clicca-e-sfoglia-2018

L’ARTE IN BIBLIOTECA: LE MOSTRE DI FEBBRAIO E MARZO >> clicca e leggi

Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

Fino al 9 febbraio, presso la Biblioteca dell’Archiginnasio

Do ut do – “La morale dei singoli”  è la biennale nata nel 2012 con lo scopo di raccogliere fondi a sostegno della Fondazione Hospice MT. Chiantore Seràgnoli, propone e organizza mostre ed eventi dedicati all’arte, all’architettura, al design e alle eccellenze nell’ambito della cultura per riflettere su un tema legato alla contemporaneità, coinvolgendo artisti, istituzioni, gallerie, imprese e collezionisti. Con un importante atto di condivisione, gli artisti possono partecipare alla biennale con una propria opera per realizzare una collezione unica che farà parte di una mostra itinerante esposta nel corso del biennio in prestigiose istituzioni di arte contemporanea, pubbliche o private, italiane e internazionali.

L’esposizione è visitabile negli orari di apertura del Palazzo.

Fino al 10 febbraio, presso la Biblioteca Salaborsa

Out of the Aeons mostra a cura di Cosimo Veneziano, organizzata nell’ambito di ARTCITY . Al centro, le cosiddette flashbulb memories, ossia i ricordi vividi, dettagliati e persistenti delle circostanze di apprendimento di un evento significativo e a forte carica emotiva. A settembre 2018, l’artista ha trascorso un periodo in Salaborsa che gli ha permesso di lavorare con 40 frequentatori abituali della biblioteca con interviste e questionari, e di ottenere ricordi personali legati a un grande evento pubblico, poi rintracciato dall’artista stesso nei giornali, libri e documenti archiviati in biblioteca. Ne sono nati frammenti stampati con tecnica serigrafica e installati su diversi supporti lungo una ‘linea del tempo’.

Sabato 2 febbraio Fruit Exhibition ospita l’artista per un incontro con il pubblico sul progetto, promosso da Associazione Crudo e Biblioteca Salaborsa in collaborazione con Galleria Alberto Peola.

Fino al 22 febbraio presso la Biblioteca Centro Amilcar Cabral e la Biblioteca Italiana delle Donne

Profughi, un album e una mostra diffusa nell’ambito di Terre promesse. Migrazioni e appartenenze, terza edizione del festival organizzato da Specialmente in biblioteca la Rete delle Biblioteche Specializzate di Bologna. Immagini e brevi biografie, da Albert Einstein a Freddy Mercury. Le storie di 100 profughi celebri che hanno lasciato i loro paesi per sfuggire a guerre e persecuzioni, per salvarsi e avere un futuro. Una riflessione per contrastare la retorica della xenofobia, dell’odio e della disinformazione. A cura di Stefano Casi.

Fra le sedi della mostra la Biblioteca Cabral e la Biblioteca Italiana delle Donne. Nell’ambito del Patto di Bologna per  la Lettura. Visitabile negli orari di apertura delle Biblioteche.

Fino al 3 marzo, presso la Biblioteca dell’Archiginnasio

Il mondo delle Meraviglie. I monumenti della storia universale di J.B. Fischer von Erlach  a cura di Marco Folin e Monica Preti.

La mostra  ruota intorno all’esemplare posseduto dalla Biblioteca dell’Archiginnasio di un’opera celebre: il Saggio di un’architettura storica (Entwurff einer historischen Architectur, 1725) dell’architetto austriaco Johann Fischer von Erlach (Graz, 1656 -Vienna, 1723), uno dei maggiori esponenti del barocco viennese che visse a lungo in Italia, fra Roma e Napoli, dove frequentò la cerchia degli allievi di Bernini e il gruppo di artisti e antiquari che gravitava intorno all’Accademia di San Luca e alla regina Cristina di Svezia. In questo libro considerato fondatore di un nuovo approccio alla storia dell’architettura extraeuropea, Fischer riunì una galleria di 84 vedute di edifici antichi e moderni, in cui per la prima volta si trovavano affiancate senza pregiudizi di sorta architetture dell’antichità (monumenti biblici, egiziani, greci e romani) e altre sparse nel vicino e lontano Oriente: edifici turchi e arabi, persiani, thailandesi e cinesi.

L’esposizione è visitabile negli orari di apertura del Palazzo.

Fino all’8 marzo, presso la Biblioteca Corticella

Mostra fotografica di Federica Tempellini Acqua: 2 gocce di libertà – Un  viaggio alla scoperta dell’Etiopia. Nati con lo scopo iniziale di documentare la realizzazione di quattro pozzi in alcuni villaggi del nord Etiopia, quesri scatti accompagnano un itinerario di varietà e bellezza unici e inconsueti, propri di questa terra d’Africa che è stata definita “la culla dell’umanità”

Entrata libera La mostra è visitabile negli orari di apertura della biblioteca.

www.centrocavour.it

09/02/2019 - Articoli di PROMOGUIDA
Sei qui: Articoli di PROMOGUIDA

Promoguida.net è realizzato da ARCOBALENO PUBBLICITA'
Via Papini, 26/b - 40128 Bologna - Tel 051 320424 - P. Iva 04335650372

www.arcobalenopubblicita.it 
 info@arcobalenopubblicita.it


Web Design - Jacopo Kahl
Copyright 2005 - Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione totale e parziale di testi, foto e disegni riportati su questo sito.

L'Arcobaleno Pubblicita' non si assume alcuna responsabilita' per l'uso di marchi,foto e slogan usati dagli inserzionisti.