Bologna Estate, gli eventi da non perdere >>> clicca e leggi

ore 15.30 Piazza Maggiore – Anteprima di Città di Circo per EnERgie Diffuse
Gran Galà di Città di Circo
http://www.bolognaestate.it/in-primo-piano/citta-di-circo-anteprima-energie-diffuse

ore 17 Piazza Antonio Scaravilli – Bologna Modern #03 ed EnERgie Diffuse
Concerto per 5 pianoforti – In memoria di Daniele Lombardi (1946-2018)
Prima assoluta a cura di AngelicA Centro di Ricerca Musicale nell’ambito del progetto europeo ROCK
http://www.bolognaestate.it/concerto-per-5-pianoforti

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo nella giornata di oggi.

ore 21.30 Anzola Emilia piazza Grimandi (Sala Polivalente) – Janz, 4° Festival Jazz di Bologna Metropolitana
I mister Jazz 2018
Federico Rubin piano, Luca Chiari chitarra, Matteo Balcone basso, Gianfilippo Invincibile batteria.
Sono i vincitori delle selezioni del concorso Mister Jazz 2018 e che chiuderanno il Festival. Ricordiamo alcuni altri vincitori come Claudio Vignali, terzo classificato alla competizione internazionale di Pianismo Jazz di Montreux, o Le Scat Noir giunte seconde al concorso nazionale del conservatorio di Santa Cecilia di Napoli il che dimostra che spesso selezioniamo giovani validissimi.

dalle ore 19.30 via San Nicolò 3d – Master Key, BolognadaSballo
Da Piazza Padella agli Albiroli lungo 9 secoli di storia – visita guidata in cuffia. E’ un percorso fuori dal comune – sballato per l’appunto – e per farlo si utilizza il “buon vecchio” WalkMan che esce dal vintage e diventa moderna macchina del tempo guidando Bolognesi e turisti che in cuffia ascolteranno un’avventura sonora accattivante, recitata da 18 tra attrici e attori, registrata con la sofisticata tecnica Olofonica in cui i suoni e voci vengono percepiti a 360° in modo estremamente realistico creando situazioni emozionanti. Orari visite: tutte le sere dal lunedì alla domenica con 6 turni in partenza ogni mezzora a partire dalle 19.30.

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Fino al 1° ottobre Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo.

ore 16.30  – Le mani parlanti – festival di teatro di figura e d’attore – Piazzetta di via Garibaldi antistante il il Museo dei Burattini – Budrio
Pierrot e i segreti della notte – Compagnia Corps Rompu di Siena
Teatro d’attore e Commedia dell’Arte con musica dal vivo chitarra ed ukulele.
Ritorna la magia e i colori del  festival Le mani parlanti che quest’anno con spettacoli di Teatro di Figura animerà spazi e luoghi di Budrio ma anche di Castenaso e di Granarolo dell’Emilia. Il Teatro di figura, con la sua forza magica, favorirà il gioco delle parti fra burattini e spettatori, che diverrà un tutt’uno con le storie narrate, portando negli spettatoti la nascita di nuovi stupori. Il festival sarà inaugurato a Budrio in Sala Rosa con la mostra Buratto, Fili, Bastoni: in esposizione  antichi burattini, marionette e pupi della tradizione italiana. Apertura straordinarie del Museo dei Burattini e delle Marionette a Budrio e possibilità di visite guidate su richiesta. In tutti e tre i comuni si svolgeranno inoltre anche laboratori di  Costruzione di pupazzi in gommaspugna con la bocca mobile e  di Costruzione di burattini con materiale di recupero.

ore 21  Palco di Piazza Verdi  – La Via Zamboni Estate
Mozart a Bologna – cinema
Un film di Andres Belsito e Graziano Cernoia
“Mozart a Bologna” è viscerale, spontaneo. È quello che avviene tra il musicista e il suo strumento senza fronzoli. A tu per tu con la telecamera e con la risonanza delle casse armoniche che lo circondano. È il riscatto intimo del cuore antico e moderno di una città assediata dal caos, girato nell’euforia costante tra calici e su calici di vino.
Mozart ha sbagliato il suo esame di composizione a Bologna, si è addormentato con la luce, svegliato con la gola secca.
Organizzato da Guasto Village e Associazione Culturale PeacockLAB.

Città dello Zecchino d’Oro – Attività per bambini – Piazza Maggiore e Piazza Re Enzo
La Città dello Zecchino d’Oro è una manifestazione interamente dedicata ai bambini, al loro mondo e alle loro famiglie. Nata nel 2006 su iniziativa dell’Antoniano di Bologna per festeggiare la 50esima edizione dello Zecchino d’Oro, si è trasformata in un appuntamento fisso, che ogni anno accoglie i bambini che tornano dalle vacanze e li aiuta a scoprire, divertendosi, i tanti tesori della nostra città. È articolata in tre giornate ricche di giochi, laboratori e iniziative speciali.

Festival Francescano – Piazza Maggiore e luoghi vari
X edizione – tu sei bellezza
Decima edizione del Festival Francescano, di nuovo a Bologna, con un centinaio d’iniziative tutte dedicate al tema del bello. Lo slogan dell’evento, «tu sei bellezza», arriva dalle Lodi di Dio Altissimo: una preghiera che san Francesco compose sul Monte della Verna nel 1224, quando ricevette le stimmate.
Nel programma molteplici occasioni per riscoprire l’arte attraverso canali differenti: le conferenze d’importanti relatori, i workshop che permettono di mettersi in gioco in prima persona, il teatro, il cinema, gli spettacoli, le attività di piazza.

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Fino al 1° ottobre Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo.

ore 19.30 Ex Convento S. Cristina Via del Piombo 5
Ladies rise up – Djset
Leblonde +  Playgirls from Caracas
Dj Leblond
Leblond come Il biondo. Leblond come la  mora: Queer mix  sardo – fiorentino  a tre canali tra passione per la terra per la cucina e per la musica. Agronoma tropicale – chef e dj classe 79, con radici sinth pop ed elettro- clash. Propone divagazioni dall’elettro al pop e voli pindarici nei magici Ottanta. I suoi strumenti computer e controller, mascotte e fedele compagno di ogni serata Flamingo il fenicottero rosa.
Playgirls from Caracas nasce a Lecce nel 2007 per volontà di Annalisa (artista visiva) e Benedetta (musicista e artista visiva). Con un atteggiamento quasi “didattico”, che le porta a ri-scoprire brani ricercati e trash spaziando dal riot all’electroclash, dal cantautorato al pop, le Playgirls s’impegnano in selezioni musicali rigorosamente al femminile accompagnate da video provocatori ispirati al mondo dell’arte, ai movimenti post femministi e al soft porno. Nel 2009 entra a far parte della crew Gilvia (musicista, artista multimediale e già membro de “Le Supersquillo”), che apporta alle selezioni la sua esperienza e abilità performativa.
L’Associazione Orlando propone una rassegna di eventi per valorizzare i linguaggi e gli immaginari di artiste, musiciste e performer di diverse generazioni, in collaborazione con Centro di documentazione ricerca e iniziativa delle donne della città di Bologna.

ore 20.30  Via San Sigismondo angolo via Trombetti
Tesori svelati: San Sigismondo e Santa Maria Incoronata – visita guidata-spettacolo
Attorno a via Zamboni ancora fanno parlare di sé due chiese poco conosciute, anzi quasi invisibili, splendidamente conservate e ricche di storia e di capolavori artistici. Eccezionalmente aperte per noi saranno anche lo stupendo scenario per un concerto in occasione dell’anno rossiniano. Tra antichi dipinti e stucchi, tra storie e leggende, a termine della visita potremo ascoltare la voce del soprano Paola Matarrese accompagnata dalle note del maestro Enrico Bernardi. A cura di Gaia Eventi.

ore 21 Palco di Piazza Verdi – La Via Zamboni Estate
Crescere con la musica – concerto della Scuola CEMI di Bologna
Una serata in musica con i bambini e i ragazzi del Centro di Educazione Musicale Infantile di Bologna, cresciuti suonando uno strumento fin dai 3 anni, grazie al metodo Suzuki. 

ore 21 Fontana del Nettuno Piazza Maggiore
Strade, stradine e stradelli – visita guidata
Una passeggiata alla scoperta dei piccoli vicoli della nostra città! Insieme a noi scoprirete vie dai nomi curiosi, veri e propri gioielli architettonici nascosti dietro all’angolo, suggestivi portici e piazzette. Non mancheranno, poi, divertenti aneddoti sulle persone che hanno animato le vie cittadine nei secoli scorsi: equivoci, battaglie e vita del quotidiano.
A cura dell’Associazione Didasco

ore 22.15 Terrazza del Teatro Comunale Largo Respighi 1 – La via Zamboni Estate
Martini Large Jazz Ensemble – concerto
direttore Michele Corcella
L’ensemble di jazz del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna in un concerto entusiasmante per impatto sonoro e raffinatezza degli arrangiamenti, che ci regalano una visione del jazz a tutto tondo, tra l’emozione della creazione istantanea attraverso l’improvvisazione ed il pensiero della scrittura contrappuntistica.

roBOt 10 – MAMbo, Ex-Gam e Link
sperimentazione, ricerca, creatività, in un solco che parte dalle origini per arrivare a scrivere il futuro
È un viaggio nel passato di club che non esistono più, coerentemente in un luogo che per l’occasione rivive – l’ex GAM di Bologna, spazio che ha fatto la storia dell’arte contemporanea internazionale, pensiamo alla Settimana della Performance curata da Francesca Alinovi nel 1977, dove arrivò, per fare solo un nome, una giovanissima Marina Abramovic – da cui parte un ponte verso il futuro che resta da scrivere. Con questo spirito sono stati assemblati i primi nomi in cartellone: tra pulsioni delle origini che ancora vivono, conoscenza della materia trattata e riproposizione di suoni e stili da dove tutto è partito, trasfigurati e riposizionati partendo dal 2018.

Bologna Estate, gli appuntamenti da non perdere oggi >>> clicca e leggi

Fino al 1° ottobre Bologna Estate presenta varie iniziative di cinema, musica e spettacolo.

ore 18 Giardino del Guasto (ritrovo) – via del Guasto
Lapsus urbano // Dissenso Unico
Dopo la prima edizione nel quartiere della Bolognina torna ad abitare le strade di Bologna Lapsus Urbano // Dissenso Unico, uno spettacolo itinerante della compagnia teatrale Kepler-452.
In Lapsus Urbano un gruppo di spettatori viene condotto per mezzo di audioguide in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di Bologna –  Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, Via Belmeloro, Parco San Leonardo, Via Zamboni. Una colonna sonora per un viaggio nel quale osservare e relazionarsi con il paesaggio urbano, tentando di restituire ad esso un nuovo significato, mostrando ciò che della città è invisibile o è costantemente rimosso.

ore 18.30 e ore 20 Palco di Piazza Verdi –  Festival Francescano
Che sballo la bellezza – The Sun
tavola rotonda e concerto
“Che sballo la bellezza” tavola rotonda con Matteo Della Torre, Giacomo Galanda, Maurizio Lazzarini, Francesco Lorenzi, Riccardo Rossi e l’arcivescovo di Bologna Monsignor Matteo Maria Zuppi. Modera Giovanni Mengoli
con il sostegno di Centergross
Una tavola rotonda che raccoglie le voci di chi lavora con i giovani nell’ambito educativo e sportivo e di chi racconta la propria tortuosa ma bellissima esperienza di vita.
ore 20.00 The Sun – Concerto in acustico nell’ambito del tour “20”
Dopo la partecipazione di Francesco e Riccardo alla tavola rotonda, la band proporrà una decina di brani in versione acustica tratti dalla discografia dei The Sun. Perché con la scusa della musica, se c’è verità, si possono toccare i cuori e accendere le coscienze.
in caso di pioggia:
conferenza e concerto nel foyer del Teatro Comunale

ore 20.30 Cimitero della Certosa – via della Certosa 18
Il teschio e la farfalla – visita guidata
Nulla è lasciato al caso in Certosa: anche la più piccola foglia ha un suo preciso significato. Una passeggiata tra serpenti attorcigliati, grifoni, clessidre e sfingi.
A cura di Associazione Culturale Didasco.

ore 21 Parco della Montagnola, via Irnerio 2/3 – Montagnola 360
Songbook 69 – concerto
Jam Session d’autore – Evento dedicato a Thelonious Monk
Emiliano Pintori – piano
Stefano Senni – contrabbasso
Fabio Grandi – batteria
Il pianista jazz Emiliano Pintori con il suo trio guiderà le jam session che si svolgeranno sul palco della Montagnola a cura del Binario69. La particolarità di questo evento è che si tratterà di jam tematiche, ogni volta dedicate ad un diverso protagonista della musica afroamericana. Dopo un primo set in piano trio, si apriranno quindi le danze di una “Jam d’autore” in cui chiunque potrà partecipare, ma con l’unica e necessaria condizione di eseguire uno dei brani selezionati dal songbook dell’autore di riferimento.

Hip Hop Generation Reloaded in Piazza Verdi >>> clicca e leggi

Bologna Estate 2018 porta in Piazza Verdi l’energia della danza hip hop.

Il 30 e il 31 agosto oltre 200 ragazzi accanto a grandi professionisti  di questo genere artistico saranno protagonisti di Hip Hop Generation Reloaded, la manifestazione curata da Monica Ratti, Emanuele Ladovaz e Vittoria Cappelli che vedrà protagonisti alcuni grandi professionisti dell’hip pop, affiancati da oltre 200 giovani danzatori alcuni dei quali emiliano romagnoli.

Tra questi Poppin’ Kris, il coreografo ravennate vincitore nel 2006 del premio per la miglior coreografia al Battle Of The Year, la più importante competizione mondiale di breakdance, riposizionando la squadra italiana tra le migliori al mondo; Kira di Faenza, reduce dai successi di Italia’s got talent, che con la sua ruota Cyr ha creato un genere tutto suo di suggestioni street, inserite in un contesto di nouveau cirque poetico e onirico; la compagnia reggiana E-Sperimenti di Federica Galimberti, uno spumeggiante ensamble dalle dinamiche più diverse e dagli stili più vari che spaziano dal breakin’ al contemporaneo, dal modern al floorwork, dal teatrodanza all’acrobatica e il cui lavoro è tra quelli che hanno ottenuto il riconoscimento del Ministero per i beni e le attività culturali e infine Il coreografo bolognese Simone Alberti con le sue coreografie rivoluzionarie.

Due giornate tutte dedicate alla danza con un programma intensissimo che prevede sfide tra danzatori, lezioni di hip pop, momenti di prove aperte e il grande spettacolo finale di venerdì 31 agosto che vedrà avvicendarsi sul Palco di Piazza le migliori e più scatenate proposte dell’hip pop.

Feste e sagre ad agosto nei dintorni di Bologna >>> clicca e leggi

Agosto è il mese delle ferie e, per molti, quello buono per viaggiare verso lidi lontani. Chi rimarrà a Bologna, però, potrà consolarsi con i colori e i profumi dei mille mercatini, sagre e feste di paese sparsi fra l’Appennino e la Bassa. 

Cominciamo, come sempre, con gli appuntamenti prettamente gastronomici, in un tris composto da “Sagra del cinghiale” (a Querciola di Lizzano in Belvedere dal 3 al 5 agosto), “Sagra del tortellone montanaro” (a Biagioni di Granaglione, frazione di Alto Reno Terme, il 4 e 5 agosto) e “Sagra del tartufo nero estivo” (nel parco Don Antonio, a Camugnano, il 5 agosto). Il 10 e l’11 agosto, poi, doppio appuntamento con le degustazioni enologiche della “Calici di stelle”, prima a Castello di Serravalle (Valsamoggia) e poi a Monte Pastore (Monte San Pietro). 

I giorni 11 e 12 Costozza di Camugnano ospiterà un’altra “Sagra del cinghiale”, Casa Calistri di Granaglione la “Sagra della polenta” e Granaglione di Alto Reno Terme si concederà una gustosa “Sagra della tagliatella all’ortica”. “La fagiolata” di Borgo Capanne, a due passi da Granaglione, cadrà invece il 12 agosto, come la “Sagra del pane montanaro” di Vigo di Camugnano, mentre il 13 e il 14 saranno i giorni della “Sagra del tortellino” di Madonna dei Fornelli, frazione di quella San Benedetto Val di Sambro dove, dal 14 fino al 1° settembre, sarà tempo della “Borghi Di Vini”. Ferragosto, poi, farà rima, a Casa Boni di Alto Reno Terme, con la “Festa del borlengo” e, a Grizzana Morandi, con la “Festa di Re Zuccherino”. La “Querciola Doc” di Querciola di Lizzano, dal canto suo, si spingerà fino al 16 agosto, mentre in centro a Lizzano in Belvedere, tra il 18 e il 19, scatterà la gustosa “Festa del mirtillo”, negli stessi giorni della “33esima Sagra del porcino” di Castel del Rio. Chiudono il tour mangereccio la “Festa della gnocchina fritta” di Rocca di Roffeno (il 25 agosto nella frazione di Castel d’Aiano), la “Sagra dell’ortica” (il 30 e il 31 a Malalbergo) e la “Festa del garganello” di Codrignano (Borgo Tossignano), dal 31 agosto fino al 4 settembre.

Magari senza prediligere una sola specialità, anche molte altre feste paesane imperverseranno fra colline e pianura, a partire dalla “Sagra di San Vittore” (a Marmorta di Molinella dal 2 al 6 agosto), dalla “Festa del Borgo” (a Borgo Suzzano di Cereglio, a due passi da Vergato, il 4 e il 5 del mese) e dalla “Festa della Beata Vergine della Neve” (negli stessi giorni, ma a Capugnano di Alto Reno Terme). Ancora il 4 e il 5 agosto, sarà tempo della “Festa grossa a Fradusto” e della “Sagra di Ca’ del Costa”, nelle omonime frazioni di Monghidoro, mentre il 4, l’11 e il 17 saranno i giorni delle “Sagre estive a Farnè”, nei pressi di Lizzano.

Dall’8 al 13 agosto, poi, spazio alla “Festa grossa di Loiano”, con la “Sagra di San Lorenzo” (il 9 e il 10 a Lustrola di Granaglione) e la “Granarolo in piazza” (il 9 e l’11) a seguire. Dal 10 al 15 agosto, ancora, Monghidoro ospiterà la “Festa patronale di Santa Maria Assunta”, affiancata, dal 10 al 12, dalla “Festa della Madonna del Carmine” di Qualto (San Benedetto Val di Sambro), mentre dall’11 al 15 a Imola sarà “Pontesanto in festa”. Molino del Pallone di Alto Reno Terme sposerà, il 12 agosto, la causa della “Festa della lasagna”, con la “23esima Festa d’agosto” di Belvedere di Castel del Rio a occupare i giorni fra il 14 e il 19, mentre il 14, il 15 e il 16 saranno buoni per la “Sagra dei tre giorni”, a Boschi di Granaglione. Il 15, a Mognhidoro, andrà poi in scena il “Pranzo di Ferragosto”, seguita dalla “Sagra del pesce” (dal 17 al 19 a La Ca’ di Lizzano), dalla “Festa di San Luigi” (dal 17 al 21 a Montefredente di San Benedetto Val di Sambro) e dalla “Festa d’estate a Quinzano” (il 18 agosto nell’omonima frazione di Loiano”. Murales, musica e gastronomia, il 18 e il 19, alla “ArTolè” di Tolè (Vergato), con la “Festa della Madonna delle Grazie” ad allietare, il 19, i cittadini di Villa d’Aiano (Castel d’Aiano).

Dal 21 al 26 agosto, inoltre, tutta Funo di Argelato prenderà parte alla “Funo in festa”, come faranno gli abitanti di Borgo Tossignano, il 24, per la “Sagra di San Bartolomeo”, e, dal 24 al 26, quelli di Valgattara di Monghidoro, in attesa della “Festa patronale”. Le ultime cartucce del mese, infine, toccheranno alla “Cena del Mincio”, il 25 agosto a Pieve di Cento, alla “Festa di fine estate”, il 25 e 26 a Sala Bolognese, alla “Festa dei rioni”, il 26 a Corvella di Alto Reno Terme, e alla “Sagra di Lovoleto”, dal 31 agosto al 3 settembre.

In ordine sparso, poi, tante altre saranno le manifestazioni di sicuro interesse, come le “Notti d’estate” di Monghidoro (il 3, 10, 17, 24 e 31 agosto), la “Rocca sotto le stelle” di Rocca Pitigliana (nella frazione di Gaggio Montano il 3 e il 4), la “Agosto con noi” (dal 3 al 16 a Ozzano dell’Emilia) e la “Festa lupi da luppolo” (a Molino del Pallone di Alto Reno Terme il 4 e 5 agosto). Per i patiti dei motori, poi, arriverà il 5 agosto il nuovo “Autoraduno d’epoca pianese” (a Pian del Voglio), mentre “A spasso per Rocca” ci porterà a Rocca di Roffeno il 10 agosto, nel giorno della “San Lorenzo ‘Pass e patine fretti’” di Budrio. Poi, l’11 e il 12 agosto, largo alla “Siamo fritti” di Capugnano di Alto Reno Terme e, l’11, alla “Grigliata sotto le stelle” di Villa d’Aiano. Il caratteristico “Mercato dell’antico, ingegno e cose buone” colorerà poi Savigno nella giornata del 12 agosto, con i mercatini di “Collezionando” a invadere Sasso Marconi il 19, prima che, dal 24 al 26, Crevalcore si dedichi a ”Le notti di Re Porcello” e Vidiciatico apra i battenti della sua “Vidiciatico street food”. Gran finale, dal 31 agosto al 2 settembre, la “San GiovAnni ’50”, la festa a tema di San Giovanni in Persiceto nella quale mancheranno solo John Travolta e Olivia Newton-John.

Fonte: il Resto del Carlino

Battiferro finché caldo, il programma completo dell’estate >>> clicca e leggi

Ecco il calendario completo di agosto e settembre.

Sabato 30 giugno è stata inaugurata la settima stagione estiva Battiferro finché caldo al Sostegno del Battifero, locale situato in via della Beverara 123/a nel quartiere Navile.

Il ricco programma di eventi è stato creato dall’Associazione Vitruvio grazie alla collaborazione del Comitato Salviamo il Navile, del Museo del Patrimonio Industriale e tante organizzazioni e artisti impegnati nell’ambito della musica, della danza e del teatro per animare il Battiferro e valorizzare una zona che conserva una ricca e importante storia legata alle vie d’acqua di Bologna.

Il Battiferro è aperto dalle ore 20 ed è possibile cenare presso la zona-bar e l’area griglie fai-da-te. Ingresso libero e con consumazione minima richiesta di 5 euro.

All’interno della rassegna sono tante le inziiative all’insegna del divertimento: dal Canal Burlesque Anni 20,40, 60, 80, alla comicità di “Un etto di Bologna” ai concerti fino alla salsa cubana.

Per ulteriori info: www.battiferrobologna.it.

AGOSTO

mercoledì 1

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 20.00 Lo spuntino elegante. Storia e tradizione della Mortadella a Bologna – visita guidata al Museo del Patrimonio Industriale
  • ore 21.00 Il primo canale non si scorda mai – per Un Etto di Bologna al Battiferro

giovedì 2

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  •  ore 21.00 Canal Burlesque Anni 80 – v.m. 18 anni

venerdì 3

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  •  

sabato 4

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  •  ore 21.00 – Arama – concerto per Festival “Klezmer & Dintorni”

martedì 7

  • dalle ore 20.00 – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 21.00 Lezione di Kizomba livello intermedio con Sandra, Marc e Sara Iacobacci
  • ore 22.00 Inizio serata Afrocaribe 

mercoledì 8

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  •  ore 21.00 – BAGNI DI MARIO: cosa c’è sotto i sotterranei? spettacolo con Dondarini e Dalfiume per Un Etto di Bologna

giovedì 9

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  • ore 21.00 La Flevia: il fattaccio dei Giardini Margherita con Heriberta Unavuelta – spettacolo per EROSo (v.m. 18 anni)

venerdì 10 – San Lorenzo

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Cadono le stelle – spettacolo per Un Etto di Bologna

sabato 11

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Cidnewski Kapelye – concerto per il Festival “Klezmer & Dintorni”

martedì 14 

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Ferragosto Burlesque

mercoledì 15 – Ferragosto

  • dalle ore 20.00 – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 21.00 Lezione di Kizomba livello intermedio con Sandra, Marc e Sara Iacobacci
  • ore 22.00 Inizio serata Afrocaribe 

giovedì 16

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  da definire

venerdì 17 

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  da definire

sabato 18

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  da definire

martedì 21

  • dalle ore 20.00 – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 21.00 Lezione di Kizomba livello intermedio con Sandra, Marc e Sara Iacobacci
  • ore 22.00 Inizio serata Afrocaribe 

mercoledì 22

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 da definire

giovedì 23

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Se è vero vado a San Luca a piedi – spettacolo per EROSo

venerdì 24

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Alla bona porcellina! – spettacolo per Un Etto di Bologna

sabato 25

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Swingari  – concerto per il Festival “Klezmer & Dintorni”

martedì 28

  • dalle ore 20.00 – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 21.00 Lezione di Kizomba livello intermedio con Sandra, Marc e Sara Iacobacci 
  • ore 22.00 Inizio serata Afrocaribe

mercoledì 29

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 – The Hop Trio con Serena Zaniboni – per Voci di Donna

giovedì 30

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 – Canal Burlesque Anni 80 – v.m. 18 anni

venerdì 31

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 concerto da definire per “Grazie a Rio è venerdì”- Brasil Festival

 

SETTEMBRE

martedì 4

  • dalle ore 20.00 – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto
  • ore 21.00 Lezione di Kizomba livello intermedio con Sandra, Marc e Sara Iacobacci 
  • ore 22.00 Inizio serata Afrocaribe

mercoledì 5

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 APOSA: Cosa c’è sotto i sotterranei? – spettacolo con Dondarini e Dalfiume per Un Etto di Bologna

giovedì 6

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 – Battifango – spettacolo per Un Etto di Bologna

venerdì 7 

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 – Festa conclusiva per “Grazie a Rio è venerdì” – Brasil Festival

sabato 8

  • dalle ore 20.00  – Apertura Battiferro – con possibilità di cenare sul posto 
  •  ore 21.00 Festa conclusiva per la stagione estiva “Battiferro finché caldo 2018”.

Estate 2018 al Quartiere Navile >>> clicca e leggi

Continuano le serate per stare insieme e godere della bella stagione in vari luoghi del quartiere Navile.

R-ESTATE AL PARCO 2018
In via Arcoveggio 59/8 precisamente al Parco dei Giardini, l’area verde compresa tra via Arcoveggio, via dei Giardini, di di Corticella e via Roncaglio, dal 14 al 31 luglio tante serata all’insegna del divertimento. A partire dalle ore 21:00. 

E dalle ore 19:00 stand gastronomici in funzione. 

27 luglio
Astronomia: la notte della luna. Imperdibile appuntamento con l’eclissi totale di luna e un cielo ricco di pianeti.

28 luglio
Dario Criserà: presenta l’Odissea. “Non è obbligatorio essere eroi”, dario riscrive in maniera comica il viaggio di Ulisse attraverso le isole del Mediterraneo. 

29 luglio
general Trio: Blue Limits, una chitarra e una voce che dialogano con un basso elettrico e una batteria: un vero classico in ambito blues e rock tutto da ascoltare.

30 luglio
In Prestito INPS: gli I.N.P.S. o InPrestito. Sono 4 ragazzotti già maturi che portano in giro nelle strade il rock anni ’60-’70 con brani conosciuti e meno.

31 luglio
Noir a Bologna: serata dedicata alla letteratura. “I vasi di Ariosto” e “Morte a Bologna”. Una città dove per ogni luce ci sono mille ombre. 

 

UNA MAGICA ESTATE AL PARCO 2018
Presso il Centro Civico Croce Coperta di via Papini 28 alle ore 10:00.

1 agosto
Svago, divertimento con spettacoli e tanta musica e allegria con Luca mercatelli, Andrei, Mario Galuppi, Sweet Mary e Luca Costa.

 

CREARE INSIEME
Esperimenti di arte visiva e performativa per bambini. Dal 20 al 25 agosto dalle 9:00 alle 13:00 presso il Centro Civico Borgatti.
Il laboratorio è gratuito ed è rivolto a bambini dai 6 ai 9 anni. Il Centro è in via Marco Polo, 51 a Bologna.
Per info e iscrizioni
Tel. 333 7189287 – creareinsieme2017@libero.it
Creare Insieme è un progetto curato dall’Associazione Casavuota e realizzato con il contributo del Quartiere Navile.

Be Here, gli appuntamenti di mercoledì 25 luglio >>> clicca e leggi

Anche mercoledì 25 luglio le piazze e i parchi della città si animano con le iniziative di Bologna Estate.

Sul grande schermo di Piazza Maggiore verrà proiettato il film cult di Antonioni “Blow Up” mentre in Piazza Verdi saliranno sul palco i cantanti d’opera vincitori del Bologna International Vocal Competition for young opera singers. Al Parco della Montagnola sarà la volta di Jairo y su tribù Tayrona e la sua travolgente musica latino-americana e al Parco della Zucca (via Ferrarese), dopo la performance artistica del Collettivo Antonello Ghezzi, si terrà un happening musicale con Giovanni Dal Monte, Bleedingblackwood e Martina Bertoni. Ultima occasione al Parco di Casa Lyda Borelli per assistere allo spettacolo dedicato a Rossini “Bel raggio lusinghiero” a cura di Opificio di Arte Scenica e, per farsi due risate al fresco di via san Mamolo segnaliamo invece la grande kermesse di cabaret del Bar Ciccio Osteria, dalle 21.30. Per gli amanti del jazz proseguono i concerti del Salotto del Jazz in via Mascarella e, nell’area metropolitana, a Selva Malvezzi, sarà il momento degli Old Wine New Bottles con Davide Angelica alla chitarra, Pasquale Mirra al vibrofono, Emiliano Pintori all’organo, Jimmy Villotti alla chitarra e Enrico Smiderle alla batteria.

Proseguono inoltre le proiezioni cinematografiche all’aperto a cura della Cineteca di Bologna e le numerose altre rassegne di Bologna Estate sia in città che nell’area metropolitana di Bologna.

Ecco di seguito i link da cui scaricare i dettagli degli appuntamenti segnalati per mercoledì 25 luglio:

ore 21.45 Piazza Maggiore – Sotto le stelle del Cinema
Blow-up (GB-Italia/1966) di Michelangelo Antonioni (112′)
http://www.bolognaestate.it/blow-up-2

ore 21 Piazza Verdi – La Via Zamboni Estate
Bologna International Vocal Competition for young opera singers. Concerto finale dei vincitori del concorso.
http://www.bolognaestate.it/bologna-international-vocal-competition-for-young-opera-singers

ore 20 Parco della Montagnola – Montagnola 360
Jairo y su tribù Tayrona, concerto a cura di Binario 69. Band di 7 musicisti a guidarli Jairo Bolaños, cantante e timbalero tra i primi a far conoscere in Italia la Salsa e la Cumbia Colombiana.
http://www.bolognaestate.it/jairo-y-su-tribu-tayrona-1

ore 21 Parco di Casa Lyda Borelli
Bel raggio lusinghiero. Semiramide e le donne di Rossini, racconto d’opera a cura di Opificio di Arte Scenica.
http://www.bolognaestate.it/bel-raggio-lusinghiero

ore 21.30 Ciccio Bar Osteria – Ciccio Cabaret 2018. Improvviso Comico
Grande Kermesse di Cabaret.
http://www.bolognaestate.it/grande-kermesse-di-cabaret

ore 21 Parco della Zucca – Attorno al Museo per la Memoria di Ustica
“Lo stesso cielo”: dalle ore 21 installazione a cura del collettivo Antonello Ghezzi; alle ore 21.30 happening musicale – concerto, con Giovanni Dal Monte, Bleedingblackwood, Martina Bertoni.
http://www.bolognaestate.it/lo-stesso-cielo

ore 21.30 Via Mascarella – Salotto del jazz
Sportelli’s affair live: F. Sportelli – sax tenore, V. Chetta – organo hammond, M. Giolli – batteria.
http://www.bolognaestate.it/sportelli-s-affair

ore 22 Selva Malvezzi, via Selva 38 Molinella – Selva in Jazz
Old Wine New Bottles live: D. Angelica – chitarra, P. Mirra – vibrofono, E. Pintori – organo, J.Villotti – chitarra, E. Smiderle – batteria
http://www.bolognaestate.it/selva-in-jazz

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.