“Come un incendio d’estate secca e ventosa”, la mostra all’Archiginnasio >>> clicca e leggi

Dal 4 giugno al 3 novembre 2019, alla Biblioteca dell’Archiginnasio è visitabile la mostra “Come un incendio d’estate secca e ventosa“.

Nel ventennale della pubblicazione del romanzo Q. di Luther Blissett, la Biblioteca dell’Archiginnasio ha voluto celebrare questo evento esponendo testi a stampa, manoscritti, stampe e disegni in loro possesso, riferibili alle vicende narrate nell’opera e ai personaggi storici che vi compaiono.

La mostra offre l’occasione di andare oltre i confini del romanzo ed indagare aspetti di quelle vicende storiche o di alcuni personaggi che nel libro non sono stati approfonditi. 

L’esposizione sarà disponibile anche in versione online con alcuni documenti finora inediti. 

www.centrocavour.it

Intitolazione Biblioteca Corticella a Luigi Fabbri >>> clicca e leggi

Venerdì 17 maggio alle ore 17.30 la biblioteca di Corticellavia Gorki 14, sarà intitolata a Luigi Fabbri, maestro e bibliotecario popolare. 

L’evento si aprirà con i saluti di Daniele Ara, presidente del Quartiere Navile, Anna Manfron, direttrice dell’Istituzione Biblioteche di Bologna, Virginio Merola, sindaco di Bologna

A seguire ci saranno gli interventi di:
Mirella D’Ascenzo con “Scuola e maestri a Bologna nel primo Novecento: l’azione di Luigi Fabbri tra libertà e vincoli”; 
Nadia Bonora con “Luigi Fabbri maestro e promotore di cultura a Crespellano”;
Francesca Ciampi con “Luigi Fabbri nella memoria collettiva di Corticella”.

Alle ore 18:30 si terrà il taglio del nastro accompagnato da canti libertari a cura di Associazione Arcanto con i ragazzi delle scuole Panzini.

A fine evento sarà possibile partecipare ad un rinfresco organizzato dall’associazione culturale enogastronomica  Percorsi in cucina.

Inoltre, per l’occasione la biblioteca ospiterà la mostra fotografica e documentaria “Maestri e alunni nella Corticella del secolo scorso” curata da Stefano Gardini, visitabile fino al 30 maggio. 

www.centrocavour.it

Giro d’Italia, presentazione del libro all’Archiginnasio >>> clicca e leggi

Appuntamento presso la Sala dello Stabat Mater mercoledì 8 maggio alle ore 17.30, in Piazza Galvani, 1.

In occasione della partenza del Giro D’Italia da Bologna, presentazione del libro 110 anni in rosaStorie, imprese e statistiche del Giro d’Italia dalla prima edizione a oggi di Luca Marianantoni (Pendragon). Con l’autore intervengono Marino Bartoletti, Davide Cassani, Matteo Lepore e Dino Bomben.

Il libro racconta un secolo abbondante della nostra vita e della nostra società. Luca Marianantoni unisce in questo volume le sue passioni, le statistiche e il ciclismo, confezionando un racconto trascinante che, anno per anno e attraverso alcune memorabili immagini, ci fa rivivere le imprese leggendarie dei campioni più amati, affiancate dai risultati di ogni singola tappa.

Un’opera completa ed esaustiva, che analizza le 1970 tappe disputate fino al 2018, facendoci conoscere i 64 primi classificati assoluti, le 274 maglie rosa, i 677 vincitori di tappa, i 160 corridori saliti sul podio, i dominatori del Gran Premio della montagna e della Classifica a punti, e le tante curiosità legate a una corsa che, come ci racconta Francesco Moser nella prefazione, “ha una lunga storia ed è un po’ di tutti”.

www.centrocavour.it

Prima della biblioteca – incontro in Salaborsa >>> clicca e leggi

Venerdì 19 aprile alle ore 17:15 presso la biblioteca Salaborsa.

Immagini di repertorio, foto d’epoca, piante catastali: sono solo alcune delle cose che scoprirai.

Un viaggio attraverso la storia del palazzo che nel corso dei secoli è stato orto botanico, cafè chantant, ristorante popolare, campo di basket e molto altro, fino a diventare, nel 2001, la biblioteca che oggi tanti frequentano.

L’appuntamento si svolge in Sala Incontri al primo piano e copre il periodo che va dall’orto botanico di Ulisse Aldrovandi ai giorni nostri.

La partecipazione è gratuita.

www.centrocavour.it

1, 2, 3…Scarry! La mostra all’Archiginnasio >>> clicca e leggi

Inaugurazione con Huck Scarry martedì 2 aprile ore 18.30 presso la Biblioteca Comunale Archiginnasio.

La mostra sarà visitabile fino al 27 aprile.

Zigo Zago, il gatto Sandrino e gli altri personaggi di Richard Scarry sono rimasti nella memoria di tanti lettori e lettrici.

Ora che Mondadori ripubblica i classici dell’autore in una nuova veste grafica, i suoi disegni invadono la Biblioteca, portando l’universo bizzarro e colorato di Scarry in uno dei luoghi storici di Bologna.

Oltre a illustrazioni originali degli anni ’50 e ’60, la mostra ospita una collezione di “memorabilia”, oggetti personali dell’autore.

Una selezione di opere sarà esposta all’ingresso di Salaborsa Ragazzi.

A cura di Huck Scarry.  Promossa da Mondadori. In collaborazione con Hamelin Associazione Culturale, Istituzione Biblioteche- Salaborsa Ragazzi, Archiginnasio.

Visite guidate: 6, 13 aprile ore 10.30 per le famiglie; 8, 9, 15, 17 aprile per le classi. (prenotazione: tel. 051 2194411).

Orari: lunedì > sabato 9-19; domenica 10-14. Domenica 21 aprile ore 15-19. Lunedì 22 aprile ore 10-19. Giovedì 25 aprile ore 10-19.

www.centrocavour.it

 

Nazitalia, il nuovo libro di Paolo Berizzi all’Archiginnasio >>> clicca e leggi

Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

Martedì 19 febbraio alle ore 17.30 presso la Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza Galvani 1 è in programma la presentazione del libro di Paolo Berizzi, “Nazitalia. Viaggio in un Paese che si è riscoperto fascista”(Baldini e Castoldi). Ne parla con l’autore Matteo Lepore, assessore alla cultura del Comune di Bologna.

In questo libro, che corona quindici anni di inchieste, forte dei retroscena inediti sulla svolta a destra della Lega e dei racconti di un esponente di Forza Nuova, Berizzi fotografa in maniera vivida un Paese che si è riscoperto fascista, o forse sotto sotto non ha mai smesso di esserlo. Un Paese in cui i media e i partiti, sia di destra che di sinistra, sono sempre timidi a parlare di fascismo e a stigmatizzare certe derive.

È uno sdoganamento in corso da anni, colpa anche dell’inedia di istituzioni e organi dello Stato. E che continuerà sotto le nuove forme del populismo sovranista, mentre partiti come Casa Pound e Forza Nuova puntano a sostituirsi allo Stato e a radicarsi sul territorio offrendo assistenzialismo di strada e sicurezza fai da te.

Oggi più che mai, quindi, mentre i fascisti del terzo millennio agiscono nelle piazze e nel web, con la violenza e la beneficenza, bisogna far nostro il monito che Umberto Eco lanciava sul «fascismo eterno», capace di riproporsi sempre sotto forme liquide e larvate: «il nostro dovere è di smascherarlo e di puntare l’indice su ognuna delle sue forme, ogni giorno, in ogni parte del mondo».

www.centrocavour.it

“Breve storia della questione antisemita” >>> clicca e leggi

In vista del Giorno della Memoria, Roberto Finzi presenta il libro “Breve storia della questione antisemita” presso la biblioteca dell’Archiginnasio.

L’autore mette in mostra come l’antisemitismo moderno sia la punta di un iceberg, sotto la quale si cela una parte fatta di pregiudizi e false credenze.

Dai pogrom russi al lager nazisti, il XX secolo registra un salto di qualità nella violenza degli attacchi.

Quando l’integrazione nelle società contemporanee sembrava un fatto acquisito, l’antiebraismo religioso ha ceduto il passo all’antisemitismo, fondato su basi razziste.

L’incontro è previsto per mercoledì 23 gennaio dalle ore 17.30 alle ore 19.30 presso la Biblioteca dell’Archiginnasio.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

www.centrocavour.it

Aperitivo con lo scrittore al Navile >>> clicca e leggi

Massimo Fagnoni presenta il suo ultimo libro “Ombre cinesi su Bologna” Frilli editore 2018.

La trama
Santo Misericordia, Santino per gli amici, è uno dei tanti avvocati che lavorano nel Foro di Bologna e non è certo uno dei più affermati, sopravvive facendo il difensore d’ufficio per i tanti disperati che passano da una direttissima all’altra, pochi soldi e prospettive incerte, come la sua carriera sempre in bilico fra miseria e cocaina. All’uscita dall’ennesima direttissima riceve una telefonata da un vecchio amico, Carlo Grimaldi, rampollo di un grosso imprenditore farmaceutico che gli propone un lavoro, sicuro guadagno, coca garantita, ma al luogo convenuto per l’appuntamento Santino troverà il suo cadavere e cercherà l’aiuto di Galeazzo Trebbi, sua vecchia conoscenza…..

Appuntamento venerdì 18 gennaio alle ore 19:00 in via Gorki, 14.

Insieme all’autore, saranno presenti l’attore Marco Piovella e l’amico Claudio Balboni. 

In collaborazione con Blues cafè e Associazione Goccia a goccia.

Mostra “Dancing in Corticella” >>> clicca e leggi

Il 12 gennaio alle ore 17 verrà inaugurata presso la Biblioteca Corticella.

Dal 12 gennaio al 2 febbraio potrete visitare la mostra di Bruno Angelo Porcellana dal titolo “Dancing in Corticella”.

Il progetto fotografico è realizzato con la ballerina Karina Samoylenko (Make up di Sergio Bertusi) in collaborazione con Sirdavid e Nonsolomodanews.it.

Info
Biblioteca Corticella
Via Gorki, 14 – Bologna

Tel. 051 700972 oppure 051 2195530

Ingresso gratuito.

La biblioteca va a teatro >>> clicca e leggi

Letture gratuite per bambine e bambini da 4 a 7 anni.

Ogni secondo giovedì del mese, fino ad aprile prossimo, alle 17.30. Prenotazione obbligatoria allo 051/74153718 a partire da una settimana prima.

Le lettrici e i lettori volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi vi aspettano negli spazi della biblioteca al Teatro Testoni Ragazzi (via Matteotti 16, Bologna), per leggere e scoprire assieme tante storie nuove.

Prenotazione a partire da una settimana prima dell’appuntamento allo 051 74153718 (dal martedì al venerdì, dalle ore 14.00 alle 17.00).

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti:

  • giovedì 11 aprile ore 17.30

Il Teatro Testoni Ragazzi ospita una piccola sede distaccata di Biblioteca Salaborsa Ragazzi aperta durante tutta la settimana, non solo in occasione degli spettacoli.
Gli spazi per il gioco e la lettura sono a disposizione di tutte e tutti per leggere, disegnare e giocare in concomitanza con l’apertura della biglietteria, dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, e a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Grazie alla collaborazione con Salaborsa Ragazzi, inoltre, i possessori della tessera bibliotecaria possono prendere in prestito i libri e riconsegnarli a teatro o in Piazza Maggiore.

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.