGLIO – Annabelle
3 LUGLIO – Toy Story 4
4 LUGLIO – Il Corriere
5 LUGLIO – Venom
6 LUGLIO – Polaroid
7 LUGLIO – Il Traditore
8 LUGLIO – La Prima vacanza non si scorda mai
9 LUGLIO – Spiderman – Far from home (v.o. con sottotitoli)
10 LUGLIO – Green Book
11 LUGLIO – Avengers: Endgame
12 LUGLIO – Spiderman – Far from home
13 LUGLIO – X-Men
14 LUGLIO – Arrivederci Professore

www.centrocavour.it

“Cuoio, erba, sudore”, il fil per il compleanno della Fondazione Bologna FC >>> clicca e leggi

In occasione  del 110° anniversario della Fondazione del Bologna Football Club, mercoledì 15 maggio alle 20.30 presso la Sala Prof. Marco Biagi, Complesso del Baraccano, via Santo Stefano, 119, Panathlon Club Bononia  dedica una serata alla storia del Bologna, proiettando il film intitolato “Cuoio, erba, sudore”, già premiato con un “Diploma di Merito” dalla Giuria Internazionale del 35° Festival Mondiale della Cinematografia Sportiva”, nel 2017.

Si tratta della ripresa cinematografica dell’omonimo spettacolo teatrale del regista Orfeo Orlando che, attraverso il racconto e le vicende personali dei giocatori rossoblù, riesce a raccontare la storia della città nell’ultimo secolo, dalla I e II Guerra Mondiale, alla strage di Bologna e ai fatti del ’77.

Un doveroso omaggio ai grandi protagonisti di una gloriosa storia sportiva da Arrigo Gradi a Schiavio, Biavati, Sansone, Tazzi.

La produzione è stata realizzata grazie alla Associazione Percorso della Memoria Rossoblù.

 

www.centrocavour.it

Imagines: obiettivo sul passato a San Lazzaro >>> clicca e leggi

A partire da venerdì 30 novembre alle ore 15.30 sino a domenica 2 dicembre si svolgerà l’iniziativa Imagines: obiettivo sul passato, tutta dedicata al documentario archeologico e giunta ormai alla sua XVI° edizione.

Per il programma della rassegna si veda la pagina dedicata.

Gli appuntamenti sono realizzati a cura del Gruppo Archeologico Bolognese e del Museo della preistoria Luigi Donini.

Nata nel 2003, Imagines è una rassegna voluta per creare un’occasione in cui i soci del gruppo e il pubblico bolognese appassionato di archeologia e storia potessero trovarsi per assistere alla proiezione di documentari e filmati introdotti da esperti del settore, autori, registi o archeologi. 
Decine, finora, sono state le proiezioni effettuate e gli ospiti intervenuti.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di San Lazzaro di Savena.

 

Mediateca Cineclub: appuntamento al cinema >>> clicca e leggi

A partire dalle ore 21

Appuntamento con il cinema martedì 20 novembre in via Caselle 22: “Il pennello e la macchina da presa”.

Il cinema ha da sempre subito il fascino dell’arte, e l’ha raccontata in tutte le sue forme.

Dal musical al film d’artista, questo percorso ci accompagna ad esplorare gli intrecci tra il cinema e le arti visive.

Per conoscere i titoli dei film in programma è necessario iscriversi alla newsletter della MediatecaLe proiezioni saranno introdotte da Elisa Mandelli, curatrice della rassegna. 

L’ingresso alle proiezioni è gratuito.

Sezione Femminile, il film sulla detenzione delle donne >>> clicca e leggi

Bologna, la sezione femminile del carcere della Dozza: una donna traduce le parole del diario di una detenuta straniera, poi, in campo o fuori campo, altre storie e altre parole, quelle di Amanda, seduta fuori dalla cella e poi ancora quelle di un’altra giovane detenuta, Denise, appena entrata nel carcere in cui deve scontare 22 anni.

Queste le prime scene di Sezione femminile, un film che vuole documentare con una voce inedita la detenzione dal punto di vista delle donne ma anche, e sopratutto, un percorso riabilitativo alternativo.

Dopo una prima proiezione riservata, il film sarà proiettato in anteprima pubblica giovedì 22 novembre alle 20.30 al Cineteatro Orione di via Cimabue 14.

Alla fine del 2015 nasce, all’interno della sezione femminile della Casa Circondariale di Bologna ‘Rocco D’Amato’, il Laboratorio Cinema, promosso dall’associazione MEG (Medicina Europea di Genere) nell’ambito del progetto del Comune di Bologna Non solo Mimosa. Obiettivo: realizzare un film sulla detenzione al femminile ma anche offrire un’alternativa ai tradizionali percorsi rieducativi. 

Mente locale – Visioni sul territorio >>> clicca e leggi

Torna anche quest’anno Mente locale – Visioni sul territorio, il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso l’audiovisivo, giunto alla quinta edizione e caratterizzato negli anni da una presenza in movimento sul territorio emiliano, a cavallo tra le province di Bologna e Modena: quest’anno le proiezioni, gli incontri e gli eventi speciali, tutti a ingresso gratuito, si svolgono tra  Valsamoggia, nei giorni 22 e 25 novembre Vignola, nei giorni 23 e 24 novembre, con un programma ricco di iniziative.

Il festival 2018 è inserito nella programmazione dell’anno europeo del patrimonio culturale coordinata dal MiBAC.

IL CONCORSO
Cuore del festival è il concorso Mente locale’, che seleziona il meglio della produzione audiovisiva sul tema del racconto del territorio: quest’anno la preselezione è stata tra ben 254 opere iscritte, non solo da tutta Italia ma a livello internazionale, confermando la crescita del festival come punto di riferimento per una produzione audiovisiva di qualità che incrocia racconti di luoghi e paesaggi, nuovi stili di vita, turismo sostenibile e tematiche sociali radicate nei luoghi.

I film selezionati, di ogni genere e durata purché legati al tema del racconto di un territorio, offrono un caleidoscopio ricco di sguardi e suggestioni: si va dalla poesia della bassa padana di Zavattini in ‘Mondo ZA’ di Gianfranco Pannone alla splendida Maremma de ‘Gli ultimi butteri’ di Walter Bencini; dal dramma dei profughi accampati in Serbia che tentano di forzare il confine d’Europa di ‘Invierno en Europa’ dello spagnolo Polo Rodriguez a un’ironica riflessione sullo ius soli ambientata in un paese del sud de ‘Il mondiale in piazza’ di Vito Palmieri, vincitore come miglior film del progetto ‘MigrArti’ al festival di Venezia 2018; dalle due storie ‘miracolose’ della Madonna dell’Arco di Pompei in ‘Anatomia di un miracolo’ di Alessandra Celesia e ‘Il Monte delle Formiche’ di Riccardo Palladino, sul santuario nei pressi di Bologna, entrambi già in concorso a Locarno 2017, a uno sguardo sulle foreste del Vietnam del Nord alle prese con la minaccia del disboscamento in ‘HOA – storia di una guaritrice’ di Marco Zuin, appena presentato in anteprima al festival dei Popoli; dalle biografie di personaggi del sud Italia visti nell’intreccio con il proprio territorio di ‘Enzo’ di Pasquale Napolitano, su Enzo del Re e Mola di Bari, e ‘I campi sperimentali di Ercole Maggio’ di Christian Manno, allo sguardo sul dramma dei terremoti in Italia in relazione a beni culturali e all’arte di ArtQuake di Andrea Calderone. La proiezione dei film selezionati è seguita da incontri con gli autori.

La premiazione del festival, come è ormai consuetudine, è un momento conviviale e di festa: quest’anno si svolge sulle colline più belle d’Emilia, in un luogo speciale: il teatro delle Ariette, dove il festival è nato 5 anni fa. Autori, giuria e amici del festival festeggiano insieme l’assegnazione dei premi ai vincitori. A seguire, un racconto del territorio attraverso il sapore, un percorso del gusto, tra brindisi e assaggi, tra l’Emilia e la Sardegna, regione ospite del festival in collaborazione con Sardegna Film Commission.

Al vincitore sarà assegnato il premio ‘Mente locale – visioni sul territorio 2018’ del valore di 1.000 Euro.

A questo premio si affiancano due menzioni speciali del Touring Club Italiano del Segretariato regionale MiBAC Emilia-Romagna.

Novità del 2018 è anche il contest fotografico legato al racconto dei territori dell’Appennino bolognese, dell’Appennino reggiano e della pianura bolognese, in collaborazione con Emil Banca nell’ambito dell’iniziativa di promozione del territorio Grand Tour 2018: il migliore scatto tra i quasi 300 pervenuti, scelto da una giuria composta da Emil Banca, l’organizzazione del festival e dal fotografo e videomaker Luca Gavagna, riceverà un premio di 500 Euro.

Il festival Mente Locale – Visioni sul territorio 2018 è ideato e organizzato da CARTA|BIANCA con Teatro delle Ariette, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Città di Vignola ed Emil Banca; in partnership con Comune di Valsamoggia, Touring Club Italiano, Sardegna Film Commission, Demetra Formazione, Segretariato Regionale MiBAC Emilia-Romagna, Associazione DER – Documentaristi Emilia-Romagna, TRC, CAI Emilia-Romagna, Montagne 360, ViviValsamoggia, Panificio Garagnani, Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena, Consorzio del Parmigiano-Reggiano.

Il Filo dei Diritti, al Cinema Odeon “Wonder” >>> clicca e leggi

Torna per la quarta edizione la rassegna Il Filo dei diritti, con un programma di spettacoli teatrali e cinematografici rivolti alle bambine ed ai bambini e alle/agli adolescenti per sensibilizzare le nuove generazioni sui temi dei diritti e delle pari opportunità, che prende avvio dalla Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze celebrata l’11 ottobre e si conclude in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza celebrata il 20 novembre.

Il 31 ottobre, alle ore 9.30, al Cinema Odeon, viene proposta la proiezione del film “Wonder”, del 2017 diretto da Stephen Chbosky, adattamento cinematografico del romanzo omonimo scritto da R.J. Palacio. La proiezione, rivolta alle studentesse e agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, affronta i temi universali della diversità e dell’inclusione.

C’è la paura che suscita il diverso, o chi non ci somiglia; c’è il bullismo; il coraggio di iniziare un nuovo percorso e la voglia di affrontare il mondo facendo valere il diritto ad essere se stessi. La proiezione sarà seguita da un dibattito con esperti. 

 

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.