Repubblica delle Idee: a Bologna dal 7 al 10 giugno

Oltre 110 incontri che spaziano dalla letteratura alla tecnologia, dal cinema allo sport, dalla scienza all’economia.

Torna a Bologna, Repubblica delle Idee, il festival di cultura e politica del quotidiano Repubblica giunto alla settima edizione. L’appuntamento è da giovedì 7 a domenica 10 giugno con tutte le firme di Repubblica e tanti ospiti italiani e stranieri con oltre un centinaio di eventi tra Piazza Maggiore, piazza Santo Stefano, Palazzo Re Enzo e Piazza Verdi, con incursioni anche al Teatro Comunale, al Mast e a Villa Guastavillani.

Decine gli incontri. Solo per fare alcuni nomi Mario Calabresi, Marco Damilano, Concita De Gregorio, Gustavo Zagrebelsky, Romano Prodi, Saviano, Serra, Baricco, Rampini, Augias, Recalcati, Stancanelli, Bergonzoni, Sepúlveda, Pankaj, Galbraith, Morin, Augé, Cristina Comencini, De Cataldo, Massini, Yehoshua, Doyle, Giordano, Ammaniti, Lagioia, Bartezzaghi. Ma ci saranno anche Ascanio Celestini, Antonio Albanese, Gabriella Germani, Michela Murgia, Zoro, Piero Angela.

Due gli eventi speciali. Il primo giovedì in apertura con un reading sul palco Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak e Jasmine Trinca.
Sabato sera invece l‘omaggio a Lucio Dalla con Piera Degli Esposti, che dalla Torre degli Asinelli leggerà testi delle canzoni di Lucio accompagnata dal vivo dalla voce e dalla musica di Gaetano Curreri.

E il cinema in piazza Maggiore. Oltre all’incontro tra Natalia Aspesi e Luca Guadagnino, quattro anteprime in collaborazione con il Biografilm Festival, due docufilm realizzati da Repubblica, Daphne e Es 17 e due cartoon, uno su Donald Trump e l’altro sulla storia delle sorelle Bucci, sopravvissute ad Auschwitz che saranno presenti in sala.

Gran finale Webnotte domenica sera condotto da Ernesto Assante e Gino Castaldo con tanti ospiti, tra cui Manuel Agnelli, Luca Carboni, Vasco Brondi, Brunori Sas e Paolo Fresu.

L’anteprima del festival invece, questa sera, mercoledì 6 giugno, con il film “Tutto il palazzo – Bologna 2156. Ritorno a Basket city”, alle ore 21:30 in Piazza Maggiore.

 

Qui il calendario completo.

Domenica 17 giugno alla scoperta degli animali al Centronova

Due appuntamenti pensati per i più piccoli al Centro Commerciale di Villanova di Castenaso.

L’estate dei bambini è arrivata al Centronova di Castenaso!

Due date da non perdere per i bambini che avranno a che fare con il mondo della flora e della fauna.

Appuntamento domenica 10 giugno dalle 17:00 alle 19:00 con “Ortolando e Giardinando” domenica 17 giugno dalle 16:00 alle 19:00 con “Gli Animali”.

Gli eventi sono organizzati da Il Mondo di Phoebis, uno “spazio da vivere” pieno si servizi pensati e rivolti alla famiglia, cercando di coglierne le esigenze e accogliendola nella sua completezza e positiva complessità.

All’interno dello spazio ci saranno corsi e laboratori, l’affido per i bimbi più piccoli, feste a tema e compleanni.

Domenica 10 giugno “Ortolando e Giardinando” al Centronova!

Due appuntamenti pensati per i più piccoli al Centro Commerciale di Villanova di Castenaso.

L’estate dei bambini è arrivata al Centronova di Castenaso!

Due date da non perdere per i bambini che avranno a che fare con il mondo della flora e della fauna.

Appuntamento domenica 10 giugno dalle 17:00 alle 19:00 con “Ortolando e Giardinando” domenica 17 giugno dalle 16:00 alle 19:00 con “Gli Animali”.

Gli eventi sono organizzati da Il Mondo di Phoebis, uno “spazio da vivere” pieno si servizi pensati e rivolti alla famiglia, cercando di coglierne le esigenze e accogliendola nella sua completezza e positiva complessità.

All’interno dello spazio ci saranno corsi e laboratori, l’affido per i bimbi più piccoli, feste a tema e compleanni.

Mercatino Verde del Mondo dal 1° giugno al 29 luglio al Giardino Parker-Lennon

Anche quest’anno dal 1 giugno fino al 29 luglio nella cornice del Giardino Parker-Lennon,nel cuore di San Donato e a 10 minuti a piedi dal centro di Bologna.

A partire dalle ore 18:00, cucina di qualità da tutte le parti del mondo e d’Italia, intrattenimento gratuito con concerti dal vivo, spettacoli, cinema, divertimento per i più piccoli e tanto altro. Insomma, un’oasi di pace per tutti nel cuore di Bologna in cui regnano la pluralità e l’amore per tutto ciò che di bello questo mondo ha da offrirci, in cui gustare specialità e godersi gli spettacoli al fresco degli alberi in compagnia di famiglia e amici

Cucine presenti
Potrete trovare cucina italiana in stand provenienti da diverse regioni: le tigelle e lo gnocco fritto dell’Appennino Emiliano, gli arrosticini abruzzesi, le olive ascolane e gli hamburger gourmet con ingredienti direttamente da Norcia, il pesce fritto e le crudité tipiche della zona campana accompagnate da altre specialità mediterranee, le prelibatezze pugliesi dai panzerotti alle focacce per arrivare ai pasticciotti.

Non mancheranno le specialità etniche: dall’Africa abbiamo i piatti a base di riso e pesce arrosto o Yassa e Mafe accompagnati da succulenti sughi dal Senegal e i tajine e le grigliate halal del Marocco. Per i gusti ispanici avremo la coloratissima Paella dalla Spagna e i fantastici burritos e nachos dal Messico. Dalle Filippine, gli involtini, spaghetti di soia con le verdure e tanto altro tutto fatto con l’amore di Liwanag, l’associazione delle donne Filippine. Dal Centro America il meglio dello street food dai paesi più calienti come Cuba, per poi concludere con i sapori speziati e le meraviglie culinarie dall’Asia!!

Intrattenimento
La nostra programmazione con spettacoli totalmente gratuiti si articolerà con concerti dal vivo e dj set, cinema, performances, con un occhio di riguardo ad alcune partite del mondiale!
Per i più piccoli avremo un’area bimbi dedicata con giochi e attività a tenerli impegnati mentre i genitori potranno godersi serate tranquille in compagnia!
 Durante il pomeriggio saranno presenti laboratori sia musicali sia di danza così come di yoga e capoeira!

Montagnola360 dal 1° giugno al 30 settembre a Bologna

Comincia il 1 giugno la programmazione estiva che sotto il nome di “Montagnola 360” risponde all’ultima grande sfida di restituire il parco alla città attraverso iniziative musicali, due aree ristoro, attività sportive, una rassegna cinematografica e iniziative dedicate a bambini e bambine.

“Montagnola 360” descrive sia la volontà di coprire tutta la superficie del parco con le proposte estive in programma fino a fine settembre, sia l’impegno di una rete di partner che seguendo l’input dal Comune di Bologna ha deciso di investire risorse ed energie per valorizzare nuovamente un’area associata troppo spesso al degrado.

Confcommercio Ascom Bologna ed EmilBanca Credito Cooperativo sono i primi due importanti sostenitori di questo progetto: grazie a loro è stato possibile immaginare una programmazione che integrasse gli eventi musicali con iniziative dedicate alle famiglie. Tra queste “I burattini” di Riccardo e le proposte sportive portate avanti dal CSI – Comitato Provinciale di Bologna: basket, staffette per bambini e bambine con kart a pedali, esperienze di movimento sono le attività che potranno prendere forma a partire dalla metà di giugno (il programma dettagliato è in fase di definizione).

Cuore pulsante della stagione è l’area centrale del parco con il food corner aperto dal 1 giugno dalle ore 12.00 e curato, per la parte aperitivi e stuzzicheria, dal circolo Arci Binario 69 e, per le proposte di primi e secondi, da Adesso Pasta Car Ristorante. In questo spazio trova casa per il quarto anno consecutivo la rassegna jazz diretta dal noto sassofonista Piero Odorici: 16 concerti a partire dal 3 giugno, alle ore 21.30, best of di ciò che il panorama musicale del settore può offrire, oltre che il tratto distintivo e irrinunciabile della stagione estiva del parco.

La programmazione musicale si integra e completa con l’eclettica proposta di Binario 69, “tana musicante della Bolognina” che nella sua summer version dà spazio ad artisti locali e non dalle sonorità funk, electro, swing e dalle contaminazioni jazz: gli eventi musicali sono previsti dal 2 giugno, ore 20.00. Inoltre, a partire dal 10 giugno l’appuntamento della domenica bolognese in Montagnola è con il Laboratorio Sociale Afrobeat che propone – dalle ore 17.00 – un workshop musicale gratuito aperto a tutti i cittadini musicisti e non.

Dall’area centrale, spostandosi verso la struttura circolare chiusa, si arriva alla zona dedicata al cinema all’aperto “A piedi nudi nel prato”, rassegna curata per il secondo anno consecutivo dal comitato cittadino #FreeMontagnola. Dal 12 giugno alle 21.45 il martedì è dedicato ai film in proseguimento di visione mentre il venerdì ai titoli per famiglie: anticipa questa serata il mercatino dei bambini e delle bambine pensato dalle 18.00 alle 21.00 nel viale centrale del parco (prenotazione obbligatoria attraverso la mail comitato@freemontagnola.it).

A queste iniziative si aggiunge la programmazione giornaliera dei campi estivi curati da Arci Bologna con la collaborazione di Antoniano onlus e dedicati ai bambini e alle bambine dai 6 agli 11 anni. Da ormai 8 anni, il parco della Montagnola, è stato il luogo dove passare l’estate in città per moltissime famiglie e quest’anno il tema centrale della programmazione è proprio la cultura perché, come afferma Rossella Vigneri – Presidente Arci Bologna: “è il solo strumento che abbiamo per fare di questo parco uno spazio più bello e accogliente per tutti”. Le fa eco il Direttore dell’Antoniano, Giampaolo Cavalli: “Il nome “Montagnola 360” descrive un cerchio che è quello che rappresenta geograficamente il parco ma anche quello non meno concreto della rete che è necessario fare tra tutti per ridare al parco quella dimensione umana collettiva e positiva che periodicamente sembra perdere.”

In corso di definizione è anche la collaborazione con Dynamo – La velostazione di Bologna. Tutta la programmazione “Montagnola 360” fa parte di “BE Here” – Bologna Estate 2018, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

Appuntamento dal 1 giugno al 30 settembre, tutti i giorni dalle 12:00 alle 24:00.

Per il programma completo clicca qui.

Future Film Festival dal 29 maggio al 3 giugno

Compie 20 anni il Future Film Festival, il primo e più importante evento italiano dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media.

Preceduta dall’anteprima dedicata a Robot & Superhumans che si è svolta al MAST dal 25 al 27 maggio, l’edizione del ventennale che prende il via il 29 maggio è inserita nell’ambito di Bologna Estate 2018 e come sempre firmata da Giulietta Fara e Oscar Cosulich e si apre al cinema Lumière con l’anteprima italiana di Unsane, il nuovo film di Steven Soderbergh, girato interamente con uno smartphone.

“È davvero un’edizione da celebrare – afferma l’assessore alla Cultura e promozione della città Matteo Lepore – un traguardo che dimostra come questi operatori abbiamo saputo creare una proposta di livello internazionale e al tempo stesso un format sostenibile. I festival sono una delle leve su cui si basa la politica culturale dell’amministrazione e in quest’ottica si inquadra la convenzione con Future Film Festival.”

Il Cinema Lumière ospiterà poi molti altri appuntamenti di questo ricchissimo festival che indaga Animazione, visual effects, cartoon e virtual reality attraverso la proiezione di 33 lungometraggi, di cui 10 in concorso, e 95 corti selezionati tra le migliori proposte internazionali realizzate con tecniche di animazione negli ultimi due anni.

Un programma ricchissimo di proposte tra le quali vale la pena di segnalare le proiezioni di Insects, il nuovo film di Jan Svankmajer del delicato On Happiness Road di Hsin Yin Sung e di Mary and the Witch Flower, di Hiromasa Yonebayashi acui si aggiunge l’omaggio a Isao Takahata che propone la visione di tutti i suoi film. tra le molte cose da vedere non va dimenticata la mostra Is It Future Is It Past, dedicata agli effetti visivi e divisa in venti tappe che già si può vedere in Biblioteca Salaborsa.

L’edizione 2018 si apre ufficialmente martedì 29 maggio alle 18 nell’Aula magna dell’Accademia di Belle Arti con lo svelamento dell’istallazione dell’artista Benni Bosetto, autore dell’immagine del festival che sarà protagonista con le sue opere, insieme a ad altri 55 artisti, di “That’s it” la nuova mostra che inaugurerà a MAMbo dal 22 giugno.

Diverdeinverde dal 18 al 20 maggio a Bologna >>> clicca e leggi

Diverdeinverde torna dal 18 al 20 maggio 2018. Sarà la quinta edizione di una manifestazione annuale molto apprezzata dai visitatori e resa possibile dalla generosa partecipazione dei proprietari dei giardini, che volentieri li mettono a disposizione degli appassionati per un fine settimana di maggio.

È l’occasione imperdibile per visitare i giardini nascosti, se non addirittura segreti, del centro storico di Bologna e i parchi della pedecollina e della vicina pianura. Per i bolognesi, i turisti, tutti gli appassionati di natura, piante, giardini è anche un’opportunità per scoprire la città con una prospettiva diversa, avventurarsi al di fuori dei normali percorsi, godere di angoli e panorami sorprendenti, ammirare grandi esemplari arborei, tante specie diverse di piante, belle fioriture nel momento di massimo splendore, apprezzare il disegno storico o più moderno di tanti spazi verdi.

Maggiori informazioni e aggiornamenti www.diverdeinverde.fondazionevillaghigi.it

Orari
Venerdì 18 maggio: ore 15-19 
Sabato 19 maggio: ore 10-13 e 15-19
Domenica 20 maggio: ore 10-13 e 15-19

Ingresso
La tessera sarà acquistabile a partire dal 3 maggio al costo di 10 euro e da venerdì 18 maggio al costo di 12 euro.
I bambini sotto i tredici anni non pagano.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.