De Chirico: ciò che va oltre l’apparenza fisica della realtà e al di là dell’esperienza dei sensi.

Presso il MAGI ‘900, il Museo delle Eccellenze artistiche e storiche, prorogata fino al 30 dicembre 2019 viene presentata la mostra “De Chirico oltre il quadro”, che propone l’arte della scultura di questo grande maestro, capace di rappresentare nelle sue figure soggetti dall’enigmatica presenza, realizzate prima in piccole terrecotte dipinte e più tardi in piccole tirature di diversi formati in bronzo, per rendere le opere più durevoli; oltre a dare forma, nelle sue rappresentazioni, al conetto di mito e della memoria dell’antico.

Durante la mostra sarà possibile ammirare 19 di queste sculture che il museo propone con un allestimento particolare in modo da mettere in relazione le rappresentazioni bidimensionali e la loro restituzione a tutto tondo. Tra le opere esposte ricorrono alcune figure chiave dell’immaginario dechirichiano, come gli Archeologi, i Trovatori, i Manichini Coloniali, Le Muse, i Cavalli, temi dei quali vengono presentate diverse varianti, offrendo una delle più significative ricognizioni sulla scultura metafisica mai allestite in Italia.

 La mostra potrà essere visita negli orari di apertura al pubblico che vanno da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Il prezzo del biglietto è di: € 15 per visionare la collezione permanente più le mostre temporanee; € 10 per la collezione permanente;  7 per una mostra temporanea; €10 per due mostre temporanee. Sono disponibili sconti per i possessori della Card Musei Metropolitani.

Via Rusticana A/1, Pieve di Cento, Bologna.