Nel quartiere Saragozza un salotto all’aperto dedicato al teatro e alla cultura dello “star bene”.

aBOccAperta è un nuovo progetto che anima il giardino di Villa delle Rose le prime due settimane di settembre, dal 4 al 15, con l’obiettivo di creare un luogo d’incontro, benessere e divertimento per la cittadinanza, a chiusura dell’estate e alle porte del nuovo anno lavorativo.
Un teatro all’aperto e una zona ristoro con tavolini e sedie d’appoggio, dove gustare buon cibo in un clima di confronto e convivialità.

La serata inaugurale di aBOccAperta, “Il ragù, un toccio nel cuore di Bologna”, vede ospiti di Vito e Maria Pia Timo, il grande chef Massimiliano Poggi e La Vecchia Malga. Tra storie, racconti comici e ricette, la serata si conclude con un “toccio” del pane nel sugo cucinato dallo chef.
A guidare il pubblico tra interviste e assaggi Samuele Montalbano, anima de La Vecchia Malga.

Cuore del progetto è il riallestimento dello spettacolo “L’Artusi, bollito d’amore”, con Vito e Maria Pia Timo, per la regia di Alessandro Benvenuti, che rende omaggio, tra ricostruzione storica e fantasia, alla figura di Pellegrino Artusi, uomo di scienza, cultura, critico letterario, appassionato di gastronomia e raffinato buongustaio e all’opera che l’ha reso  celebre in tutto il mondo, “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.

Tra le 7 repliche dell’esilarante commedia, la prima giovedì 5 settembre (biglietto 15 euro, capienza 350 posti), si inseriscono 3 appuntamenti ad ingresso gratuito che vedono protagonisti i prodotti gastronomici della tradizione bolognese, raccontati e fatti assaggiare da tre grandi Chef: Massimiliano Poggi porterà il suo ragù, Marcello Ferrarini, con il Consorzio Mortadella Bologna, parlerà di mortadella, il pluripremiato pasticcere Gino Fabbri farà assaggiare le raviole.

Comicità e amore per il buon cibo intrecciano gli appuntamenti del giardino di aBOccaAperta, riflettendo quella buona tradizione molto bolognese all’accoglienza aperta, tema quanto mai attuale, davanti a una tavola imbandita.

Orario per tutti gli eventi: ore 21.00
Spazio ristoro nelle giornate di spettacolo dalle ore 19.00

Ingresso
– spettacolo “L’Artusi, bollito d’amore”: posto unico € 15 
(capienza 350 posti)
– appuntamenti con gli Chef: ingresso gratuito
Vendita biglietti “L’Artusi, bollito d’amore”: www.vivaticket.it, nei punti vendita indicati sul sito e c/o Bologna Welcome Piazza Maggiore, 1/e – Tel. 051 231454

Informazioni
Tel. 348 4021862 

www.centrocavour.it