• slide-a-2-torri-bologna-home
  • slide-b-copertina-promoguida-home
  • slide-c-promoguida-home
  • slide-d-bologna-home

Banner Pronto servizi

Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti, per far conoscere il proprio patrimonio e raccontare la storia della città.

 

IN EVIDENZA

- martedì 14 e mercoledì 15 novembre 

ore 9:30 Biblioteca dell'Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Il libro antico. Limiti e prospettive dei censimenti Il convegno, organizzato dall'IBC, Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna, pone al centro della riflessione il libro antico, sottolineando l'importanza - ma anche le difficoltà emerse dalle esperienze passate e le possibilità future - dei censimenti intesi come strumenti efficaci ed efficienti per conoscerlo, valorizzarlo e preservarlo.

Due giorni di approfondimenti sul tema programmati in tre sessioni di lavoro durante le quali si alternano studiosi, esperti e operatori provenienti da biblioteche ed enti del panorama nazionale e internazionale.
Info: bit.ly/2jezB4T

- giovedì 16 novembre

ore 18:30 Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
La resurrezione della carne . Salaborsa ospita, in Auditorium Enzo Biagi, il primo appuntamento della serie di lettura a puntate di Sostiene Pereira. Lettura a puntate del romanzo di Antonio Tabucchi, Sostiene Pereira, organizzata da Emilia Romagna teatro Fondazione - Arena del Sole in alcune biblioteche dell'Istituzione (Salaborsa, Biblitoeca delle Donne e Archiginnasio). Riduzione di Emanuele Aldrovandi.

Cinque appuntamenti dentro uno dei romanzi più fortunati degli ultimi vent’anni per dare voce al capolavoro di Antonio Tabucchi, apologo semplice e profondo su cosa significhi e come si pratichi l’idea di libertà. A leggere la storia bizzarra di Pereira, dopo una prima puntata affidata a Donatella Allegro e Simone Francia, saranno gli interpreti di Gioie e dolori nella vita delle giraffe in scena all’Arena del Sole dal 30 gennaio all’8 febbraio.. In occasione del primo incontro, a ingresso libero fino ad esaurimento posti, prima della lettura interverrà Marco Antonio Bazzocchi con una breve introduzione.
Info: /bit.ly/2hc4TVE

ALTRI APPUNTAMENTI

- martedì 14 novembre

ore 10:00 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Spazio mamma: coccole e libri. Ritorna l'appuntamento del martedì mattina in Salaborsa: le mamme con bambini fino ai 12 mesi possono confrontarsi, ottenere sostegno e consulto, con ostetriche, assistenti sanitarie, educatori e bibliotecari per parlare di allattamento, svezzamento, accudimento del bambino, vaccinazioni, contraccezione e per avere informazioni sui servizi e le opportunità per la prima infanzia. Oltre ad incontrare professionisti del settore, le mamme possono conoscersi e scambiarsi le esperienze.

Lo Spazio mamma di Salaborsa è realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Bologna, Centro per le Famiglie, Azienda USL di Bologna e Consultori Familiari del Distretto di Bologna.
Info: bit.ly/2jx4jSQ

ore 15:00 Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2
La dottrina epicurea per il conseguimento della felicità. Incontro a cura di Franco Capelli nell'ambito della rassegna I filosofi e la cura delle passioni, ciclo di conferenze a cura dell'Associazione Italiana insegnanti di geografia, sezione Emilia-Romagna. Ingresso libero 
Info: bit.ly/2AsXKbV

ore 17:00 Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5 
La mappa culturale della città. L'Assessore alla Cultura Bruna Gambarelli presenta il nuovo strumento interattivo che interseca trasformazioni sociali e urbanistiche. La mappa è una fotografia sensibile ai mutamenti della città aggiornabile con il contributo di cittadini e operatori che potranno elaborare suggerimenti e segnalare criticità, per costruire un rapporto di confronto permanente sulle politiche culturali del territorio.
Ingresso libero, fino a raggiungimento posti disponibili.
Info: bit.ly/2zGIR8T

ore 17:30 Biblioteca Salaborsa, Sala incontri, piazza del Nettuno, 3
Un libro in borsa. il gruppo di lettura di Salaborsa, si riunisce il secondo martedì del mese in sala incontri al primo piano della biblioteca. Il gruppo di lettura sceglie una volta l'anno il programma di lettura dell'anno alternando nella scelta libri di narrativa contemporanea, classici e di autori esordienti. Per tenersi in contatto tra un incontro e l'altro, comunicare e raccogliere impressioni di lettura segui su Facebook alla pagina un libro in borsa. Questo mese si parla di "Le ragazze" di Emma Cline. Ingresso libero.
Info: bit.ly/2cotzsf

ore 18:00 Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Incontro sull'autodifesa femminile, tenuto da Amara Coulibaly, maestro di Karate e istruttore della Formazione dell'Accademia Regionale delle Scienze e Tecniche " De la Mer" . Il ciclo di incontri, accessibili a tutte a prescindere dal tipo di corporatura, età e preparazione fisica, sono a cura a cura dell'Associazione Culturale "Vicolo Stretto". Frequenza libera
Info:bit.ly/2m37TZI


- mercoledì 15 novembre

ore 16:00 Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta Umberto Eco, piazza del Nettuno, 3
La seconda vita dei libri. La bancarella dei libri scartati a cura dei volontari dell'associazione Bibliobologna garantisce ai testi, allontanati dagli scaffali, una seconda vita a casa di curiosi e appassionati.

L'offerta libera corrisposta dai frequentatori di Salaborsa viene destinata al rinnovo delle collezioni della biblioteca. Nella stessa occasione, possono essere donati titoli che non servono più e che andranno così a sostenere la biblioteca. Lo scarto dei libri è una procedura comune a tutte le biblioteche pubbliche e i principi che lo regolano sono contenuti nella carta delle collezioni, consultabile sul sito di Salaborsa.

Le biblioteche che, come Salaborsa, hanno nella propria missione la contemporaneità dispongono di questa procedura per fare posto ai nuovi arrivi, scartando prevalentemente copie doppie o plurime, opere di contenuto informativo superato, ma ancora in buono stato. Naturalmente la procedura dello scarto viene fatta solo se quei titoli restano presenti in altre biblioteche del Polo Bibliotecario Bolognese. 
Info: bit.ly/2yVRpbN

ore 17:00 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Diventare genitori. Incontri aperti a donne e a coppie in attesa o con bambini nei primi mesi di vita, condotti da ostetriche, psicologi, ginecologi, pediatri di comunità, neonatologi, assistenti sanitarie pedagogiste e bibliotecari. L’iniziativa è promossa da Promozione Salute Donna e Bambino del Dipartimento Cure Primarie dell’Azienda USL di Bologna in collaborazione con il Dipartimento Materno Infantile AUSL di Bologna, il servizio Anestesia e Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna, insieme al reparto di Ostetricia e Medicina dell'Età Prenatale del Sant’Orsola- Malpighi. 
Info:bit.ly/2lAEa9v

ore 17:15 Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2 
Presentazione della graphic novel I segni addosso: storia di ordinaria tortura (Il BeccoGiallo, 2016). Gli autori Andrea Antonazzo, Elena Guidolin e Renato Sasdelli ne discuteranno con Luca Alessandrini, Direttore dell'Istituto Storico Parri Emilia Romagna. Contestualmente, inaugurazione della mostra con le tavole del libro.
Ingresso libero
Info: bit.ly/2zrDJEB

ore 17:30 Biblioteca del Centro Amilcar Cabral, via San Mamolo, 24
L'"angelo devastato". Vita e vagabondaggi di Annemarie Schwarzenbach ne parla Marcella Emiliani. Thomas Mann l'ha definita un "angelo devastato": scrittrice, fotografa, giornalista, Anne Marie Schwarzenbach è stata una testimone disperata dell'ascesa del nazismo in Germania che l'ha spinta a cercare nel mondo, e in particolare in Oriente, quel grammo di umanità capace di riscattare il rovinoso declino della civiltà europea. Terzo incontro del ciclo L'Altro Oriente: le viaggiatrici europee del primo Novecento. Ingresso libero
info: bit.ly/2i1trBQ

ore 18:00 Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10 
La rabbia dei genitori. Incontro rivolto ai genitori di bambini da 3 a 6 anni condotto da Stefania Centorino, psicologa e psicoterapeuta per l’infanzia e l’adolescenza. Secondo di tre appuntamenti di un percorso tematico e laboratoriale a cura di Associazione Senzailbanco, in collaborazione con Fermo Immagine, nell’ambito delle rassegne Educare tra il Dire e il Fare e Crescere Diritti. 
Partecipazione gratuita su prenotazione.
Info:bit.ly/2ztJzWb

ore 18:00 Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo 5
Presentazione del progetto Con occhi nudi – un itinerario al femminile.
Altre Velocità, Centro delle donne Città di Bologna/Biblioteca Italiana delle Donne con Emilia Romagna Teatro Fondazione/Arena del Sole propongono un percorso attraverso una selezione di spettacoli dell'Arena del Sole, libri e altre risorse disponibili in Biblioteca e riflessioni condivise nei momenti di confronto tra le/i partecipanti.

L'itinerario è composto da 6 tappe: 3 spettacoli teatrali all'Arena del Sole e 3 incontri al Centro delle Donne/Biblioteca Italiana delle donne nei giorni immediatamente successivi alla visione dello spettacolo.

Il laboratorio è gratuito e a numero chiuso (massimo 12 persone - minimo 6). E’ obbligatoria la partecipazione a tutti e tre gli incontri e agli spettacoli. 
Info: tinyurl.com/ybdeerqu 

ore 18:00 Biblioteca Ruffilli, vicolo Bolognetti 2
Corso di Lingua e Cultura Araba, con particolare riferimento alla calligrafia, a cura dell'Associazione culturale Vicolo Stretto.Partecipazione libera
Info: bit.ly/2hlo3w5

ore 18:00 Biblioteca Salaborsa, sala studio al primo piano, piazza del Nettuno, 3 
Il circolo del giallo. Il circolo del giallo è il gruppo di lettura di Biblioteca Salaborsa dedicato agli amanti del giallo e del noir. Gli incontri sono aperti a tutti, fino a esaurimento dei posti disponibili, e si tengono ogni terzo mercoledì del mese alle 18 nella Sala Studio al primo piano della biblioteca.

Questo mese si parla del libro di Giorgio Scerbanenco Venere privata.
Info: bit.ly/2jBWe2R

- giovedì 16 novembre

ore 10:00 Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Una fiaba per i nonni e....viceversa. Incontri di inglese per overv 65, in cui verranno usati semplici testi in lingua inglese, inclusi i crosswords, allo scopo di rinfrescarne la conoscenza e mantenere in esercizio le funzioni cognitive. Tuotrs: Prof. A. Canè, D.ssa S. Zanetidou. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2zsAWLl

ore 15:00 Biblioteca Salaborsa, Sala internet - corridoio del Bramante, piazza del Nettuno, 3
Navigare facile. Per avere un aiuto per usare internet e la posta elettronica nell'area Internet della biblioteca i facilitatori informatici dell'associazione Bibliobologna sono a disposizione ogni giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18 per allenare all'uso del computer.

È obbligatorio prenotare il servizio ai punti informazione della biblioteca. I facilitatori informatici sono presenti in Salaborsa grazie al progetto Pane e internet promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finalizzato all'alfabetizzazione dei cittadini all'uso di internet e dei servizi on-line della pubblica amministrazione locale.

Ricordiamo che in biblioteca, sugli scaffali dedicati all'informatica, è possibile prendere in prestito i titoli più adatti alle proprie esigenze in fatto di informatica, da quelle elementari alle più complesse.
Info:/bit.ly/2z22jcK

ore 17:00 Biblioteca Oriano Tassinari Clò, via di Casaglia, 7 
La mappa culturale della città - Quartiere Porto-Saragozza. L'Assessore alla Cultura Bruna Gambarelli presenta il nuovo strumento interattivo che interseca trasformazioni sociali e urbanistiche.

La mappa è una fotografia sensibile ai mutamenti della città aggiornabile con il contributo di cittadini e operatori che potranno elaborare suggerimenti e segnalare criticità, per costruire un rapporto di confronto permanente sulle politiche culturali del territorio.Ingresso libero, fino a raggiungimento posti disponibili.
Info:bit.ly/2AjSTcs

ore 17:30 Biblioteca Salaborsa, Urban Center, piazza del Nettuno, 3 
Disognando. Cosa c'è dietro alle quinte delle storie disegnate? Cosa guida l'ideazione e la realizzazione di tavole amate da tutti? Per rispondere a queste domande - e a tutte le altre che curiosi e appassionati possano avere - c'è Disognando, il ciclo di incontri con gli autori, sceneggiatori e/o illustratori che parlano del loro mestiere.L'appuntamento di questo giovedì è Bologna state of mind: storia di un fuori sede a fumetti con Antonio Mirizzi e Andrea Borgioli.
Info: bit.ly/2hA6GHx

ore 18:00 Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo 5
Presentazione del libro di Nadia Maria Filippini Generare, Partorire, nascere.Una storia dall'antichità alla provetta (Viella 2017). Sarà presente l'autrice in dialogo con Angela Balzano e Lucia Ferrante. Coordina Elda Guerra.

Per la prima volta in Italia, il volume ricostruisce in un’ampia sintesi la storia del parto e della nascita in Occidente dal mondo antico ai nostri giorni, soffermandosi sugli snodi e i cambiamenti più significativi in un percorso tutt’altro che lineare e progressivo, denso di permanenze, oltre che di innovazioni, di confronti, scontri, conflitti. Il tema è indagato nelle sue molteplici sfaccettature culturali, sociali, scientifiche, religiose e nelle loro correlazioni, da cui discendono rituali e pratiche terapeutiche, norme religiose e civili, forme di potere e disciplinamento dei corpi delle donne.

La scelta di tenere insieme “generazione, gravidanza-parto e nascita” esprime l’intento di mettere a fuoco l’evento nella sua interezza e di mettere al centro tutti i soggetti coinvolti, i cui ruoli e rilevanze mutano in relazione alle forme di rappresentazione, risultando cruciali nel condizionare pratiche e principi deontologici. 

Nadia Filippini ha insegnato Storia delle Donne presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. È socia fondatrice della Società Italiana delle Storiche; ha fatto parte del direttivo e della redazione di «Genesis». Al tema del corpo e della nascita ha dedicato più di trent’anni di ricerca. Tra i numerosi saggi ricordiamo La nascita "straordinaria". Tra madre e figlio, la rivoluzione del taglio cesareo (sec. XVIII-XIX). 
Info: bit.ly/2yMlbjb

ore 18:30 Biblioteca Scandellara, via Scandellara, 50 
Non lo riconosco più! Incontro rivolto a genitori ed educatori a cura della Dott.ssa Paola Marmocchi, psicologa e responsabile Spazio Giovani Ausl di Bologna, sulle possibilità di miglioramento del rapporto genitori e figli adolescenti. Appuntamento nell'ambito del progetto Obiettivo Salute della Ausl di Bologna.
Partecipazione libera
Info: bit.ly/2zEKLGV

ore 18:30 Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Nerone. Conferenze sul personaggio storico a cura del prof. Giovanni Ghiselli, nell'ambito del ciclo di tre incontri su personaggi storici “perdenti”. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2zsraHa

ore 20:30 Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5 
Incontro dei gruppi di lettura Il Pilastro della mente e Biblioteca di Castel S. Pietro Terme con la scrittrice Grazia Verasani. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2hSp0co

- venerdì 17 novembre

ore 9:30 Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3 
La legge 107/2015 e i decreti attuativi . Il Coordinamento Pedagogico Territoriale dell'area metropolitana di Bologna promuove un seminario che si tiene in auditorium Enzo Biagi.

Il programma: La normativa delegata in seguito alla L.107/2015: alcune implicazioni pratiche, con Mario Maria Nanni, dirigente tecnico dell'Ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna; La 0/6 una sfida possibile? Il decreto legislativo 65/2017, con Lorenzo Campioni, pedagogista Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia; Servizi educativi e scuole dell'infanzia: il sistema integrato in Emilia Romagna, con Gino Passarini del Servizio Politiche Sociali Educative dell'Emilia Romagna.
Info:bit.ly/2hkaVns

ore 16:00 Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Reddito minimo, di cittadinanza o di inclusione? Incontro per un'analisi dei vari modelli e dei risultati delle diverse sperimentazioni, a cura della dott.ssa Maria Chiara Patuelli, ricercatrice sociale. Appuntamento nell'ambito della rassegna Leggere la Realtà, a cura dell' Università Primo Levi. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2hkfD8b

ore 18:00 Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104 
Presentazione dei libri di Donatella Mongardi e M. Teresa Gandolfi Misteri e manicaretti dell'Appennino bolognese (Edizioni del Loggione, 2017) e La botanica... nel piatto (Gruppo di Studi Savena Setta Sambro, 2014); dialoga con gli autori Ermanno Pavesi.

 

In contemporanea inaugurazione della mostra Monzuno in cartolina, cartoline storiche dall'archivio del Comune di Monzuno. Terzo incontro della rassegna Il libro è servito, occasioni di contaminazione fra le diverse forme d'arte in cui pittura, scultura, fotografia interpretano le pagine dei libri, i luoghi, le esperienze. Buffet e brindisi finale. 
Info: bit.ly/2yGOfsz

- sabato 18 novembre

ore 9:30 Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10 
Piccola e grande rabbia. Laboratorio espressivo per genitori di bambini da 3 a 6 anni condotto da Stefania Centorino, psicologa e psicoterapeuta per l’infanzia e l’adolescenza. Secondo di tre appuntamenti di un percorso tematico e laboratoriale a cura dell'Associazione Senzailbanco, in collaborazione con Fermo Immagine, nell’ambito delle rassegne Educare tra il Dire e il Fare e Crescere Diritti.
Partecipazione gratuita su prenotazione.
Info:bit.ly/2ztJzWb

ore 10:00 Biblioteca Oriano Tassinari Clò, via di Casaglia, 7 
Incontro del gruppo di lettura Volt(a)pagina per parlare del libro Una storia nera, della scrittrice Antonella Lattanzi (Mondadori, 2017) Partecipazione libera
Roma, 7 agosto 2012.

Il giorno dopo la festa di compleanno della figlia minore, Vito Semeraro scompare nel nulla. Vito si è separato da qualche tempo dalla moglie Carla. Ma la piccola Mara il giorno del suo terzo compleanno si sveglia chiedendo del papà.

Carla, per farla felice, lo invita a cena. In realtà, anche lei in fondo ha voglia di rivedere Vito. Sono stati insieme per tutta la vita, da quando lei era una bambina, sono stati l'uno per l'altra il grande amore, l'unico, lo saranno per sempre.
Info: bit.ly/2hkCUXE

ore 15:30 Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2 
Presentazione del libro Ce l' ho, ce l' ho, mi manca con l' autrice Aldina Ballardini (Tipografia faentina editrice, 2017). A seguire dimostrazione di giochi di una volta con “le valigie dei nonni”. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2m3gXxP

ore 15:30 Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2 
Rileggendo Orgoglio e Pregiudizio. A 200 anni dalla scomparsa di Jane Austen, si discuterà del suo romanzo più famoso, con qualche incursione nelle nuove produzioni editoriali dedicate ai più piccoli.
Partecipazione libera
Info: bit.ly/2iE5lwt

ore 15:30 Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3 
L’Europa degli Erasmus. Il futuro possibile di una civiltà antica. Dalla data della sua costituzione, nel 2000, l'Università Primo Levi ha rappresentato per molti un punto di aggregazione promuovendo attraverso convegni, dibattiti, concerti, eventi, la diffusione della cultura presso un pubblico eterogeneo ma in particolar modo rivolgendosi alla popolazione della terza età. Per inaugurare il nuovo anno accademico questo sabato in Auditorium Enzo Biagi viene proposta una conferenza dal titolo L'Europa degli Erasmus. Il futuro possibile di una civiltà antica. Dopo il saluto della presidente dell'Università, Paola De Donato, seguirà un dialogo tra Claudio Giunta e Matteo Marchesini su Che cos'è un'educazione europea? Con interventi di Piero Mioli, Le cinque musiche del XX secolo; Massimo Martelli, Paesaggi e passaggi: da Van Gogh a Morandi L'Europa dell'8-900 attraverso la creazione di una nuova cultura visiva. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
Info: bit.ly/2yqy1jd

ore 15:45 Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2
Incontro del gruppo di Lettura Borges per parlare del libro Il responsabile delle risorse umane, di Abraham B. Yehoshua (Einaudi, 2004). Partecipazione libera
Info: bit.ly/2hmQr11

ore 17:15 Biblioteca Salaborsa, ingresso degli scavi archeologici, piazza del Nettuno, 3 
Visite guidate agli scavi archeologici. Un bibliotecario accompagna i visitatori alla scoperta degli scavi archeologici sotto la Piazza Coperta: i resti della basilica civile di Bononia, le fondamenta delle case medievali dell'area di palazzo d'Accursio e le vestigia dell'Orto Botanico del naturalista Ulisse Aldrovandi.

In questi giorni le visite guidate sono organizzate nell'ambito della Festa della Storia. La prenotazione è obbligatoria e può essere fatta di persona in biblioteca o telefonando allo 051 2194400 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13. E' richiesta un'offerta libera per il sostegno delle spese.
Info: bit.ly/2x9x6Tm

ore 20:30 Biblioteca Lame presso Casa Gialla (Piazza Giovanni da Verrazzano, 1-3)
Il canzoniere di Cesare Malservisi. Cesare Malservisi (1935-2005) era un intellettuale-operaio nel senso più alto e popolare dei termini. Ha cresciuto generazioni di scolari e di lettori saldando la frattura, che spesso esiste, fra scuola e cultura in senso ampio.

Le sue canzoni in dialetto esprimono una “bolognesità” dignitosa, ironica, cordiale.

L’interesse per la cultura popolare lo ha portato a raccogliere canti, danze, testimonianze dell’Appennino bolognese, e ad essere complice nell’avventura del Canzoniere delle Lame.

"L’immagine di Cesare rimanda ai testi delle sue canzoni: quella di un uomo che riflette serenamente, ma con intensa voglia di capire, sui casi della vita e fa una rilettura del nostro mondo e del nostro segreto modo di essere." Così lo ricorda lo scrittore e pedagogista Antonio Faeti.

E così una parte del suo repertorio musicale verrà ricordato alla Casa Gialla (Piazza Giovanni da Verrazzano, 1-3) da Anna Malservisi, la bandAchab e le letture di Luigi Lepri.
Info: bit.ly/2mbeP7o

- domenica 19 novembre

ore 15:00 Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
Salaborsa aperta di domenica. Fino al 17 dicembre 2017 e dal 14 gennaio al 25 marzo 2018, grazie alla sponsorizzazione del Gruppo Hera, Salaborsa apre al pubblico la domenica pomeriggio dalle 15:00 alle 19:00.

Sono attivi i servizi di iscrizione, prestito, restituzione, consultazione di libri e periodici, navigazione internet, informazioni di base. Sono aperti sale studio, scavi archeologici e caffetteria.
Info:bit.ly/2A7cEoh

- lunedì 20 novembre

ore 16:00 Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta Umberto Eco, piazza del Nettuno, 3
Borse, zainetti, astucci... Salaborsa & Gomito a Gomito. Salaborsa ha chiesto a Gomito a Gomito, il laboratorio sartoriale nato all'interno della sezione femminile della Casa Circondariale Dozza di Bologna, di creare degli oggetti che rappresentassero l'unicità delle storie che si trovano scritte nei libri.

Sono così nati i gadget di Salaborsa: 2 modelli di borse che possono essere comprati tutti i giorni al banco info di piazza coperta di Salaborsa. In aggiunta, periodicamente vengono messi in vendita altri articoli, come astucci, pochette, portatessere e altri tipi di borse.

Comprare gli oggetti targati Salaborsa vuol dire contribuire all'acquisto dei libri e al mantenimento degli spazi della biblioteca. Il merchandising di Salaborsa significa anche riuso creativo, perchè i tessuti impiegati da Gomito a Gomito sono materiali donati da aziende, associazioni, negozi, cittadini.

Dopo l'esordio di giugno, tante persone sono tornate a chiedere quando nuovi oggetti avrebbero ereditato il posto di quelli proposti durante l'estate ed è per questo che tutti i lunedì pomeriggio di ottobre c'è la nuova bancarella dei gadget Salaborsa con un vasto rifornimento di pezzi unici: portatessere, pochette, bustine, tracolline, shopper grandi e borse double face pronti per essere comprati da chi desidera avere un oggetto unico e nel contempo sostenere la biblioteca e il laboratorio sartoriale del Carcere della Dozza. 
Info: bit.ly/2ggn67C

ore 17:30 Biblioteca dell'Archiginnasio,Sala dello Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Pesentazione del libro di Antonella Lattanzi, Una storia nera (Mondadori). Anteprima della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.
 
Ne parla con l’autrice Susanna Zaccaria, assessore alle Pari opportunità e differenze di genere del Comune di Bologna. Iniziativa nell’ambito delle iniziative organizzate dall'Istituzione Biblioteche per il "Festival La Violenza illustrata" in collaborazione con la Casa delle donne per non subire violenza.

Roma, 7 agosto 2012. Il giorno dopo la festa di compleanno della figlia minore, Vito Semeraro scompare nel nulla. Antonella Lattanzi, voce unica nel panorama letterario contemporaneo, costruisce un meccanismo narrativo miracoloso – un giallo, un noir, una storia d'amore – popolato di creature splendidamente ambigue. Attraverso una macchina linguistica prodigiosa e un ritmo incalzante e cinematografico, percorre in funambolico equilibrio il crinale che separa bene e male, colpa e giustizia, amore e violenza.

E rivela, uno dopo l'altro, i segreti che ruotano attorno ai suoi personaggi, fino a far luce su quello che è successo davvero la notte in cui Vito è scomparso. 
L'appuntamento fa parte del Festival La Violenza Illustrata e del ciclo Le Voci dei Libri in collaborazione con Librerie.Coop.
Info: bit.ly/2hhYdp1

ore 18:00 Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Inaugurazione della mostra fotografica Le Nuove cattedrali, con gli scatti di Daniele Sasso. Appuntamento nell'ambito della rassegna Solosettefoto

L’archeologia industriale di fabbriche dismesse, discariche ove, come in un moderno cimitero di elefanti, giacciono arrugginiti scheletri di macchine e macchinari, bidoni dell’immondizia stracolmi e circondati da poltrone sdrucite, vecchi televisori dallo schermo rotto, sanitari sbreccati.

Ossa di oggetti, memorie sbiadite, frammenti che s’adagiano sulla battigia dopo tempeste e naufragi, segni di una vita e di una umanità trascorsa. Lacerti banali indegni di uno sguardo, di un pensiero, di una attenzione per quanto minima e fuggevole.

Ecco, però, che lo sguardo di Daniele Sasson, passa curioso, si sofferma, si posa con ironica pietas; e come per incanto, grazie alla magia dell’arte, quei cadaveri grigi si animano, si colorano, divengono belli, di nuovo utili. Di una utilità che non è più legata alla loro primigenia funzione, bensì del tutto nuova, estetica.

Quello che è inutile diventa bello e quindi ancora utile, ma perché questo miracolo di resurrezione accada necessita di un demiurgo magnanimo, di un mago pietoso che si fermi, si attardi di fronte ad oggetti e luoghi ormai disusati, ignorati dalla folla e li indichi, vi ponga il suo policromo e brillante accento, come a dire: “ecco, vedete, loro sono stati la nostra storia, il nostro mondo, il nostro vivere quotidiano e perciò non possiamo ignorarli e non dobbiamo trascinarli nell’oblio della discarica”.

Lo stesso grido e lo stesso messaggio del cortometraggio di Pasolini, “che cosa sono le nuvole”, drammatico e struggente apologo sulla civiltà consumistica, che trita e macina al contempo, cose, luoghi e persone, togliendo loro la dignità delle emozioni, l’anima, la storia. Ecco, siffatto straniante processo di oblio può essere combattuto e sconfitto, con la ricerca e la rappresentazione artistica del bello. Come una nuova linfa vitale, i colori di Sasson entrano nelle vene e nelle arterie di scarti corrosi e derelitti, donando loro dignità d’arte.

Questo, a mio avviso, è processo al contempo estetico ed etico, una arte che non teme di vedere il mondo come è, ma anzi con una pulsione fortemente politica (lo stile di Sasson, così legato alla pop art ed ai media, ne denuncia una matrice anni Settanta) tenta di cambiarlo.

Gli oggetti ed i luoghi rifiutati tornano protagonisti, la pietra scartata dai costruttori, per citare il Vangelo di Marco, diviene testata d’angolo. (Piergiacomo Petrioli)
La mostra sarà visitabile dal 20 novembre 2017 al 19 gennaio 2018, negli orari di apertura della biblioteca. 
Ingresso libero
Info: bit.ly/2zH13z3

ore 20:00 Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2 
Serata poetica con Miriam Bruni; dialogano con l' autrice Loris Arbati responsabile Centro Culturale Livergnano e Natascia Tiralongo docente di lettere. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2m7lFuG


ATTIVITÀ PER BAMBINI E RAGAZZI

- martedì 14 novembre

ore 15:30 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
Avamposto di lettura. Per ragazze e ragazzi che frequentano le scuole medie o superiori e amano leggere c'è un gruppo di lettura che è fatto apposta per loro. All'avamposto fuorilegge La Grande Quercia si può chiacchierare di libri, film e fumetti, incontrare e intervistare gli scrittori preferiti. Ciascuno può portare le storie che più gli sono piaciute da condividere e consigliare agli altri. L'attività è gratuita, per informazioni:
Salaborsa Ragazzi 051.2194411 - rosangela.vitale@comune.bologna.it
Info: bit.ly/2lesbds

ore 17:15 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Bi bo be, per esplorare insieme a una cantante tanti modi per giocare con la voce, riscoprire conte, canti e filastrocche della tradizione, dialogare con i suoni. Gli incontri sono rivolti a mamme con bambini da 0 a 3 anni. Non è necessaria la prenotazione. Per motivi di sicurezza l'accesso è consentito fino al raggiungimento del limite di capienza della sala. L’attività è a cura di QB Quanto Basta.
Info: bit.ly/2ytqLqj

- mercoledì 15 novembre

ore 15:00 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Little bo peep. Sing: avvicinarsi e condividere la cultura attraverso l'apprendimento di canzoni in inglese. Dance: muoversi a ritmo di musica. Chant: costruire naturali ritmi linguistici. Read: ascoltare e partecipare alle storie raccontate da una madre lingua. Play musical instruments : Ascoltare, sentire e creare ritmi. Incontri per bambini da 0 a 3 anni per divertirsi cantando canzoni e ascoltando piccole storie in inglese.

Non è necessaria la prenotazione. Per motivi di sicurezza l'accesso è consentito fino al raggiungimento del limite di capienza della sala. A cura di PACE in English . 
Info: bit.ly/2xmN63Q

ore 17:15 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
Scioglilingua. É un'iniziativa nata per aiutare bambini e ragazzi fino ai 18 anni a parlare in modo più fluido la lingua francese, si tratta di incontri gratuiti per esercitarsi nella conversazione chiacchierando faccia a faccia con una madrelingua.

Gli appuntamenti sono pensati per chi desidera migliorare la propria conoscenza della lingua francese. È necessaria una conoscenza minima della lingua. Ogni incontro dura 20 minuti. Prenotazione obbligatoria allo 051 2194411, attivo lunedì 14:30-19:00 e dal martedì al sabato 10:0-19:00.
Info: bit.ly/2y5733f

ore 17:45 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bambini, piazza del Nettuno, 3
L'ora delle storie. Viaggi con sorpresa. Letture ad alta voce per bambini dai 4 ai 7 anni a cura del Gruppo Lettori Volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi. 
Info: bit.ly/2xrZKPZ


- giovedì 16 novembre 

ore 10:30 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Cesto dei tesori. Oggetti da toccare e maneggiare per stimolare i cinque sensi e divertirsi con nuove esplorazioni, per bambini dai 6 ai 12 mesi. Attività a cura del Gruppo Lettori Volontari e delle Volontarie del Servizio Civile di Biblioteca Salaborsa Ragazzi e delle bibliotecarie di Sala Bebè. Prenotazione obbligatoria
tel. 051 219 4460 lun 14:30-19:00, mar-sab 10:00-19:00
Info: bit.ly/2ApFBLt

ore 17:00 Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10 
Librini e coccole. Appuntamento in biblioteca per bambini dai 0 ai 24 mesi e i loro accompagnatori: per sfogliare libri morbidi, cartonati, per ascoltare storie fantastiche, per trascorrere un pomeriggio in biblioteca. 
Partecipazione gratuita
info: bit.ly/2iFLnBw

- venerdì 17 novembre

ore 17:30 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
A scuola con Kamillo, in acqua con Guizzino. Kamillo Kromo, Regia Enzo D'Alò, 26' - dvd Gallucci Editore 2010; dal libro di Altan, edizioni Emme/Quipos 1993. Ci sono momenti, nella vita, in cui bisogna imparare a far fronte alle difficoltà, come capita a Kamillo quando non riesce proprio a trovare il suo posto nella scuola. Guizzino, 7' - Regia Giulio Gianini, dvd Gallucci Editore 2010; dal libro di Leo Lionni, edizioni Babalibri [1977]. Guizzino e i suoi piccoli amici affrontano i pericoli del mare all'insegna di un motto: L'unione fa la forza! É una proposta che fa parte di Film in biblioteca, a cura di Biblioteca Salaborsa Ragazzi. Le, sono gratuite su prenotazione allo 051 219 4411 (lun 14.30-19, mar-sab 10-19) a partire da 15 giorni prima della proiezione. 
Info: bit.ly/2z5kRIn

- sabato 18 novembre 

ore 10:00 Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2
Babycinema: visioni di film di animazione per bambini dalle collezioni della biblioteca 
Partecipazione gratuita su prenotazione. I bambini devono essere accompagnati da un adulto.
Info: bit.ly/2k4jBh0

ore 10:30 Biblioteca Lame-Cesare Malservisi, Via Marco Polo, 21/13 
Ti racconto una storia... Letture ed attività per bambini dai 3 ai 7 anni e i loro accompagnatori, in collaborazione con l'associazione BiblioBologna.. Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria
Info: bit.ly/2iDZM11

- lunedì 20 novembre

ore 17:45 Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
Il teatro va in biblioteca. Letture per bambini dai 4 ai 7 anni a cura degli attori de La Baracca – Teatro Testoni Ragazzi. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Info: bit.ly/2zvTt9O


MOSTRE 

fino al 17 novembre, 
Piazza coperta Umberto Eco, Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
Con gli occhi di Medici Senza Frontiere. Quali sono le azioni, le sfide, i dilemmi affrontati dalla più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo, insignita del Nobel per la pace nel 1999?

Prova a rispondere a questa difficile domanda la mostra fotografica a cura di Medici senza frontiere che sarà visitabile dal 30 ottobre al 17 novembre in Piazza coperta di Salaborsa. Dalla Siria alla Repubblica Centrafricana, dallo Yemen al Nepal, dall'epidemia di Ebola in Africa occidentale alla lotta contro la tubercolosi multiresistente ai farmaci, gli scatti di importanti fotografi da sempre vicini a MSF ripercorrono alcune tappe importanti della storia dell'organizzazione, soffermandosi sui contesti di maggiore attualità, come la crisi dei rifugiati in cerca di protezione in Europa.

La mostra, visitabile in orario di apertura di Salaborsa. Sabato 4 e sabato 11 novembre dalle 16 alle 19, inoltre, non solo saranno presenti i volontari di MSF Bologna ma sarà anche possibile grazie a #MILIONIDIPASSI Experience usare visori 3D per fare un viaggio virtuale nella realtà di milioni di persone in fuga da guerre, catastrofi, epidemie.
Info: bit.ly/2guu1Ky

Prorogata fino al 17 dicembre
Biblioteca dell'Archiginnasio, Quadriloggiato superiore, piazza Galvani, 1
Come eravamo. Le Edizioni Alfa di Bologna (1954-1984). La mostra illustra il trentennio di attività della casa editrice bolognese ripercorrendone il catalogo. Vengono esposti volumi e documenti di personalità che ne hanno condiviso la storia, dal fondatore Elio Castagnetti a Cesare Gnudi, Francesco Arcangeli, Andrea Emiliani.

La casa editrice Alfa fu protagonista di una stagione fondamentale per la cultura cittadina della seconda metà del secolo scorso. Alle Edizioni Alfa sono infatti collegate le esperienze più significative promosse dalla Soprintendenza alle Gallerie, come le grandi Biennali d'arte antica o le Campagne di rilevamento dei beni culturali sul territorio, e le pubblicazioni di enti come la Cassa di Risparmio in Bologna o l'Associazione per le Arti Francesco Francia. 
Info: bit.ly/2jOhQcn

fino al 21 novembre
Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2 
Mostra I segni addosso: storie di ordinaria tortura: tavole della graphic novel dell'omonimo libro di Andrea Antonazzo, Elena Guidolin e Renato Sasdelli (Il BeccoGiallo, 2016). La mostra è visitabile dal 15 al negli orari di apertura della biblioteca. Ingresso libero
Info: bit.ly/2zH2fCQ

fino al 19 gennaio 2018,
Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Mostra fotografica Le Nuove cattedrali, con gli scatti di Daniele Sasso. Appuntamento nell'ambito della rassegna Solosettefoto

L’archeologia industriale di fabbriche dismesse, discariche ove, come in un moderno cimitero di elefanti, giacciono arrugginiti scheletri di macchine e macchinari, bidoni dell’immondizia stracolmi e circondati da poltrone sdrucite, vecchi televisori dallo schermo rotto, sanitari sbreccati.
La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della biblioteca. Ingresso libero
Info: bit.ly/2zH13z3


L’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna dal 2008 gestisce e coordina le quindici biblioteche comunali
presenti sul territorio cittadino. www.bibliotechebologna.it


INDIRIZZI E RECAPITI

Biblioteca dell'Archiginnasio, piazza Galvani, 1
tel. 051 276811; archiginnasio@comune.bologna.it www.archiginnasio.it

Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194400; bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it www.bibliotecasalaborsa.it

Biblioteca Salaborsa Ragazzi piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194411; www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/

Biblioteca di Casa Carducci, piazza Carducci, 5
tel. 051 347592 ; CasaCarducci@comune.bologna.it www.casacarducci.it/

Biblioteca Amilcar Cabral via San Mamolo, 24
tel. 051 581464; amicabr@comune.bologna.it www.centrocabral.com

Biblioteca Jorge Luis Borges (Quartiere Porto - Saragozza) via dello Scalo, 21/2
tel. 051 525870; bibliotecaborges@comune.bologna.it

Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli (Quartiere San Donato - San Vitale) vicolo Bolognetti, 2
tel. 051 276143; BibliotecaRuffilli@comune.bologna.it

Biblioteca Oriano Tassinari Clò - Villa Spada (Quartiere Porto - Saragozza) via di Casaglia, 7
tel. 051 434383; bibliotecavillaspada@comune.bologna.it

Biblioteca Orlando Pezzoli (Quartiere Borgo Panigale - Reno) via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it

Biblioteca di Borgo Panigale (Quartiere Borgo Panigale - Reno) via Legnano, 2
tel. 051 404930, biblbopa@comune.bologna.it

Biblioteca Lame - Cesare Malservisi (Quartiere Navile) via Marco Polo, 21/13
tel. 051 6350948; bibliotecalame@comune.bologna.it

Biblioteca Casa di Khaoula (Quartiere Navile) via di Corticella, 104
tel. 051 6312721; bibliotecacasakhaoula@comune.bologna.it

Biblioteca Corticella (Quartiere Navile) via Gorki, 14
tel. 051 700972; bibliotecacorticella@comune.bologna.it

Biblioteca Luigi Spina (Quartiere San Donato - San Vitale) via Casini, 5
tel. 051 500365; bibliotecalspina@comune.bologna.it

Biblioteca Scandellara (Quartiere San Donato - San Vitale) via Scandellara, 50
tel. 051 535710; bibliotecascandellara@comune.bologna.it

Biblioteca Natalia Ginzburg (Quartiere Savena) via Genova, 10
tel. 051 466307; bibliotecaginzburg@comune.bologna.it

Biblioteca Italiana delle Donne,Convento di Santa Cristina, via del Piombo, 5
tel. 0514299411; bibliotecadelledonne@women.it www.women.it/bibliotecadelledonne

Biblioteca dell'Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R via Sant'Isaia, 18
tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it www.istitutoparri.eu

banner Fisioclinik

Cliccaesfoglia

borghi onoranze funebri

banner Ascom

Merenderia

Limmagine

LogoHippoGroupBolognaArcoveggio

International

nettuno

pilastro

Belle arti

maresca

Radio Gamma

giardini del mondo

Contatore Visite

OggiOggi64
Questo MeseQuesto Mese12590
Totale VisiteTotale Visite760254

Banner serie A home

Banner viva lo sconto home

Banner farmacie turni