• slide-a-2-torri-bologna-home
  • slide-b-copertina-promoguida-home
  • slide-c-promoguida-home
  • slide-d-bologna-home

Banner Pronto servizi

vasco-rossiVasco lancia una selezione per gruppi musicali "giovani e sconosciuti" che si chiamerà "Rock(r)Evolution". Sarà una gara privata, segreta e senza alcuna pubblicità. Ci si potrà tenere informati solo attraverso la pagina di Vasco Rossi sulle band selezionate. Lo scopo è quello di dare spazio e visibilità alle giovani band rock italiane e solo una band arriverà fino in forndo. Chi è interessato a partecipare può mandare un provino, meglio se una cover di un pezzo conosciuto, alla mail rock.revolution2012@gmail.com. I provini sono già aperti e le selezioni dureranno nove mesi.

In bocca al lupo a tutti i partecipanti da PromoGuida!

twins of evil tourIl 12 dicembre 2012 alla Unipol Arena di Casalecchio per il Twins of Evil Tour, Marilyn Manson e Rob Zombie presenteranno i loro album "Born Villain" e "Mondo Sex Head"

UN'ISTITUAZIONE SECOLARE TRA LE VIE DI BOLOGNA

1-collegio di spagnaÈ nel cuore del quartiere Saragozza, il Collegio di Spagna, poco lontano da Piazza Maggiore e dalla basilica di San Petronio, che ancora non esisteva quando il cardinale Egidio Carilla Albornoz, Arcivescovo di Toledo, nominato legato pontificio a Bologna, con un proprio lascito personale finanziò la costruzione di un collegio che potesse ospitare gli studenti spagnoli che frequentavano lo Studio (l’università) di Bologna.
Albornoz infatti fu molto colpito dalla...

Leggi tutto...

NEL QUARTIERE SARAGOZZA UN'OPERA UNICA AL MONDO

2-san luca“Vado a piedi a San Luca!”… Tutti i  bolognesi hanno pronunciato almeno una volta questa frase, come fioretto o come auspicio.
La camminata per salire fino in cima al Colle della Guardia è una tradizione che inizia nel XII secolo, quando viene costruita la prima chiesa a custodia e protezione di una icona di scuola bizantina che raffigura la Madonna col bambino e che la tradizione religiosa attribuisce a San Luca.
Secondo questa tradizione il dipinto fu portato in Italia da un pellegrino (Teocle Kmnia) che lo ricevette a Costantinopoli dai monaci della basilica di Santa Sofia con l’impegno di...

Leggi tutto...

LA PRIMA

3-san FrancescoNel quartiere Saragozza c’è la chiesa forse più scenografica di tutta Bologna, in grado di trasmettere suggestioni gotiche da sceneggiatura cinematografica o da romanzo. La basilica dedicata a San Francesco, tra piazza San Francesco e piazza Malpighi, ha però molti altri punti a favore, essendo una delle più antiche della città e la prima chiesa intitolata al Santo dopo quella di Assisi, che fu iniziata pochi anni prima ma che possiamo dire sia stata costruita e completata in contemporanea...

Leggi tutto...

LA CHIESA DI VIA MATTEOTTI COMPIE CENTO ANNI

3-Sacro cuore 3La si può vedere a ridosso dei binari della stazione ferroviaria, con la grande cupola che la rende inconfondibile tra tutti gli edifici di Bologna: è la chiesa, anzi il Santuario, del Sacro Cuore di Gesù, che domina l’area di via Matteotti al ponte di Galliera.
L’edificio fu commissionato all’architetto Edoardo Collamarini nel 1897 dal cardinale...

Leggi tutto...

ENERGIA PER LA CASA

risparmio1Il risparmio energetico è un tema di sempre maggiore attualità e importanza, dato che coinvolge due aspetti così importanti quali la salvaguardia dell’ambiente e il budget familiare.Le fonti di energia sono importantissime specialmente per lo sfruttamento delle risorse, ma quello che ci interessa adesso, più che il tipo di fonte, è come poter risparmiare e come evitare gli sprechi di energia, con alcuni piccoli gesti e correzioni...

Leggi tutto...

PER CURARE L'INVESTIMENTO

Senza titolo-1Una corretta manutenzione della casa ne evita il decadimento e i danneggiamenti seri, che raramente sono improvvisi ma sempre sono costosi per le nostre tasche: un semplice controllo periodico permette di prevenire danni importanti e rende più confortevole vivere nelle nostre abitazioni.
Per la maggior parte delle persone la casa rappresenta il principale investimento effettuato, ma non è importante solo per il suo valore economico, quanto, in aggiunta, per il valore affettivo che lega ogni individuo al luogo intimo nel qual vive e che condivide con le persone che ama.
Tutti noi desideriamo non perdere il valore economico della nostra abitazione, e magari vederlo aumentare: la manutenzione della casa è quindi necessaria anche per mantenere invariato nel tempo il valore di un immobile ma proprio il tempo, insieme all’uso continuo delle strutture e degli impianti, è uno degli elementi che contribuiscono al suo invecchiamento. Un edificio invecchiato non

Leggi tutto...

EVOLUZIONE DI UN PASSATO INCERTO CON UN PRESENTE RADIOSO

tortellini2La pasta che oggi è la regina della cucina italiana ha però un albero genealogico un po’ incerto: in tanti pensano che sia arrivata in Europa dalla Cina per mezzo di Marco Polo rientrato a Venezia alla fine del XIII secolo. Ma oltre due secoli prima - nel 1060 - quando i normanni di Ruggero I di Hauteville (Altavilla) scesero dalla Francia...

Leggi tutto...

DA NECESSITA' PRIMARIA A BENE RIFUGIO 

IMMOBILEIn Italia è  quasi la norma che l’abitazione sia di proprietà di chi ci vive: la percentuale dei possessori è infatti tra le più alte nel mondo, con un dato nazionale del 74%. Bologna segna una differenza positiva in questo contesto arrivando addirittura a 85% di proprietari della casa in cui vivono, quindi ben al di sopra della media nazionale.

La casa è sempre percepita come il Bene Primario per ogni italiano, e i bolognesi si dimostrano ancora più ricettivi verso il mattone. La crisi finanziaria di questi anni ha un po’  ridimensionato il volume delle compravendite immobiliari anche a Bologna, con conseguente allungamento dei tempi necessari per vendere una casa e quindi prezzi più flessibili per chi desidera realizzare in tempi brevi.
Le previsioni sul mercato immobiliare dicono che si registrerà una ripresa solo dal 2014, ma il futuro del mattone residenziale a Bologna potrebbe invece avere un

Leggi tutto...

UN OSPITE SGRADITO ARRIVATO DA LONTANO

tigreLa Zanzara Tigre si è diffusa in tutta Italia in pochissimi anni a partire dal 1990 e in particolare in Emilia Romagna, dove  ha trovato condizioni climatiche e ambientali ideali. È un insetto che appartiene all’ordine dei ditteri, genere Aedes e specie albopictus. Il nome di Zanzara Tigre deriva dalle striature bianche che caratterizzano gli esemplari adulti, che hanno dimensioni comprese tra i 4 e i 10 millimetri.
È originaria del sud-est asiatico e come detto il suo arrivo in Italia è datato intorno al 1990 per mezzo di una partita di pneumatici per auto usati, sbarcati e stoccati nel porto di Genova.Non è un caso quello degli pneumatici, dato che proprio l’acqua piovana che ristagna dentro le carcasse di pneumatici ammassati all’aperto è uno dei microambienti ideali per il deposito delle larve di

Leggi tutto...

banner Fisioclinik

Cliccaesfoglia

borghi onoranze funebri

banner Ascom

Merenderia

Limmagine

LogoHippoGroupBolognaArcoveggio

International

nettuno

pilastro

Belle arti

maresca

Radio Gamma

giardini del mondo

Contatore Visite

OggiOggi64
Questo MeseQuesto Mese12590
Totale VisiteTotale Visite760254

Banner serie A home

Banner viva lo sconto home

Banner farmacie turni