La biblioteca va a teatro >>> clicca e leggi

Letture gratuite per bambine e bambini da 4 a 7 anni.

Ogni secondo giovedì del mese, fino ad aprile prossimo, alle 17.30. Prenotazione obbligatoria allo 051/74153718 a partire da una settimana prima.

Le lettrici e i lettori volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi vi aspettano negli spazi della biblioteca al Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna), per leggere e scoprire assieme tante storie nuove.

Prenotazione a partire da una settimana prima dell’appuntamento allo 051 74153718 (dal martedì al venerdì, dalle ore 14.00 alle 17.00).

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti:

  • giovedì 14 febbraio ore 17.30
  • giovedì 14 marzo ore 17.30
  • giovedì 11 aprile ore 17.30

Il Teatro Testoni Ragazzi ospita una piccola sede distaccata di Biblioteca Salaborsa Ragazzi aperta durante tutta la settimana, non solo in occasione degli spettacoli.
Gli spazi per il gioco e la lettura sono a disposizione di tutte e tutti per leggere, disegnare e giocare in concomitanza con l’apertura della biglietteria, dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, e a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Grazie alla collaborazione con Salaborsa Ragazzi, inoltre, i possessori della tessera bibliotecaria possono prendere in prestito i libri e riconsegnarli a teatro o in Piazza Maggiore.

La biblioteca va a teatro >>> clicca e leggi

Letture gratuite per bambine e bambini da 4 a 7 anni.

Ogni secondo giovedì del mese, fino ad aprile prossimo, alle 17.30. Prenotazione obbligatoria allo 051/74153718 a partire da una settimana prima.

Le lettrici e i lettori volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi vi aspettano negli spazi della biblioteca al Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna), per leggere e scoprire assieme tante storie nuove.

Prenotazione a partire da una settimana prima dell’appuntamento allo 051 74153718 (dal martedì al venerdì, dalle ore 14.00 alle 17.00).

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti:

  • giovedì 10 gennaio ore 17.30
  • giovedì 14 febbraio ore 17.30
  • giovedì 14 marzo ore 17.30
  • giovedì 11 aprile ore 17.30

Il Teatro Testoni Ragazzi ospita una piccola sede distaccata di Biblioteca Salaborsa Ragazzi aperta durante tutta la settimana, non solo in occasione degli spettacoli.
Gli spazi per il gioco e la lettura sono a disposizione di tutte e tutti per leggere, disegnare e giocare in concomitanza con l’apertura della biglietteria, dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, e a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Grazie alla collaborazione con Salaborsa Ragazzi, inoltre, i possessori della tessera bibliotecaria possono prendere in prestito i libri e riconsegnarli a teatro o in Piazza Maggiore.

Maestri e alunni nella Corticella del secolo scorso, la mostra fotografica >>> clicca e leggi

Presso la Biblioteca Corticella in via Gorki, 14, alle ore 17:30, “carta, penna e calamaio” alle scuole Marsili.

Inaugurazione della mostra fotografica e documentaria “maestri e alunni nella Corticella del secolo scorso”.

A cura di Stefano Gardini.

Interventi e contributi:
proiezioni video sulla scuola del Novecento a cura di Ivo Passarini
Giuseppe Maini discorre sulla figura di Luigi Ferdinando Marsili
Francesca Ciampi ricorda il maestro Luigi Fabbri
Mirella Querzè oarla della maestra Lina Canè, capoclasse delle scuole Marsili fino agli anni ’60.

Al termine dell’incontro un aperitivo per tutti i partecipanti.

La mostra sarà visitabile in biblioteca fino al 10 gennaio 2019.

Bologna Estate, gli eventi da non perdere >>> clicca e leggi

ore 18 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1  – Bologna Modern #03
Ascoltando il ’68: Grateful Dead Anthem of The Sun – incontro tra suoni e immagini a cura di Pierfrancesco Pacoda per quattro dischi che volevano cambiare il mondo
http://www.bolognaestate.it/ascoltando-il-68

ore 19.30 Fondazione per l’Innovazione Urbana – Biblioteca Salaborsa Piazza Nettuno 3 – EnERgie diffuse
Archive City – maratona cinematografica musicata di 12 ore
http://www.bolognaestate.it/archive-city

ore 20 Teatro Comunale – Foyer Respighi Largo Respighi 1 Bologna Modern #03
Cristina Zavalloni Special Moon – concerto
http://www.bolognaestate.it/cristina-zavalloni-special-moon

ore 20.45 – Le mani parlanti – festival di teatro di figura e d’attore – Biblioteca Gianni Rodari via S. Donato 74 Granarolo
I tre porcellini – spettacolo con marionette a filo presentato da L’opera delle Marionette di Genova
http://www.bolognaestate.it/le-mani-parlanti

ore 21.30 Piazza Maggiore – Anteprima di Città di Circo per EnERgie Diffuse
Naufragata – spettacolo di Circo Zoè
http://www.bolognaestate.it/in-primo-piano/citta-di-circo-anteprima-energie-diffuse

Stasera Parlo Io, all’Archiginnasio dal 9 al 31 luglio >>> clicca qui

Dal 9 luglio al 31 luglio, la Biblioteca dell’Archiginnasio in Piazza Galvani, ospita conversazioni e letture d’autore, riproponendo la formula di Stasera parlo io all’Archiginnasio, nell’ambito di Bologna Estate.

Il cortile dell’Archiginnasio – la sala dello Stabat Mater in caso di pioggia – ospiterà il salotto letterario articolato in 13 appuntamenti che vedrà protagonisti importanti scrittori, giornalisti e giovani autori in dialogo con il pubblico, per presentare i loro ultimi libri e discutere dei grandi temi del mondo contemporaneo.

Per tre settimane, tutte le sere (unica eccezione il 23 luglio), da lunedì a giovedì con inizio alle 21.00 (il 30 luglio alle 20.30), sarà possibile seguire presentazioni di romanzi, racconti autobiografici, gialli, saggistica e poesia che sicuramente riusciranno a incontrare i gusti e gli interessi di tutti.

Quest’anno gli appuntamenti saranno arricchiti da interventi musicali di giovani interpreti, grazie alla collaborazione con la Fondazione Musica Insieme e il “Premio Giuseppe Albergati”, istituito dall’Unione Intercomunale Reno Galliera, dedicato a giovani musicisti e compositori dell’Area Metropolitana.

PROGRAMMA

Lunedì 9 luglio: Laura Morante con Brividi Immorali (La nave di Teseo). Con lo psicoanalista Stefano Bolognini. Intervento musicale di Francesco Aquino, chitarra. Famiglie, coppie in crisi, omicidi e amici. Tradimenti e paure che arrivano improvvisi a scompaginare le carte, a scrivere da capo un inizio o una fine, mandando all’aria ogni morale. I racconti e interludi di Laura Morante si spalancano come finestre spazzate da venti umorali su un mondo di relazioni e affetti, attraversato da una quotidiana violenza, piccola o grande. 

Martedì 10 luglio: Mario Tozzi ed il suo L’Italia Intatta (Mondadori). Con Claudio Cumani. Intervento musicale di Gabriele Vivona, chitarra. L’Italia è il paese delle meraviglie. Amata da poeti e scrittori, pullula di siti archeologici, favolose città d’arte e annovera il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Anche se è il paese delle meraviglie spesso le opere d’arte sono sfregiate, le fontane monumentali distrutte, la natura svenduta. Nel mezzo di queste contraddizioni emergono, però, alcuni luoghi incontaminati salvati dal turismo di massa. Sono questi i siti in cui Mario Tozzi, geologo e ricercatore del CNR e noto conduttore televisivo, conduce il lettore.

Mercoledì 11 luglio: Annalena Benini, La scrittura o la vita (Rizzoli). Con Paolo Mieli. Intervento musicale di Francesco Aquino, chitarra. Annalena Benini, giornalista de Il Foglio, in questo libro ha raccolto le interviste a quegli scrittori che sanno dare qualcosa, di sé, dentro le pagine. Autori che hanno il fuoco dentro, la passione, la vocazione di scrivere.

Giovedì 12 luglio: Dacia Maraini e Claudia Galimberti in Donne del Sessantotto (il Mulino). Dialogo con Eugenio Murrali. Intervento musicale di Gabriele Vivona, chitarra. Il libro tratteggia sedici ritratti biografici di donne che hanno partecipato a quel grande passaggio d’epoca che va sotto il nome di Sessantotto. Così Franca Viola che si ribellò agli arcaici costumi siciliani e rifiutò il matrimonio riparatore, così Mara Cagol che pagò con la vita la scelta del terrorismo brigatista, ed altre ed ogni «scatto» disegna un percorsoora luminoso ora tormentato.

Lunedì 16 luglio: Piercamillo Davigo con In Italia violare la legge conviene. Vero! (Laterza).  Con Armando Nanni. Perché in Italia è così difficile essere onesti? Un pamphlet graffiante, nello stile inconfondibile di Davigo, contro un sistema giudiziario farraginoso, le infinite rigidità burocratiche e amministrative, la mancanza di sanzioni efficaci e dissuasive per chi trasgredisce le regole. 

Martedì 17 luglio: Paolo Giordano in Divorare il cielo (Einaudi). Con Silvia Avallone. Intervento musicale di Giacomo Marchesini, oboe. A dieci anni da La solitudine dei numeri primi, Paolo Giordano torna a raccontare la giovinezza e l’azzardo di diventare adulti. Divorare il cielo è un grande romanzo sul nostro bisogno di trasgredire, e tuttavia di appartenere costantemente a qualcosa o a qualcuno. Ragazzi con un piede ancora nel vecchio millennio, ma gettati nel futuro, alla disperata ricerca di un fuoco che li tenga accesi.

Mercoledì 18 luglio: Maurizio De Giovanni ed il suo Il Purgatorio dell’Angelo (Einaudi). Con Pier Damiano Ori. La nuova straordinaria avventura del Commissario Ricciardi è ambientata in maggio, quando Napoli si risveglia per avviarsi verso la stagione piú bella. Eppure il male non si concede pause. Viene infatti trovato il cadavere di un anziano prete padre Angelo. È maggio, e anche se il sole e la luna sono un incanto, Ricciardi è piú inquieto che mai. Lui ed Enrica hanno cominciato a incontrarsi, ma il commissario non può continuare a nasconderle la propria natura. È maggio, è tempo di confessioni.

Giovedì 19 luglio: Roberto Roversi, Da Lucio Dalla alla Futuro. Reading-concerto con la partecipazione degli artisti dell’etichetta Lullabit e di Antonio Bagnoli. In collaborazione con CNA – Progetto Periferie Creative. E’ stato uno dei più grandi intellettuali del Novecento. Memorabili le sue collaborazioni con Pasolini e Lucio Dalla. Anche nella sua più celebre collaborazione, con Lucio Dalla, di soldi non ne volle mai sapere. In alcuni album neppure la firma, come in Automobili. Eppure, quell’amicizia dette vita a quello che sicuramente è stato uno dei periodi più formidabili di quel piccolo genio che fu Lucio: Anidride solforosa, su tutti, ma anche album minori.

Lunedì 30 luglio: Paolo Genovese, Il primo giorno della mia vita(Einaudi). Con Gianluca Farinelli,  Direttore della Cineteca. Il mondo è un luogo estenuante, sei stanco semplicemente perché ci vivi, sei stanco di non riuscire ad amare abbastanza, di non dare abbastanza, di non avere abbastanza. Emily, ex ginnasta olimpica, Aretha, poliziotta dal carattere forte, e Daniel, piccolo divo della pubblicità, hanno ognuno un motivo preciso per essere disperati. Napoleon, un professionista di successo, no; eppure, fra tutti, è il piú determinato a farla finita. Un attimo prima che compiano il gesto irreparabile uno sconosciuto li persuade a stringere un patto: mostrerà loro cosa accadrà quando non ci saranno piú, cosa lasciano, cosa si perdono, quale sarà la reazione di amici e parenti.

Martedì 31 luglio: In occasione della ricorrenza del 38° anniversario della strage della stazione di Bologna, presentazione del libro  POTERI OCCULTI di Stefania Limiti (Rubbettino). Assieme all’autrice interviene Paolo Bolognesi. Modera il giornalista di Repubblica Giuseppe Baldessarro. Il tema dei poteri occulti è essenziale per comprendere il nostro Paese. Troppo spesso schivato, riposto nell’angolo tra i misteri non comprensibili, spinto nel buco nero di una matassa ingarbugliata e impossibile da sciogliere, o, peggio, tra le favole di cui ridere, è, invece, il cuore della nostra costituzione materiale. È necessario però che la tematica dei poteri occulti non venga esiliata nell’inutile sfera del complottismo e che, al contrario, abbia la sua parte nella comprensione delle faccende italiane.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.